Presenza Popolare Europea, ovvero l’U.D.C. di Latisana

Distribuito il periodico gratuito dell’U.D.C.

E’ stato distribuito il periodico gratuito edito dall’UDC di Latisana, che contiene diversi interventi e che volentieri registriamo. Più che gli interventi prettamente politici, siamo pur sempre in campagna elettorale, o quasi visto che si andrà al voto a primavera del 2011 per l’elezione del Sindaco, il periodico questa volta andrebbe letto per l’elenco, molto lungo, delle richieste fatte da parte dei consiglieri e membri del partito, i merito ai lavori pubblici.


Dopo una apertura “alta” della segretaria Daniela Lizzi sull’Unità d’Italia, tocca al consigliere Angelo Valvason stilare l’elenco delle cose da fare nella frazione di Pertegada. Si parte con il completamento del campo di calcio sintetico nel centro sportivo, l’acquisto del vecchio cinema della Piazza dalla Parrocchia e conseguentemente l’ampliamento e la sistemazione della piazza stessa, il completamento e la sistemazione di Via Varmo e Via Casette, l’opportunità di  creare una piazzola ecologica per i rifiuti ingombranti spostando quella (brutta) vicino alle scuole, la richiesta di completare e ammodernate i marciapiedi, la pista ciclabile e l’impianto di illuminazione ed, ultimo ma non ultimo, attivarsi per un maggiore coinvolgimento della popolazione di Pertegada nelle scelte dell’Amministrazione Comunale. Per Latisanotta invece interviene il neo consigliere comunale, subentrato a Lorio Murello,  Luigi Lauricella. Per la frazione a confine con Ronchis, egli auspica il completamento della pista ciclabile da Latisana  a Latisanotta, comprendendo il ripristino a regola d’arte del recinto del Campo Sportivo, chiede di regolamentare meglio la raccolta di rifiuti ingombranti di Via Gramoni, regalando delle macchinette fotografiche ai cittadini per immortalare gli abusi, sostituire gli alberi di Piazza Don Baradello e Piazza Matteottti, ed anche egli auspica maggiore coinvolgimento della gente.  Vi sono poi due interventi uno di Marco Tavian sul rapporto sport e giovani ed uno di Lorio Murello sul bilancio comunale. Il giornalino si chiude proprio con l’intervento di quest’ultimo che dice:” ..questo è il nostro modo di fare politica: mettere l’interesse generale prima dell’interesse di parte!”

Il Bacucco

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi il post!

PinIt