Viva Latisana, le lamentele di una cittadina; mercoledì assemblea del Comitato Lascito Toniatti; giovedì consiglio comunale e poi un altro; il sito dei negozi amici; Orchestra di Latisana in trasferta; TARES secondo Diogene

Mercoledì alle 18.30 al Polifunzionale, assemblea del Comitato Lascito Toniatti; verranno illustrate le proposte per un migliore utilizzo dei fondi lasciati a favore degli anziani di Latisana e quelli messi a disposizione dalla Regione e dall’Azienda Sanitaria. Si annuncia anche la presenza della giunta comunale.

Giovedì Consiglio Comunale

Convocate per le 18.30 le assise comunali, primo appuntamento di due, abbastanza ravvicinati; in questo primo sarà interessante vedere chi voterà e come sui due ordini del giorno relativi al post pro Priebke di Cicuttin, uno proposto dalla maggioranza e uno dalla minoranza. Nel secondo consiglio, a breve, si discuterà sulla revoca delle varianti relative alle zone Coin e centri commerciali, segnatamente di quella zona a Bevazzana dove doveva nascere prima un Parco Giochi e poi un Golf. Coerentemente con quanto annunciato, il Sindaco, nella riunione di maggioranza pre consiglio non ha stato invitato Luigi Lauricella, “teoricamente” della maggioranza, ma non avendo firmato la mozione comunale su Cicuttin, “politicamente” escluso. Pare che il consigliere di Latisanotta non l’abbia presa bene.

Il sito dei Negozi Amici

Un anno fa il Comune, nel progetto che lo vedeva partner con la Confcommercio e la Pro Latisana per gestire il finanziamento regionale dei Centri Commerciali Naturali, decise di spendere circa 4.000 euri per fare un sito dedicato ai negozi amici; naturalmente non abbiamo i numeri degli accessi e delle visite e per pudore latisanese non ne proponiamo il link. Una visitina al sito stesso però permette di capire come sono stati spesi i soldi pubblici: nella pagina degli eventi troviamo il Tra Terra e Mare (agosto 2013), il Contest del jazz (giugno 2013) e la Festa di Primavera ( aprile 2013) assieme a Asparagorgo (aprile 2013) e altre cosucce del genere. Non sappiamo poi se i titolari delle varie imprese private citate sono rimasti soddisfatti o meno. Modestamente crediamo di poter dire che è un sito quanto meno……. poco visto e poco utile… ma se a Andrea Tognato e Antonio Dalla Mora questo va bene, ok, soldi loro……  ops… soldi di tutti!

Latisana…..

Nel nostro profilo facebook (Latisana Sito) abbiamo ricevuto uno sfogo di una latisanese, che in poche righe riassume tutta una serie di lamentele che spaziano dall’inefficienze di alcune figure pubbliche, all’insoddisfazione per i servizi, al caro rette degli asili nido, allo stato di degrado dei parchi giochi e pubblici, al decadimento delle feste popolari, alla necessità di avere degli “amici” per ottenere qualcosa,  ecc ecc. Ora il punto non è nella specifica lamentela, ma la cosa rilevante è un’altra, doppia.  Per prima cosa c’è una evidente insoddisfazione da parte dei cittadini su come viene amministrata la cosa pubblica, come seconda cosa c’è una sorta di distacco e di non partecipazione proprio nei riguardi della “cosa pubblica”, con un senso di impotenza e la quasi certezza che nulla può cambiare e che il tutto venga riassunto con un qualunquista “…che schifo….” Spiace che sia così, sia per il merito che per la forma e spiace che io debba registrare, proprio attraverso queste forme di comunicazione, come ci siano sempre di più persone che si staccano e si isolano e non vivono Latisana come si dovrebbe e potrebbe. Mi fa paura questo buio davanti.

San Paolino, sezione di Latisana

Venerdì 13 dicembre, alle ore 20,45, presso la sala del Centro civico di Annone Veneto, 18ª edizione di “Note di Natale”. L’Orchestra di Fiati “San Paolino” di Aquieia presenta il Concerto “Sull’ali dorate”, con musiche di Giuseppe Verdi per il bicentenario della nascita del celebre compositore. Ringraziamo l’associazione “PER ANNONE” promotrice dell’evento musicale.

Da: Diogene detto il cinico. Oggetto: Tares 2013. Cartelle e dubbi.

Buonasera stanno arrivando le cartelle della TARES 2013.La prima giunse già scaduta i primi di ottobre! Adesso è arrivata la seconda che riporta diciture un pò ingannevoli come: IMPORTO COMPLESSIVO € 100,00 -PERIODO TARES 2013. Normalmente s’intende che la cartella è emessa per l’intero servizio del 2013 e per l’intero importo! Invece se si va a leggere lo stralcio del regolamento sul sito del Comune di Latisana sembra che questa sia in realtà la SECONDA RATA TARES 2013, alla quale bisognerà aggiungere quella ricevuta in passato! In sostanza con un aggravio di circa 55 eurini per quanto mi riguarda! Poi penso amaramente ai soldi che si destinano per feste, festicciole, consessi, presentazioni e patrocini e mi viene un pò di malinconia! Invito tutti a riflettere e per primi ai nostri sigg.ri Amministratori che in questi tempi di vacche magre dovrebbero tagliare costi inutili. A proposito lo sportello per il friulano con tutti gli annessi e i connessi tra personale strutture e costi proprio non si può sentire…..Mandi mandi

Condividi il post!

PinIt