paperopoli, trasporto scolastico, messaggero top 5, settembre foto,

Soldi, spese e lamentele

Dal nostro fb copiamo questo sfogo di mamma; sono seguiti commenti e prese di posizione di vario genere. Lo spunto della mamma, proprio ora che arriva la TARES (che batosta), è utile per chiedere e chiederci il significato di “amministrazione pubblica”……  ecco le breve nota:

da M.G., Le scuole medie sono scuole dell’ obbligo?!?! Allora siamo costretti a pagare un abbonamento annuale per il trasporto 314€ e spiccioli, avendo due figlie che vanno a Latisana ho strisciato il bancomat 600 e passa euro perche’ il secondo ha un pò di sconto… rimborso dal comune pari a zero……………ma Finardi domenica si esibisce gratis?

Settembre DOC

Uno spaccato della festa in immagini di sabato prima di cena….e dopo cena  (segue foto)DSCN2674

DSCN2677

DSCN2678

DSCN2682

DSCN2684

DSCN2685

DSCN2687

DSCN9125

DSCN9128

DSCN9129

DSCN9130

DSCN9132

DSCN9133

DSCN9134

DSCN9135

DSCN9136

DSCN9139

DSCN9141

DSCN9143

DSCN9145

DSCN9147

DSCN9148

DSCN9149

Messaggero’s Top Five

top five messaggero latisana

Rubrica settimanale delle migliori notizie della stampa locale, dal 1 al 7 settembre 2013

1° posto: Ex Caserma

Martedì sul Messaggero leggiamo la nota del Comune che sancisce la sospensione dei lavori e la possibile causa che la ditta aggiudicataria potrebbe intentare; intanto è tutto fermo, poi si vedrà.

2° posto: Città della Salute

Mercoledì sul Messaggero leggiamo del congelamento dei fondi della Regione, 3 milioni di euro, destinati alla Città della Salute; non si capisce bene se sono perduti o solo congelati, ma tra patto di stabilità, ritardi nelle vendite, azione del Comitato Toniatti, la cosa sembra prendere la piega dello stop senza go. In ritardo anche la vendita dei beni immobili.

3° posto: Settembre DOC

Mercoledì leggiamo dei divieti e delle ordinanze per il traffico e le soste in occasioni del Settembre; come il solito centro paralizzato. Leggiamo anche del mercatino, di ieri, di cose vecchie e giocattoli. Giovedì sul Gazzettino articolo di presentazione del Settembre, poi l’appuntamento dell’Avis e intervista al cantautore Finardi, questa anche sul Messaggero. Sabato sul gazzettino l’annuncio della sfilata di ieri sera e sul Mess breve cronaca della cerimonia di inaugurazione.

4° posto: Bolzonello

Il Vice Presidente della Regione ha incontrato amministratori ed imprenditori a Palazzolo, da Bassani; lo leggiamo giovedì sul Mess.

5° posto: Scuola caos

Saltata l’assegnazione del bando per i pasti, slitta l’inizio del servizio mensa alle scuole elementari; lo leggiamo sabato sul Messaggero che riporta compiutamente gli estremi della mancata assegnazione della gara. Ora si rifarà tutto e i tempi per l’inizio della mensa si allungano.

6° Posto: nulla

7° Posto: Ponte di Bevazzana

Martedì sul Gazzettino leggiamo delle opere di manutenzione del ponte sulla 354 a Bevazzana.

Non Classificate

Ci sono anche le notizie-che-non-ci-sono, ovvero quello che si poteva scrivere e non si è scritto, magari perché non sono notizie o non sono degne di nota o chissaché.

N.C. 1) Pista Ciclabile

Sul Messaggero domenica troviamo le promesse della Provincia sul termine dei lavori della pista ciclabile da Aprilia a Lignano, ferma da mesi; possibile che per fare un’opera cosi semplice, la Provincia ci metta mesi e mesi? Ente inutile, da far sparire.

… e a Paperopoli, che si dice?

Scuole elementari senza la mensa, genitori che si arrabbiano per il caro trasporti……

uomo_invisibile latisana

Condividi il post!

PinIt

4 commenti su “paperopoli, trasporto scolastico, messaggero top 5, settembre foto,”

  1. Gigi ha detto:

    Buongiorno
    e permettetemi di essere in accordo con la precedente lettera di M.G. sui costi del servizio scolastico, ma non per partito preso ma perche’ penso che avvolte si parte da dei diversi punti di vista per creare nuove idee e soluzioni e poi, che magari insieme a tante altre, possa sensibilizzare la nascita di qualcosa di positivo per la nostra comunita’.
    Mi rendo conto che amministrare non è facile, ma diciamocela tutta …. a proposito della conclusione della pecedente e ispiratrice lettera di M.G. …..SE è solo SE il sig. Finardi sarà pagato con il contributo pubblico, (..anche se prelevati da un capitolo dedicato), dico a chi di dovere : ” era proprio necessario??”….in caso contrario mi scuso per l’infondatezza della critica !!
    La realtà e che ad oggi nulla va bene e dove possibile, non essendoci comunicazione si vede del marcio dappertutto.Questo è solo uno dei tanti motivi di discussione.
    Ovvero, quello che si chiede a chi di dovere comunque è di avere un po’ di coraggio andare controtendenza ed evitare spese non estremamente utili e necessarie a tutta la comunità , come ad esempio, con l’artista imbalsamato e ” resuscitato ” di turno e….. destinare quei soldi a qualcosa di più utile per la gente in questo periodo di assoluta difficoltà per tutti, sopratutto per le famiglie.Perché’ no ?? Un gesto forte non pensate che sarebbe stato più apprezzato da tutta la comunità ?……o forse è meglio nascondere la testa sotto la sabbia e far finta che tutto va bene??
    Torniamo al discorso costi del trasposto scolastico per frequentare la scuola dell’obbligo .
    Il nostro comune è Latisana ….o devo pensare che chi risiede a Aprilia e/o Pertegada appartengono ad un’altra famiglia ??…. Se una famiglia abita in queste frazioni e vuole mandare a scuola a San Michele i propri figli si organizza in tal senso ……e se ne assume carico anche dal punto di vista economico…..giusto ?? Ok !! …..ma se io genitore come tanti altri, devo mandare a scuola a latisana i miei figli e abito in quelle frazioni più “lontane ” dal CAPOLUOGO dove si trova la sede scolastica obbigatoria….perché devo assumermi in toto il carico delle spese, come dire in formula VISTO PIACIUTO ?? ?..e quando i figli diventano piu’ di uno ??? Mi spiego.
    Attenzione, qui non si sta CHIEDENDO nulla a nessuno, ma vuol essere un modo per una riflessione su una stituazione e forse per la prima volta coinvolgendo il comune, ovvero desidererei sapere come cittadino : “Siamo sicuri che la SAF sia l’unica in grado di assicurare il servizio SCUOLABUS e quindi non so’ magari che abbia vinto un regolare appalto pubblico e che non ci sia altra società in grado di poter effettuare, lo stesso servizio magrari ad un costo inferiore, per noi utenti, visto che paghiamo noi, oppure devo pensare che esiste una forma di monopolio, anche in questo ?? Come dire, penso che se devo mangiare la pizza …..decido io da chi andare e che pizza mangiare…o no ? Diverso invece ,se il servizio è fornito dal comune, esecutore diretto con i propi mezzi e dipendenti ( vedi scuolabus), per il quale si paga direttamente al comune.
    Attendo gentilmente da chi puo’, una risposta in merito.
    Saluti a tutti.

  2. il_bacucco ha detto:

    confermo la gara per il servizio di trasporto.

  3. M.S. ha detto:

    http://www.comune.latisana.ud.it/typo3/index.php?id=67&no_cache=1&tx_ttnews%5Btt_news%5D=445&tx_ttnews%5BbackPid%5D=37&cHash=ba58b95820
    A questo link si trova una documento riguardante l’annullamento in autotutela del servizio mensa delle scuole primarie. Poi alla riunione comunicano che invece la mensa ci sarà, visto il cambiamento degli orari scolastici…..Il documento è datato 05.09.2013 la riunione c’è stata il 06.09.2013 in un giorno hanno cambiato idea? In merito poi ad un sondaggio dove non si spiegava nulla? Mi spiegate?

  4. Marta ha detto:

    Il mio pieno appoggio ai genitori. Latisana sperpera sempre di più i soldi in frivolezze (per non chiamarle in altro modo) e sempre meno per gli aiuti alle famiglie (tutte). Se lo studio è, come è giusto che sia, un obbligo, che i costi siano coperti dal pubblico. I fondi ci sono, basta tagliare le … le frivolezze.

I commenti sono disabilitati.