paperopoli, messaggero top 5, barene, mensa, furto, nautilia, lavanda, tappi

“I ghe da da magnar sabia e no carne…”

Questo il titolo sparato in prima pagina dal Gazzettino di sabato e riguarda l’inchiesta su appalti e favori e corruzione e altro nel Veneto, zona Vicenza. Nel lungo pezzo, anticipato anche venerdì e corroborato dalla trascrizione di telefonate, si legge appunto del totale disprezzo della qualità dei servizi erogati, soprattutto delle mense. Ad essere in qualche modo coinvolta nell’articolo c’è anche la società che assicura i pasti alle scuole di Latisana (anche di Precenicco e anche in altre strutture pubbliche), coinvolta come nome e beneficiaria di situazioni, non come rapporti locali. Ora siccome sono tutti innocenti fino a prova contraria, non mettiamo i nomi, perché non è in discussione la specifica azienda (stimata fino a prova contraria),  ma invece parliamo del metodo e ci chiediamo se in qualche modo vengano fatti dei controlli sulla qualità dei pasti e del cibo dato ai bambini: carne o sabbia’? ….per copiare il titolo provocatorio ovviamente…. Ma soprattutto ci chiediamo se è giusto che a far decidere sull’aggiudicazione di un appalto così delicato sia, in modo importante, il fattore prezzo e costo del pasto. Insomma se ribassano i costi, da qualche parte devono recuperare, e in un appalto di pasti….di pasti si tratta! Chi si occupa di questi appalti dovrebbe andare una settimana di fila (non un giorno) a mangiare a scuola e a parlare con bambini e insegnanti, per capire tutto, a meno che a loro non interessi il solo aspetto finanziario.  Certo la sabbia costa meno della carne…. Stiamo attenti va……

barene, Venezia e Laguna di Marano

Nel servizio televisivo di “Aspettando Geo”, Rai 3 venerdì sera alle 19.30 circa, si parlava del ripristino delle barene, utili a salvare la Laguna di Venezia, permettere il ripopolamento degli animali lacustri e spostare il fango da dove viene tolto. Proprio quello che si è sempre fatto anche in Laguna di Marano per dragare i canali, fino all’arrivo di chi ha visto un affare nello spostarli da Marano a Venezia o in capo al mondo. Durante la trasmissione, molto attenta alle tematiche ambientali, la ricostituzione delle barene veniva presentata come soluzione ottimale; ecco anche delle foto tratte dal filmato.

http://www.rai.tv/dl/replaytv/replaytv.html#ch=3&day=2013-10-25&v=282773&vd=2013-10-25&vc=3

aspettando geo 25 ott 2

aspettando geo 25 ottobre 1

Apre

Apre il negozio della Lavanda di Venzone; in Galleria Mauro, affacciata su Via Vendramin; inaugurazione mercoledì 30 alle 9.00

Arte o Hobby?
Un po’ e un po’; l’opera, liberamente ispirata ai celebri quadri di Andy Warhol dedicati a Marilyn Monroe, è fatta con tappi di plastica, ed è esposta nella vetrina del Tabacchino di Piazza Indipendenza; autore Ermes Corazza.

Nautilia

Inaugurata in Aprilia Marittima la mostra di imbarcazioni usate Nautilia; resterà aperta fino al 3 novembre.

Latisana, ma non  Latisana

Un giovane 19enne di origini moldave, domiciliato a Latisana, è stato arrestato per furto al centro commerciale di Portogruaro; aveva  nascosto nello zaino merce per 800 euro; beccato all’uscita, processo per direttissima. Non merce alimentare, magari per fame, ma cosmetici e prodotti per la persona; forse voleva farsi bello. Bene, bravi a beccarlo.

Paperopoli

piero andrea aluvion

Messaggero’s Top Five

top five messaggero latisana

Rubrica settimanale delle migliori notizie della stampa locale, dal 20 al 26 ottobre 2013

1° posto: Ospedale

Domenica sul Messaggero leggiamo del Comitato Nascere a Latisana che è andato in visita all’Ospedale di Latisana assieme al sindaco Benigno. Visitato il nuovo blocco delle sale operatorie che comprende anche due sale parto super moderne. Giovedì il Gazzettino dedica ampio spazio alle nuove 4 sale operatorie e alle due nuove sale per endoscopia; inaugurazione il 5 novembre e poi nuovo anche l’aspetto estetico.

2° posto: Politica

Domenica foto e articolo dedicato a Lauricella, che pare essere non intenzionato a sottoscrivere la mozione di censura e quindi, automaticamente, a non far parte della maggioranza, come aveva annunciato il Sindaco. Lauricella accusa il primo cittadino di usare due pesi e due misura e, in sostanza di difendere oltre l’accettabile dal suo punto di vista il vice Valvason. In occasione del prossimo consiglio comunale si dovrebbe andare alla conta, ma mancano ancora settimane. Nel frattempo Cicuttin pare dimettersi solo dalle cariche avute, capogruppo e commissione.

3° posto: Nautilia

Martedì sul Gazzettino viene presentata Nautilia, che apre i battenti dal 26 ottobre al 3 novembre e poi anche il fine settimana successivo. Nautica come il turismo, in crisi, ma si spera nella ripresa se non nel 2014 sicuramente per il 2015. Mercoledì sul Messaggero i Sindaci di Latisana, Marano, Precenicco Lignano e Palazzolo chiedono a gran voce la sistemazione definitiva del problema dragaggi, con la vecchia e saggia soluzione dei fanghi a rimpolpare le barene ai lati dei canali, facile e semplice, come si è sempre fatto. Sul Gazzettino pagine regionali la presentazione di Nautilia, mercato dell’imbarcazione usata che si è aperto ieri sabato. Venerdì su Gazz e Mess annunciata la manifestazione che si è aperta ieri.

4° posto: Cimiteri

Articolo con l’Assessore Valvason mercoledì per la sistemazione dei Cimiteri in vista delle celebrazioni dei primi di novembre; lavori in corso, fatti e da fare per dare decoro alle strutture.

5° posto: TAV/TAC

Venerdì sul Messaggero il Comitato NO Tav di San Giorgio attacca i 5 sindaci della Bassa favorevoli al tracciato 2010, quello a ridosso dell’autostrada.

6° Posto: Mense scolastiche

Sabato il Gazzettino spara in prima pagina la questione scandalo su appalti e mazzette e favori in Veneto; nell’occhio del ciclone anche la società che si occupa dei pasti alle scuola di Latisana.

7° Posto: Centro di Ascolto

Giovedì il Messaggero parla del centro di ascolto contro la violenza, con giornate e orari di apertura al Polifunzionale.

8° posto: Pertegada

Su Gazzettino e Messaggero i numeri della lotteria.

9° posto: Enduro

Poche righe martedì sul Messaggero per parlare dell’enduro di domenica, 150 i piloti al via.

Non Classificate

Ci sono anche le notizie-che-non-ci-sono, ovvero quello che si poteva scrivere e non si è scritto, magari perché non sono notizie o non sono degne di nota o chissacché.

N.C. 1) Arrestato e denunciato; altri denunciati

Mercoledì sia Gazz che Mess parlano di un romeno arrestato che doveva ancora scontare un residuo di pena a Perugia. Venerdì sul Messaggero un traffico di auto rubate; coinvolto un latisanese,  S.M: di 42 anni. Sabato sia Gazzettino che Messaggero parlano del traffico di auto rubate e vendute a Lignano. Un  giornale fa nomi e cognomi, l’altro solo iniziali e quindi ci asteniamo; comunque coinvolto un latisanese di 37 anni P.Z. che gestisce un distributore a Lignano, un 36enne di Latisana M.D e un altro di 42, S.M.

N.C. 2) Libri di testo e Corale

Martedì sul Messaggero leggiamo della spesa di circa 17.000 euro per i libri di testo. Sabato sul Messaggero i 35 anni della Corale.

N.C. 3) Blog

Domenica il Gazzettino ci premia nel suo Blog Notes con le multe di serie a e b

N.P.  Il Bacucco lettore

Condividi il post!

PinIt

3 commenti su “paperopoli, messaggero top 5, barene, mensa, furto, nautilia, lavanda, tappi”

  1. Paolo Miotto ha detto:

    Il mondo degli appalti è sempre un luogo insidioso,ma diventa particolarmente delicato quando si tratta di forniture per mense o servizi di ristorazione in genere.Molte volte si perde il senso della misura a fronte di offerte decisamente invitanti,specialmente in momenti di miseria come quelli attuali.A mio parere sarebbero da pubblicare nomi e cognomi,in maniera di sapersi regolare in futuro,dato che, molto probabilmente,certe figure puntualmente si ripresenteranno anche in altre realtà, sempre tenendo presente che è semplice basarsi su chiacchiere, mentre molto più regolare sarebbe sentire anche l’altra campana.

  2. Severino ha detto:

    Giusta considerazione quella di di Paolo che mi sento il dovere di condividere.

  3. Stefano Zanelli ha detto:

    per il moldavo SINGHERO….ESPULSIONE IMMEDIATA !

I commenti sono disabilitati.