rette scolastiche, scuolabus, rock&doc, moda, balcone fiorito, corrierina, treno e ex morassutti

Rette e Scuolabus 2012 – 2013

Ecco le tariffe aggiornate esposte ieri in Comune.

Settembre DOC, Latisana in passerella

Settembre DOC

Si chiude la strada statale, dalle 6 di mattina di sabato alle 00.00 di lunedì, ovvero mezzanotte della domenica. Deviazioni come gli altri anni e zona cruciale Via N.Sauro e Viale Stazione.

Balcone fiorito

Ecco quello della Canonica, bravo Vittorino

Non è tutto oro…….

…quel che luccica. Da una mamma “arrabbiata”, riceviamo e volentieri pubblichiamo.

Sono una mamma di Via Stretta che usufruiva del servizio di corrierina , oggi leggendo l’articolo ( Sul Messaggero di mercoledì, ndb)  mi sono indignata. C’e’ scritto che hanno apportato le ultime modifiche per dare cosi’ un’importante risposta a circa una ventina di bambini…….ma scusate non siete stati voi , nonostante i numeri dei bambini 20 a Via Scala Donati, altri 15 nella restante Via Stretta, a togliere il servizio ,ma e’ inutile che si facciano passare per quelli che aiutano il cittadino quando il disagio l’hanno creato questi grandi pensatori di Latisana .Tra l’altro alla riunione della scuola hanno pure fornito un orario di partenza dalla scuola alle 12.50 quando la scuola finisce alle 12.55 per cui slittano tutti gli orari, Complimenti per l’organizzazione e soprattutto per le informazioni attendibili, d’altronde ci state dando  una mano alle famiglie che peraltro pagano un servizio. Inoltre facciamo fare un giro turistico a Gorgo ai bambini di Latisana che si ritrovano a casa alle 13.40 , Scusate mi sono confusa si fa’ sempre per logica la via piu’ lunga. Cominceremo cosi’ dal 10 settembre ad intasare bene lo spazio vicino della scuola con le macchine, quest’anno si aggiungerà anche la mia , ma qualcuno a Latisana non si vanta che e’ una citta’ pulita… mah…….Forse dovreste pensare di piu’ alle vere esigenze dei bambini e lasciare tutto il resto fuori. Sonia di Via Stretta

Un lavoro così

Non abbiamo le competenze per dire se ben fatto o mal fatto, ma le foto direi che sono esaurienti. Siamo per parcheggio dell’Ex Morassutti e per salvare l’erba è stata messa (male??) la plastica di appoggio salva verde. Risultato? Un brutto vedere oggi.

Per chi viaggia in treno

Circolazione ferroviaria rallentata questa mattina sulla linea Venezia – Trieste, dopo l’investimento mortale (probabile suicidio) di una persona,  avvenuto alle 10.20 nei pressi della stazione di Meolo, da parte del Regionale 2857 Venezia – Trieste. La circolazione, subito sospesa fra le stazioni di Quarto d’Altino e San Donà di Piave, è  poi ripresa alle 10.45 su uno dei due binari. Dopo la conclusione dei rilievi di rito e il nulla osta dell’autorità giudiziaria, la circolazione è ripresa alle 12.40 su entrambi i binari. Lo stop ha coinvolto 4 treni – 2 regionali e 2 a media/lunga Percorrenza – con ritardi compresi fra 15 e 75 minuti. Il Regionale 2857 ha atteso per circa 80 minuti il termine dei rilievi. I passeggeri in salita nelle stazioni successive a quella di Quarto d’Altino sono stati autorizzati a viaggiare sul Frecciabianca 9703.

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Rock&Doc

Buongiorno! Mi chiamo Marco Martino, sono un giovane consigliere della Pro Latisana. Sto sviluppando, assieme ad un gruppo di giovani ragazzi, un’idea dell’assessore Tognato: due pomeriggi in occasione del Settembre DOC in cui dare ad alcuni gruppi emergenti spazio per suonare la loro musica. Ovviamente tutto l’evento è a “costo zero”, data la disponibilità dei ragazzi a suonare gratuitamente e la collaborazione con l’Informagiovani di Latisana per il materiale audio. Sfruttiamo l’occasione, inoltre, per far vivere l’arena del Parco Gaspari, teatro ideale per la manifestazione. Data la portata di pubblico del vostro sito, non nego che un po’ di pubblicità ci farebbe comodo . Allego il link dell’evento:

http://www.facebook.com/events/337332093028154/

Approfitto dell’occasione per salutare amichevolmente e ringraziare. A risentirci! Marco Martino

Condividi il post!

PinIt

2 commenti su “rette scolastiche, scuolabus, rock&doc, moda, balcone fiorito, corrierina, treno e ex morassutti”

  1. ERICA ha detto:

    Certo, il sindaco ha pensato di aumentare le tariffe del servizio scuolabus. Ma dov’è finito il servizio? Se sono state eliminate quasi tutte le fermate! Certo hanno mantenuto quelle vicino alla zona tempio…. chissà perchè! Ma bisogna dar ragione al sindaco su una cosa: il servizio del scuolabus è stato rinominato PIEDIBUS, tutto per una questione di inquinamento. Bravo signor Sindaco, peccato però che adesso tutti i genitori sono obbligati ad accompagnare ed a prelevare i propri figli in macchina. Che risparmio, che aria pulita….

  2. ERICA ha detto:

    Sono state aumentate le tariffe dell’autobus, ma nello stesso tempo sono state eliminate molte fermate. Quindi noi genitori siamo obbligati ad accompagnare ed a prelevare i nostri figli in macchina. Questo causa inquinamento, traffico…Il mio primo pensiero è Latisana pulita! Ma non basta. Oggi all’uscita delle 12:55 non si sapeva neanche dove parcheggiare la macchina. Il vigile, molto premuroso, invece di far attraversare la strada ai bambini, è stato molto cortese ad applicare multe alle macchine in divieto di sosta. Noi da persone molto educate, abbiamo ringraziato. Con nostra premura provvederemo a farle pagare dal caro nostro amico Salvatore.

I commenti sono disabilitati.