paperopoli, finardi, politica, pertegada, stazione, brutte scene, vietato bere, ribolla

Eugenio Finardi

finardi

Sarà Eugenio Finardi, con il suo tour “Nuovo Umanesimo” a chiudere il Settembre latisanese 2013; il grande cantautore di La Radio e Musica Ribelle segnerà questa fine estate di tutta la Bassa friulana. Una grande voce piena di idee progressiste. Grande scelta, ottima musica, belle canzoni.

Latisana & Lignanoribolla gialla oro

Quando lo charme e la bellezza e l’intelligenza di Elisa Ferlizza, (Profumia di Lignano Sabbiadoro), incontra il vino buono di Lorenzonetto, nasce il “Vino d’Oro”, ovvero una confezione di “Ribolla Gialla Sabbia d’Oro 24k”, con vendemmia fatta a mano, spumantizzata e imbottigliata solo in cento preziose bottiglie d’oro………… e a ottobre ci sarà anche l’oro, quello vero, alimentare, dentro la bottiglia, a 24 k. Una creazione unica, un regalo di classe, un ricordo inimitabile

Vietato bere

verboten

Ieri mattina abbiamo visto una famiglia di turisti tedeschi, o austriaci, che riempivano delle bottiglie di acqua alla fontanella di Piazza Caduti della Julia; in effetti viene voglia di berla, appare fresca e sappiamo che proviene dall’acquedotto. Ma è acqua giustamente riciclata e riusata e spesso i colombi vanno a lavarsi e altro. Insomma non credo sia potabile; forse sarebbe il caso di mettere un cartello, magari trilingue.

DSCN9083

Non solo piazza

Ci scrivono e leggiamo sui social network di situazioni di pericolosità in tutta Latisana, anche a Paludo, con gente strana che ferma gente molto giovane e, al momento, solo con  sgraditissimi complimenti. Altrove persone ferme a far nulla, gruppetti di stranieri che parlano senza farsi capire e movimenti sospetti, in zona Cimitero, in zona Stazione e argine.

Inaugurazione

DSCN9081

Torna ad aprire la storica Locanda Alla Stazione, chiusa un paio di mesi e finalmente in grado di aprire i battenti. Inusuale l’orario scelto per l’apertura, le sei, di mattina evidentemente. Al posto di cappuccino e brioches, musetto e Raboso, mi raccomando, tutti presenti….. o forse non volevano nessuno all’apertura così mattiniera!

Sagra di Pertegada

pertegada, foto ad smets

Inizia ieri sera venerdì, terminerà il 15 agosto; ecco la locandina (grazie a.)

sagra di pertegada

Latisana e unica intesa

A Roma ci sono le larghe intese, ovvero c’erano, bisogna vedere che succede dopo la condanna  di Berlusconi; a Latisana che succede? La situazione politica italiana vede praticamente il paese che vota diviso in tre parti: PD, PDL  e M5Stelle; più una serie di piccoli partitini dai grandi appetiti (La Lega governa in Lombardia, Piemonte e Veneto e a livello nazionale conta nulla). La situazione politica latisanese invece vede il PDL e basta. I grillini non sono mai stati presenti, mai si sono presentati localmente, mai hanno battuto un colpo e non si conosce nessun referente o responsabile o portavoce, e questo nonostante abbiano preso parecchi voti. Invisibili. Il PD aveva puntato sui giovani e poi si era nascosto alle elezioni amministrative, con la scelta assurda di far sparire il simbolo. Qualche attività prima delle elezioni, silenzio tombale dopo, con la figuraccia della bocciatura del segretario alle regionali e la calata di un “comunista” da Aiello, come a dire che a Latisana non ce ne sono di validi. Da mesi assordante silenzio e imbarazzante nullità del partito che esprime il Primo Ministro. Bravi. Il PdL, curiosamente come a Roma, esprime nel segretario anche l’assessore, come Alfano è anche Ministro; ne consegue che la vita del partito si confonde con la vita dell’amministrazione comunale, e dibattito e incontri e riunioni sono limitate ai piatti di plastica delle sagre, o ai tavoli del bar dove si discute del futuro del mondo. Ora con l’uscita di scena politica attiva di Berlusconi, le cose cambieranno inevitabilmente, e bisogna vedere se Latisana avrà la capacità di mostrarsi vitale, politicamente, o se resterà come adesso. Morta.

…e a Paperopoli che si dice?

cip ciop psi dc

Condividi il post!

PinIt

6 commenti su “paperopoli, finardi, politica, pertegada, stazione, brutte scene, vietato bere, ribolla”

  1. Paolo Miotto ha detto:

    Magari,se le bottiglie fossero state posate su un pezzo di sabbia un ninin più pulito,avrebbero fatto una figura più bella….

  2. claudia ha detto:

    mi associo a paolo miotto. parlando di oro le bottiglie sono bellissime ma senza alghe sulla sabbia e senza la signora in costume sul retro. per il resto ottima idea

  3. il_bacucco ha detto:

    …no se mai contenti…………… 🙂

  4. matteo ha detto:

    secondo me il fotografo era di Bibione…

  5. Luciana ha detto:

    …a proposito di Finardi a Latisana: finalmente un eccellente cantautore, complimenti a chi a fatto la scelta!!

  6. il_bacucco ha detto:

    anche Vecchioni, già stato, non era male.

I commenti sono disabilitati.