omicidio-suicidio a Palazzolo: tutte le notizie

Da Roberto Mattiussi, Cafe TV 24:

NEWS Ultimo minuto: PALAZZOLO – Omicidio in via della Roggia a Piancada. Il fatto scaturito da una lite, due le persone coinvolte, una pare appartenere alle forze dell’ordine. Ora sul posto polizia e carabinieri. News nel Tg di questa sera. Apprendiamo che le vittime sono due, pare che l’omicida, dopo il fatto, si sia suicidato.

Aggiornamento, sempre da R.M.

PALAZZOLO – Una vendetta all’origine dell’omicidio-suicidio avvenuto nella mattinata nella Bassa, a Piancada di Pallazolo dello Stella. A sparare Angelo Brocchetta,66 anni gioielliere di Carlino, con due attività nella bassa una delle quali in centro a Latisana, chiusa da prima di Capodanno. L’ uomo ha ucciso con una pistola il finanziere Franco Johnny Pavan 47 anni, in servizio alla Compagnia di San Giorgio di Nogaro, presso la Dogana del Porto. Erano le 9 quando Brocchetta è arrivata a Piancada, in via della Loggia nel centro del paese, armato di una pistola calibro 9, regolarmente detenuta. Con se anche dei diluenti, delle stoffe e un’accetta, ritrovati poi dietro l’ abitazione di Pavan. Ad aprire la porta, secondo la ricostruzione dei Carabinieri, giunti in forze sul luogo del delitto, è stata la moglie del Finanziere,Germana Stel, che in quel momento era ancora a casa. Da lì sarebbe subito scaturita una accesa discussione, a seguito della quale è subito intervenuto anche il finanziere. La donna riesce ad allontanarsi, trovando rifugio nel vicino bar. Poi un colpo che fredda Pavan sull’ uscio di casa. E’ a quel punto che l’ omicida esce e va sul retro, spara un altro colpo è si suicida. la donna intanto viene soccorsa dalla gente del posto e subito partono le richieste di aiuto. Sul posto arrivano i sanitari anche con l’ elicottero, ma per la vittima non c’ è più niente da fare. Stessa sorte per l’ omicida, accasciato dietro l’ abitazione. Immediato l’ intervento dei carabinieri che chiudono la piccola strada di accesso all’ abitazione. Sequestrano l’ arma di Brocchetta, mentre Germana Stel viene trasferita in caserma per essere ascoltata su quanto accaduto. Emerge poi che vittima e omicida si conoscevano. Il primo, Franco Pavan, avrebbe infatti denunciato il gioielliere di Carlino per violenza sessuale nei confronti di un congiunto. La vicenda era finita in tribunale e, per il fatto, Brocchetta aveva subito già due condanne, in primo e secondo grado. Gli era anche stata inflitta la pena dell’obbligo di dimora a Carlino, pena scaduta nel 2011. Franco Jonny Pavan, appuntato scelto della Guardia di finanza, sposato e padre di un figlio di 7 anni e di uno di 18, viveva con Germana Stel a Palazzolo dello Stella. Era Tifoso dell’Udinese e molto impegnato nel sociale. Da circa cinque anni era infatti attivo nell’associazione Friul Claun, svolgendo attività di animazione negli ospedali e per i più piccoli.

cafe tv 24 straordinario

Condividi il post!

PinIt