panchina sparita, variante, pesce d’aprile, vin nostran, vino in ferrmento e moda

Notate la differenza?


Le due foto ritraggono la rotonda di Crosere, quella con l’inserimento di un arredo urbano all’interno; la prima è stata scattata il giorno dell’inaugurazione, la seconda ieri. Notate la differenza?…...si sono pappati la panchina….. non c’è più, e non so da quanti giorni, e anche il vaso…. Chi la trovasse, magari nel giardino, lo segnali, grazie. (grazie v.s.)

Variante variata




{jcomments on}

Approvata in via definitiva la Variante n° 58 al Piano Regolatore; al termine di una riunione di circa tre ore, il Consiglio Comunale ha dato il proprio via libera; favorevoli gli esponenti della maggioranza compatta, astenuta la Lega Nord, sinistra e Un’Altra Latisana contrari, Scodellaro astenuto e Ambrosio e Colonna assenti. Sospiri di sollievo soprattutto da parte dei tecnici (..prendo la sciabola e sciabolo lo champagne…, ha detto uno dei tecnici in prossimità della votazione finale), ma anche soddisfazione nelle fila della maggioranza che ha portato a casa una Variante che praticamente è un Nuovo Piano Regolatore.

1° Aprile a Latisana

Non sarà uno scherzo sicuramente, ma occorrerà aumentare la spesa pubblicitaria per evitare che si possa pensarlo. Stiamo parlando della Festa di Primavera che alcuni commercianti di Piazza Indipendenza vogliono realizzare appunto per domenica 1 aprile. Negozi aperti, musica, moda e modelle, sfilate e passerelle, piante e fiori e, si spera, molta gente richiamata in Piazza. Speriamo non sia un pesce…

Latisana e la Moda

Per chi fosse appassionato di moda, o interessato al mondo di stilisti e modelle, ecco un nel link utile, latisanese ovviamente
https://www.facebook.com/Modadautore

Ecco “Il Nostran”


Da mese me ne parlava, da anni lo imbottigliava e  finalmente lo abbiamo assaggiato. In attesa che il Comune o chi per esso si decida a farne un veicolo promozionale del territorio, il generoso Orlando Fantin ci ha portato una campionatura del suo vino, “Il Nostran” che tra l’altro si distingue anche per le etichette che ovviamente sono fatte a mano dal capogruppo del centro sinistra in Consiglio. Vino rosso, di territorio, fatto assemblando diverse uve con equilibrio e sostanza, me lo aspettavo più intenso, ed invece risulta gradevole al palato, anche se di anno in anno cambia molto di profumi e di tannicità. Un vino da pasto, ma anche da intermezzo pomeridiano e sicuramente da carni rosse, meglio ai ferri. Forse meriterebbe un tappo migliore di quello trovato, ma non dipende dal nostro fornitore….nostrano. Buon vino, auguri

Sempre di Vino

Salutiamo con piacere la nascita di una nuova Associazione; si chiama Fermenti, Vino in movimento e si occupa di vino e non solo, ma anche di tutto quello che gira attorno al bicchiere di vino, sia come gusto, che come professione e come mercato. La presentazione sarà sabato 31 marzo alle 13.30 alla Bella Venezia.


Condividi il post!

PinIt