pantegane, pulizia a scuola, pdl, punto nascita

Comitato Nascere a Latisana

Riceviamo e volentieri pubblichiamo:  – Mercoledì 24 aprile abbiamo incontrato il Direttore Generale dell’ASS 5 dott. Bordon. E’ stato un lungo incontro (due ore) molto interessante. Adesso stiamo studiando i dati che ci ha fornito e, appena pronte, ve ne daremo conto….

n.d.b. Con l’elezione della nuova Giunta Regionale, speriamo che il piano sanitario generale regionale venga rivisitato e che il Punto Nascita e Pediatria vengano salvati.

Pantegane

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Da: Susanna. – Oggetto: …invasione di ratti !!!

La presente per rendere noto che a Pertegada in via della Cooperazione abbiamo nuovi residenti: i topi, anzi pantegane!!! in una settimana ne abbiamo presi ben 5 con la trappola (non me ne vogliano gli animalisti) e non con il veleno perchè voglio bene al mio cane…e ne abbiamo intercettati altri due, che attraversavano tranquillamente la strada!! ..ora, io ho parlato con il signor Borghello dell’ufficio tecnico comunale, che mi dice che la ASSL non interviene più e che il comune sta affidando l’appalto: vista la mia ed altre segnalazioni chiederà alla ditta (?)di intervenire con urgenza… speriamo che i tempi non siano quelli del governo sennò siamo a posto!!!….chiamate, chiamate, chiamate, rompete le scatole, sennò sicuramente non si muove nessuno..ciao e buon lavoro – Susanna

n.d.b. ….speriamo non siano nutrie………..

Dal Comune riceviamo e volentieri pubblichiamo (il riferimento è all’articolo di ieri sulle pulizie delle aule scolastiche del post elezioni…) — segue  — clicca  —

Latisana, li 26 aprile 2013 – Gent.  “IL BACUCCO” – LATISANA

OGGETTO: Elezioni Regionali e Provinciali del 21 e 22 aprile 2013. Allestimento, smontaggio seggi elettorali e pulizia locali scolastici.

In riferimento al commento comparso su codesto sito in data 25 c.m., gradirei venissero  pubblicate le seguenti considerazione.  In riferimento a quanto fatto presente dalla Maestra Norma, relativamente alla pulizia dei locali scolastici successivamente allo svolgimento delle attività elettorali,  segnalo che, in seguito a pressante richiesta avanzata dalla Dirigente scolastica volta a proseguire l’attività didattica  fino alla giornata di sabato  ed ad iniziare di nuovo le lezioni il giorno immediatamente successivo alla conclusione   delle operazioni elettorali , questo ufficio ha convenuto di  iniziare la propria attività di allestimento seggi un giorno dopo quello previsto ed ha rimesso a disposizione i locali un giorno prima di quanto prescritto dall’Ufficio Scolastico Regionale. La richiesta della Direziona scolastica  era stata giustificata dalla necessità di raggiungere il numero di giorni di lezione minimo prescritto  per  la regolare conclusione dell’anno scolastico e, non essendo mia abitudine sindacare la fondatezza delle richieste pressanti che ricevo e forse sbaglio, abbiamo assunto l’impegno, ci siamo tirati su le maniche (e questo si riferisce in particolare al personale che ha portato egregiamente a termine l’attività e che mi sembrerebbe meritevole di un particolare ringraziamento)  ed è stato fatto, nelle ore serali, quello che normalmente richiede un’intera giornata. In più occorre sottolineare che se gli scrutini elettorali avessero avuto un diverso andamento il lavoro avrebbe anche potuto dover essere svolto nelle ore notturne ed anche di ciò ci saremmo fatti carico.  Giova infine far presente che intorno alle ore nove della mattina di mercoledì è stata  effettuata una verifica dal nostro responsabile operativo dell’attività insieme ad un addetto  dell’Istituto scolastico nel corso del quale è stata riscontrata una situazione accettabile nelle aule  e si è pure provveduto, sempre con nostro personale già impegnato in  ausilio all’attività scolastica  nelle prime ore della mattina, ad effettuare alcuni interventi di  pulizia, in particolare nei bagni,  che non era stato possibile completare la sera prima.   Sinceramente mi aspetterei che  in un Paese in cui ci si lamenta quasi sempre a ragione del peso e dell’inefficienza della burocrazia, un approccio collaborativo e finalizzato al concreto conseguimento dell’obiettivo,  superando il limite e l’alibi delle “superiori disposizioni” trovasse un maggiore apprezzamento e sono sicuro che anche la Maestra Norma, che magari ha trovato l’aula  dove non era stato passato lo straccio umido e che in astratto giustamente se ne lamenta,  conoscendo i diversi aspetti della questione avrebbe considerato più benevolmente la situazione.   Grazie per l’ospitalità e cordiali saluti. –

IL RESPONSABILE DELL’UFFICIO  ELETTORALE – Dott. Alfredo  Francesconi

PdL.

Lo strano silenzio del PdL. Non promette nulla di buono il silenzio di Micaela Sette dopo lo smacco della non elezione causata, evidentemente, da fuoco “amico”. La resa dei conti a livello regionale, sotto accusa Gottardo e Tondo, avrà vasta eco anche a Latisana e qualcuno di sicurò dovrà spiegare, oggi, la frattura nata due anni fa che ha portato, oggi, Latisana a sparire dal panorama politico regionale.

Condividi il post!

PinIt

Un commento su “pantegane, pulizia a scuola, pdl, punto nascita”

  1. valerio ha detto:

    Vorrei riprendere la notizia riguardante il divieto di assumere cibi nel parco Gaspari di Latisana. Mi sembra invece che i punti di sosta andrebbero aumentati facendo nel contempo rispettare duramente il decoro. Come mai in altre (metropoli) i parchi sono così ben tenuti, nonostante la presenza di milioni di abitanti, e aggiungo, di provenienze tanto diverse? E in aggiunta ci metterei la costruzione di “toilettes” in muratura, utili anche in caso di spettacoli estivi. Problemi di Personale? Allora siamo proprio messi male. Mi ricordo i bei tempi andati, quando “Bepi scuria”, seppur claudicante, ci faceva rigar dritti nei giardini pubblici dietro l’Odeon…

I commenti sono disabilitati.