paperopoli, art port, careghe, video poker, equitalia, droga e consiglio comunale

Polemica sulle “careghe”

Non è molto chiara la cosa, perché mancano i nomi, ma la sostanza è intuibile: si parla di nomine e careghe. Sul Messaggero di venerdì appare una nota del vicesindaco di Udine che ricorda come nella fusione NET – CSR, la NET (Udine) abbia abbondantemente la maggioranza e quindi ad essa spetta la nomina dei componenti il collegio sindacale (bel stipendio immaginiamo….). L’esponente di Udine entra a gamba tesa proprio sul Sindaco di Latisana che aveva chiesto appunto di fare una nomina. Tale nomina contiene, secondo il vice sindaco, norme di inopportunità e pertanto è stata bocciata. Insomma il nominativo proposto era… non adatto. Sulle nomine c’è sempre “guerra”. Sottolineiamo comunque un aspetto che ci pare inverosimile: le nomine devono essere indicate uno dal centro destra e uno dal centro sinistra…… !!! Ma uno bravo no? Solo la tessera conta?????????

Copia/incolla e video poker

Sul Messaggero di venerdì è stata anticipata la questione che è stata poi presentata al Marinaretto durante una conferenza stampa fatta dai sindaci dell’Ambito, 14 comuni della Bassa friulana (vedi sotto). Si parla di sale giochi, video poker e macchinette mangiasoldi. In sostanza vengono presentate delle iniziative, alcune solo morali, altre dal valore amministrativo e legale, per contrastare il diffondersi di questi luoghi dove entri e perdi soldi: per statistica e per legge, essendo la vincita in generale stabilita in percentuale sempre inferiore alle giocate in generale. Si tratta di dare seguito alla nostra proposta, del 30 aprile, vedi articolo  http://www.latisana.it/video-poker-e-provincia/ che sollecitava appunto il Comune a intervenire. Ora, premesso che le idee sono di chi le fa, e non di chi le ha….. siamo super favorevoli a questo primo passo, perché il primo deve essere….. e non l’unico, e non vogliamo appropriarci del merito e dire…”lo avevamo detto”… Ci basta però che nelle prossime esternazioni e/o in campagna elettorale non ci venga propinata come idea di questo Sindaco, quello che è semplicemente un saggio copia/incolla.

Consiglio Comunale– segue  — clicca

Convocato per il 26 giugno, mercoledì, alle 18.00. Tra i vari punti all’ordine del giorno, figurano: le comunicazioni del Sindaco e la question time; la determinazione delle aliquote IMU e le detrazioni; la conferma dell’aliquota IRPEF (siamo al massimo….paghiamo più di tutti). La modifica al Regolamento del Servizio Smaltimento Rifiuti: e quando c’è una modifica dubito che sarà a favore della gente….dubito molto. La determinazione delle tariffe della Tares: altre tasse insomma, che comprendono l’ex tassa rifiuti e i servizi tipo illuminazione pubblica ecc  ecc: sarà un salasso me lo sento. Poi modifiche allo Statuto, abrogazione del Difensore Civico, rinnovo della convenzione con Ronchis, la mozione per le sale da gioco e video poker e una serie di interrogazioni. Molta carne al fuoco: tremate cittadini …il Comune deve pur recuperare i soldi spesi per la famosa vela………….

Droga; notizia dall’ANSA

Droga: aveva 1 kg marijuana, arrestato – Operazione dei carabinieri di Rivignano (Udine)  —  Droga: aveva 1 kg marijuana, arrestato (ANSA) – UDINE, 21 GIU – Un uomo, A.B., di 30 anni, di Latisana (Udine), e’ stato arrestato dai carabinieri di Rivignano (Udine) perche’ trovato in possesso di oltre un chilogrammo di marijuana, frutto della coltivazione di numerose piante di canapa indiana. L’uomo deteneva la sostanza nella sua abitazione, insieme con una lampada irraggiamento calore e otto cartucce calibro 12 illegalmente detenute, tutto sequestrato. L’uomo e’ stato chiuso nella casa circondariale di Udine.

EQUITALIA, da Infooggi.it

TRIESTE, 21 GIUGNO 2013 – A seguito della riorganizzazione territoriale di Equitalia Nord, il 1° luglio chiuderanno gli sportelli di Monfalcone e Latisana. Per lo sportello di Monfalcone, sito presso l’Agenzia delle Entrate in via Ceresina 1 ed operativo due giorni a settimana, l’ultimo giorno di apertura al pubblico sarà il 27 giugno. Per lo sportello di Latisana, anch’esso sito presso l’Agenzia delle Entrate in piazza Matteotti 8 ed operativo un giorno a settimana, l’ultimo giorno di apertura sarà il 26 giugno.  Restano a disposizione dei cittadini gli sportelli di Gorizia, in viale XXIV Maggio 4/B, aperto da lunedì a venerdì dalle ore 8.20 alle 13 e quelli di Udine e provincia.

…complimenti Latisana…………..

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Palazzolo dello Stella, venerdì 21 giugno ore 11- Centro di aggregazione artistico culturale Art Port Via del Traghetto 3  –  Art Port: dai giovani nuove opportunita’ e iniziative  su lavoro, prevenzione e creativita’

Art port conferenza stampa 21 giugno 041

“Un esempio fantastico, da esportare nel resto del Friuli”. Così l’assessore della Provincia di Udine alle politiche giovanili Elena Zilli ha definito l’Associazione artistico culturale Art Port di Palazzolo dello Stella. “Siete una fucina di attività e di idee – ha proseguito – e la cosa più importante è che i Comuni siano assieme a voi e vi sostengono, spero che con il vostro supporto e appoggio riusciremo anche ad avviare dei rapporti di collaborazione”. Ieri l’associazione artistico culturale Art Port, con il supporto dell’Ambito distrettuale di Latisana, ha dunque tenuto una conferenza stampa per illustrare i 4 progetti avviati.  Tra questi il progetto di prevenzione del gioco d’azzardo “Fate il vostro Gioco” nel quale sono stati coinvolti circa un centinaio di giovani tra i 15 e i 18 anni. Il presidente dell’Assemblea dei sindaci dell’Ambito distrettuale di Latisana Salvatore Benigno ha sottolineato la volontà a nome di tutti gli altri amministratori di sottoscrivere una mozione unitaria per dare “un segnale forte alla politica e poter così intervenire in un settore che purtroppo non conosce crisi modificando anche la legge nazionale”. Il progetto sarà portato nelle scuole superiori di Latisana e Lignano e su proposta del vicesindaco di San Giorgio di Nogaro Daniele Salvador “potrebbe essere esteso anche negli altri istituti superiori dell’Ambito, come appunto a San Giorgio,  per poi creare un comitato permanente a livello regionale”.  Il Centro gestito dall’Associazione Art Port è dunque nato dai giovani per i giovani. Un luogo dove sviluppare le idee e dare spazio alla creatività. Una solida realtà in continua evoluzione per realizzare nuove esperienze, per rispondere alle necessità dei ragazzi con la capacità di creare degli sbocchi occupazionali. L’Ambito distrettuale di Latisana, sin dall’inizio promotore di Art Port, ha ora incaricato l’Associazione di sviluppare quattro nuovi progetti nel corso del 2013. “Grazie all’incarico ricevuto dall’Ambito – ha affermato la presidente dell’Associazione Art Port Martina Toneatto – nel 2013 Art Port ha ampliato le sue attività con quelle di prevenzione ma anche con laboratori nelle scuole e operatori nei Centri di Aggregazione giovanile consentendo di diventare una realtà strutturata  con oltre 700 soci, una realtà riconosciuta e di riferimento per le politiche giovanili del territorio”. Ecco i progetti:

Art port conferenza stampa 21 giugno 054

•        Fate il vostro gioco (referenti Giulia Bianchin e Beatrice Gonzato)

Si tratta di un progetto di prevenzione e sensibilizzazione sul gioco d’azzardo attraverso attività ludiche, laboratori, incontri informativi realizzati in collaborazione con il SerT dell’Ass n.5 Bassa Friulana, l’A.GIT.A. (Associazione degli ex giocatori d’azzardo e delle loro famiglie), Assodigiada Onlus, Informagiovani, operatori dei Centri di Aggregazione giovanile, assistenti sociali dei Comuni. L’associazione punta a realizzare delle attività ludiche  coinvolgendo la comunità giovanile dell’ambito (dai 15 ai 35 anni) per riflettere sui rischi comportati dal gioco di azzardo. Tra le iniziative proposte la costruzione di un gioco di grandi dimensioni.

•        STAGEaLIVE (referente Alex Del Giulio)

Si tratta di un progetto che ha come obiettivo la promozione della creatività giovanile. Si sviluppa  su due aree distinte ovvero l’area musicale e quella dedicata alle arti plastiche e figurative.  La prima è stata chiamata “STAGEaLIVE” e vuole promuovere giovani band emergenti del territorio attraverso l’organizzazione di concerti dal vivo e la produzione di materiale multimediale che porterà alla realizzazione di un master delle raccolte musicali per la produzione di due Cd (ognuno sarà stampato in 200 copie). La seconda, invece, prevede la promozione di giovani artisti locali attraverso l’organizzazione di mostre allestite nel Centro, esposizioni itineranti nei Comuni dell’Ambito e un happening artistico di pittura dal vivo.  Per entrambe le aree sarà messo a disposizione un luogo di incontro, supportando e promuovendo il loro lavoro, favorendo l’accesso alle opportunità culturali già esistenti consentendo ai destinatari (fra i 16 e 35 anni) di acquisire nuove capacità e competenze spendibili in ambito lavorativo. I partners del progetto sono gli amministratori comunale, gli operatori dei Centri di aggregazione giovanile, i giovani volontari, associazioni e il service musicale “Audiolight Service”.

Art port conferenza stampa 21 giugno 091

•        Let’s go (referente Stefania Grosso)

Appoggiandosi a realtà consolidate come gli Eurodesk presenti in Regione e ai programma di gemellaggio dei comuni dell’ambito, l’Associazione vuole favorire la mobilità giovanile a livello locale, nazionale e internazionale creando una rete di contatti e promuovendo scambi con altre associazioni giovanili presenti nel territorio. Sono già stati avviati diversi incontri informativi. Grazie alla collaborazione con l’Europe Direct/Eurodesk di Pordenone l’Associazione Art Port è diventata Sub-antenna Eurodesk della rete di Pordenone. In questo modo saranno messe a disposizione dei giovani informazioni utili, documentazioni e indicazioni su come trovare il progetto giusto per i propri interessi e come muoversi in Europa. Saranno pubblicati sul sito e sulla pagina Facebook dell’Associazione aggiornamenti sui bandi europei e saranno organizzati degli incontri informativi.

•        Banca del Tempo (referente Caterina Bernardi)

E’ un’iniziativa che si basa sullo scambio gratuito di “tempo”. Saranno illustrate tutte le novità avviate nel 2013. Tra queste il servizio di trasporto gratuito dei giovani da tutti i Comuni dell’Ambito verso il Centro Art Port per partecipare a eventi e iniziative. Un’iniziativa, questa, che vuole essere una risposta concreta a una delle esigenze più sentite dalla comunità giovanile dell’Ambito ovvero la difficoltà di spostarsi autonomamente. Sono inoltre stati avviati corsi di teatro e di yoga.  Presenti alla conferenza il Responsabile dell’Ambito distrettuale di Latisana Antonio Impagnatiello che ha sottolineato che “se ai giovani viene data l’opportunità sono in grado di fare davvero delle cose importanti” e gli amministratori dei 14 comuni dell’Ambito distrettuale di Latisana e i rappresentanti dei soggetti partner e delle associazioni che hanno collaborato ai progetti.

…e a Paperopoli che si dice?

Il Premio letterario Latisana per il Nord Est alla ricerca della propria identità e del libro vincente…..

clarabella premio

Il Ministro Scaiola ha detto che non sapeva che gli avevano pagato mezza casa. La Ministra Idem ha detto che non sapeva che avrebbe dovuto pagare l’ICI….

paperino ministri corretta

Condividi il post!

PinIt

4 commenti su “paperopoli, art port, careghe, video poker, equitalia, droga e consiglio comunale”

  1. valerio ha detto:

    Cosa resterà degli uffici dell’ormai mitico “Mandamento” di Latisana? Quanto manca per dire: vado un salto a Udine in banca?

  2. luca ha detto:

    correggi la grammatica di paperino vah…….

  3. il_bacucco ha detto:

    e….ma Paperino non ha fatto le scuole alte…………. 🙂 grazie

  4. davide ha detto:

    Ognuno è libero di continuare a pensarla come crede (specie se l’informazione si continua a subirla, invece che cercarla e approfondirla), comunque questo, secondo me, è un esempio di coerenza e rispetto degli impegni…

    http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/friuliveneziagiulia/2013/06/taglio-dei-costi-della-politica-la-nostra-proposta.html

I commenti sono disabilitati.