ospedale, trigeminus, scuolabus, asfalto a latisanotta, asilo furbo, malinconia, arte

Latisanotta da asfaltare

Una nostra lettrice, Elisa Bartoli di Latisanotta, segnala: …” Ciao..le foto le ho fatte con il cellulare e solo ad alcuni punti per rendere l’idea. La situazione è più estesa e ci son dei punti ancora peggio!! Se c’è bisogno mi munisco di fotocamera e faccio qualche foto in più, visto che ci devo passare tutti i giorni. Un saluto….”

Ecco le sue foto e grazie.

Scuolabus alle elementari

Pubblichiamo, perché troppo emblematica, una frase estrapolata da un commento…. Viene da ridere (o piangere!) se si pensa che un bambino che esce da scuola alle ore 12.55 arriva in zona Sabbionera poco prima delle 14.00: per andare a Udine si sta meno!

Latisana, guarda che bella idea a Lignano………….

LIGNANO, APRE IL PRIMO ASILO NIDO “LEGGERO”

Importante novità per le famiglie di Lignano con bambini in età dai 18 a 36 mesi. Per loro il Comune ha avviato un nuovo servizio di asilo nido “leggero” che dà la possibilità di affidare i propri piccoli per due o tre mattine alla settimana dalle 9 alle 12. In questo modo i genitori potranno organizzare i propri impegni sapendo di poter contare su un ambiente protetto ed educatori qualificati. La retta per il servizio è di 5 euro l’ora oppure di 15 euro al giorno. Per presentare tutte le opportunità offerte ai genitori si organizza comunque per oggi 20 settembre dalle 16.30 alle 18.30 un incontro con i genitori in via San Giuliano 3 nella sede dell’asilo nido. Sempre oggi, ma alle 17, ci sarà un esperto che spiegherà i segreti di un’alimentazione sana sin da piccoli.  Il Comune conferma inoltre che entro il mese di ottobre riaprirà il servizio Giocabimbi grazie al quale per due pomeriggi alla settimana bambini, genitori e parenti possono giocare e stare insieme all’interno del nido. L’asilo nido di Lignano esprime da sempre eccellenza nella cura e nell’attenzione verso i piccoli e una naturale propensione all’ascolto delle esigenze delle famiglie: non per caso, esso è aperto praticamente per tutto l’anno con brevi chiusure in ottobre e durante le festività di Natale e Pasqua; gli orari di apertura sono molto ampi e prevedono anche la pre-accoglienza; permette la frequenza part-time e, su richiesta, anche al sabato. Una organizzazione questa che cerca di essere vicino alle esigenze delle famiglie impegnate in attività lavorativa, in particolare durante la stagione estiva, pur senza rinunciare alla qualità del servizio che viene svolto da personale qualificato.  Grande è l’attenzione per i bambini ai quali è dedicata una struttura ottimale, spaziosa e luminosa, con giardino attrezzato con giochi appositi, che può accogliere fino a 40 bambini, situata accanto alla Scuola dell’infanzia statale, costruita con criteri di bioarchitettura e composta da un ampio salone polifunzionale. Il Comune ha affidato la gestione, anche per il prossimo triennio 2012/2014, alla Coop. soc. CODESS FVG di Udine. Per la frequenza viene richiesta alle famiglie una retta mensile calcolata in base al reddito (ISEE), con riduzioni per fratelli e riduzioni anche in caso di assenze per malattia.  Le famiglie possono, per ogni anno di frequenza al nido presentare domanda per accedere ad un contributo regionale per l’abbattimento delle rette da loro pagate. Per le iscrizioni o chiedere informazioni sui servizi e visitare i locali telefonare al numero del nido 0431427032, durante tutto il periodo dell’anno.

Anthea Art Gallery

Sabato 22 settembre ore 18.30, inaugurazione vernissage dell’artista trentino Matteo Boato; presentano: Chiarcos Lorena curatrice culturale, con l’intervento dell’artista e la presenza del Consigliere delegato alla cultura Luretta Juretig

Trigeminus all’Odeon, sabato 29 settembre 2012

Malinconia

Mi mette malinconia, senza colpe, questo avviso della festa del Bellini del 28…… non è la festa, ma è la parola…”winter season”…..

Ospedale

Una nostra lettrice, Elisabetta Buffon, segnala….” ecco i rifiuti tossici che giacciono nel giardino dell’ospedale civile di Latisana da 4 ripeto 4 anni (rifiuti organici delle sale operatorie, siringhe, materiale del reparto di raggi x ecc.)…”

Siamo andati a vedere, ecco le fotografie, prima la sua e poi le nostre, senza commento.

batterie

Condividi il post!

PinIt