Oggi vi proponiamo: Latisana – Lignano; autostrada; Latisanotta & Palazzolo; i “giganti verdi”; danza e 40 anni; Concerto del 2 giugno

Latisana – Lignano

C’è collaborazione o guerra? Il dubbio viene, per alcune informazioni riservate e pubbliche; quelle riservate, ovvero mancanza di garbo istituzionale, non le possiamo dire. Quelle pubbliche si chiamano S.R. 354. Il fine settimana dell’Ascensione fino al 2 giugno ha visto affluire a Lignano, diciamo 100.000 persone, o giù di lì. I due comuni sono collegati dalla 354, ma anche da aspetti economici: se Lignano tira, Latisana ci guadagna e quindi il comparto turistico (dipendenti, fornitori, agricoltura, nautica, servizi ecc ecc ) rende. Il problema è la gestione della 354 e, nel dettaglio, semafori e multe. Latisana gode da sempre del traffico per Lignano per fare multe e fare cassa; la maggioranza delle somme introitate dal Comune proviene dalla 354. Una tassa di passaggio  mascherata, e nemmeno tanto mascherata. Lignano soffre di quei 15 chilometri che irritano il turista e infastidiscono il pendolare, e vorrebbe il casello autostradale a Bevazzana, se fosse possibile! I semafori sulla 354 sono una trappola, il primo di Paludo la mattina in entrata, il primo di Aprilia e poi Pertegada, il pomeriggio in uscita. Io credo che i due sindaci dovrebbero parlarsi non solo di abiti bluette, ma anche di come utilizzare i Vigili. Mi trovo in sintonia con il profilo facebook di Lignanopoli, quando dice spegnere i semafori e mettere le pattuglie dei vigili agli incroci. Meno multe e più mentalità turistica. Per sottolineare questo, ricordiamo le cifre turistiche 2013: Lignano – 6% e Latisana – 23%.

Danza e 40 anni

bnottega danza

Sabato 7 giugno, alle ore 20.30, Teatro Odeon / Centro Iniziative Teatrali, Via Vendramin.  —  La scuola Centro Danza è orgogliosa di presentare il saggio spettacolo di quest’anno, che celebrerà anche il 40° anniversario della fondazione!   Emozionati ed orgogliosi per questo importante traguardo abbiamo lavorato per creare una serata che rappresenti la Danza nelle sue diverse sfumature, tra le coreografie di repertorio con la danza classica, e l’innovazione con la danza hip hop, modern e urban jazz.   Per farlo abbiamo scelto di ispirarci a due grandi classici del balletto: Il Lago dei Cigni e Lo Schiaccianoci.   Il titolo ” Via Vendramin 27, La Bottega della Danza” vuole rappresentare idealmente il luogo in cui da decenni si lavora, proprio come in una bottega artigiana, per creare Arte, in questo caso sotto forma di movimento, danza, musica.  Vi aspettiamo numerosi per festeggiare con noi 40 anni di danza a Latisana!

I “giganti verdi” di Latisanotta

C’è un bellissimo bosco a Latisanotta, dentro la golena del fiume, diviso tra Friuli e Veneto, all’altezza del giardinetto votivo che si vede dalla strada; un bosco con alberi enormi, altissimi, credo oltre i 30 metri e con il tronco dal diametro di circa un metro. Fitto, verde, scosceso, impraticabile, ma bellissimo e, mi immagino, ricco di animali; a pochi metri il ramo morto del fiume e sotto tanta acqua per far crescere gli alberi così. Sarebbe bello pensare un bosco animato, con percorsi avventura, giochi e slarghi curati e adatti a campeggi e ad attività immerse nella natura. Peccato non poterlo visitare, magnifico da vedere per fuori, chissà com’è bello dentro. Ecco le foto. Già che ci siamo, rendiamo onore e merito al più fornito e stuzzicante ristoro della Marcia del Tagliamento del 2 giugno, quello delle Mamme di Latisanotta, brave.

giganti 1

giganti 2

giganti 3

giganti 4

gruppo mamme 1

gruppo mamme 2

gruppo mamme 3

Autostrada

Doppio incidente  martedì mattina in autostrada, direzione Venezia; rallentamenti solo sulla statale 14 da San Giorgio verso Latisana.

Latisanotta e Palazzolo

Sagra-Palazzolo-dello-Stella-festeggiamenti-SantAntonio-dal-6-al-15-giugno-2014

Per i festeggiamenti di Sant’Antonio a Palazzolo, ci sarà anche la collaborazione di Chei de la Foghera di Latisanotta, con Chei da la Sardelade, amatori calcio: il 13 e 14, ma la festa va avanti per due fine settimana.

Concerto del 2 giugno

Lunedì 2 giugno presso il teatro Odeon di Latisana, si è tenuto il concerto della Festa della Repubblica giunto alla sua seconda edizione.   Quest’anno l’orchestra a fiati dell’associazione culturale musicale San Paolino sez.ne di Latisana diretta da Maestro Flavio Sgubin , ha voluto rendere omaggio al celebre compositore Giacomo Puccini in occasione del 90° della sua scomparsa, esibendo le sue opere più conosciute accompagnate dalla voce del Tenore Francesco Paccorini. Durante la prima pausa tecnica, ha preso la parola la Presidente della Consulta Del Sociale latisanese Sandra Piazza la quale ha ringraziato tutte le associazioni di volontariato locale per i risultati raggiunti nel corrente anno. Prima del proseguimento del concerto l’ assessore alla cultura Lauretta Iuretig, ha consegnato un’ attestato alla memoria ai nipoti dell’orchestrale Gian Franco Boccalon, scomparso il 6 giugno 2013, il nostro compagno svolse il suo ultimo concerto lo scorso 2 giugno 2013. A fine concerto, prima di concludere con il tradizionale canto degli italiani, il Sindaco Salvatore Benigno insieme all’assessore all’Istruzione Claudio Garbuio, ha consegnato ai diciottenni latisanesi la copia della costituzione  italiana. L’evento musicale, anche quest’anno ha dato il suo importante contributo a sostegno del Progetto Lorenzo, grazie al generoso pubblico presente(circa 200 persone), abbiamo raccolto la cifra di euro 218,44 che verrà consegnata  nel mese di ottobre in occasione del Premio Buon Samaritano. Ringraziamo l’amministrazione comunale di Latisana e tutti i cittadini che nonostante il mal tempo, sono venuti ad assistere al nostro concerto.  La San Paolino di Latisana quest’ estate non va’ in vacanza affatto,  durante la pausa estiva la nostra attività musicale si sposterà nelle località di Lignano e Bibione con un doppio appuntamento settimanale, visto il rinnovo per il terzo anno consecutivo della collaborazione con il Comune di San Michele al Tagliamento e da quest’anno con il Camping Sabbiadoro di Lignano. (6 foto)

2 giugno 1

2 giugno 2

2 giugno 32 giugno 4

2 giugno 5

2 giugno 6

Condividi il post!

PinIt