ronchis, lotteria, artisana, pdl, manager

Dedicata a Tognato e Dalla Mora

Questa foto è dedicata all’Assessore alle Attività Produttive di Latisana, Andrea Tognato, e al presidente Ascom Antonio Dalla Mora. Sono giovani e forse non si ricordano, e allora provvediamo noi. La foto è del 1983 e riguarda la Lotteria di Latisana I Negozi Amici e il monte premi era costituito “anche” da tre automobili, una Panda e due Uno Fiat. Tre automobili allora, oggi un gratta e vinci da 10 euro…..  Latisana, quella volta, era stata la prima cittadina della regione e fare una Lotteria e l’allora responsabile dell’Intendenza di Finanza, Mannino, diceva che eravamo dei pazzi. Altri tempi, altri negozi, altro giro del commercio, …. altra gente…

“arTisana” presenta il calendario latisanese 2013. Protagoniste le fotografie vincitrici del concorso “Pic Seekers: scatti da Latisana”

Si terrà venerdì 4 gennaio alle ore 18:00, presso la Sala Stucchi di Palazzo Molin Vianello, la presentazione del primo calendario realizzato da “arTisana associazione culturale” in collaborazione con “Beffy Club”. Protagoniste saranno le fotografie vincitrici del concorso, indetto dagli stessi organizzatori, “Pic Seekers: scatti da Latisana” e che ha riscontrato un grande successo con adesioni di fotografi non solo locali, ma provenienti da tutta la regione. Il progetto ha l’obiettivo di cogliere scorci, documentare abitudini di vita o trasmettere testimonianze del comune di Latisana (UD) per la realizzazione appunto del primo calendario 2013, il cui ricavato dalla vendita sarà devoluto in beneficenza al “Progetto Lorenzo”. L’idea del concorso, e di conseguenza del calendario, mira alla promozione, valorizzazione e diffusione delle bellezze locali viste con l’obiettivo di una macchina fotografica. Crediamo che questo possa diventare un modo per esprimere un giudizio sul territorio, evidenziandone i luoghi, i paesaggi, ma soprattutto i suoi protagonisti e gli eventi che lo rendono unico, allo scopo di stimolare una riflessione sul ruolo della tradizione, della territorialità e sull’importanza della memoria per le generazioni future.

Entro il 15 il dirigente. Ma non c’era crisi?

Il Comune assume un dirigente super pagato, fuori dalla dotazione organica e le domande devono essere presentate entro il 15 gennaio 2013. Eppure ci dicono da mesi che non ci sono soldi e che i vari aumenti dei servizi sono legati alle difficoltà di bilancio, e invece si assume un manager. Il dirigente si occuperà dell’ Area Programmazione e Sviluppo, ovvero dei settori Gestione Risorse Umane, Controllo di Gestione e Stazione appaltante. Serve la Laurea ed altri requisiti; il bando sul sito del Comune.

PdL Latisana e Lignano

In un gruppo politico di Lignano presente su fb, appare una curiosa e interessante conversazione; in sostanza Luigi Leonardi, da molti indicato come possibile futuro manager del Comune di Lignano, osserva come il PdL a Lignano abbia stigmatizzato la volontà del Sindaco Fanotto di assumere un dirigente, mentre il Sindaco di Latisana, PdL, fa la stessa cosa ovviamente approfittando anche della minoranza molto tranquilla. L’osservazione è dunque la seguente: ma il PdL è contrario a Lignano e favorevole a Latisana al manager?

Ronchis, riceviamo e pubblichiamo

Buon Pomeriggio, chiediamo se potete pubblicare che a Ronchis in Piazza Trombetta ci sono i presepi da poter visitare a tutte le ore .  i presepi sono stati realizzati da  : Butto’ Aurelio, Bortolotto Pietro, Oratorio di Latisana; Cicutin Morena , Nascinmben Pia , Faggiani Simonetta, Faggiani Pierina, dai bambini della scuola integrata di Ronchis, Trevisan Bruna, Trevisan Carla e da Bertoia Claudio. L’allestimento è stato fornito dalla Pro Loco Ronchis assieme al Comune. Il nostro Sindaco Vanni Biasutti in veste anche da assessore alla Cultura che ci ha appoggiato, e condiviso il tutto. Ringraziamo  la  numerosa partecipazione di cittadini volontari che si sono messi a disposizione. Cordialmente,  il vice presidente Tabino Rosanna

Condividi il post!

PinIt

13 commenti su “ronchis, lotteria, artisana, pdl, manager”

  1. Valerio Formentini ha detto:

    Anche se la foto è del 1983, le auto non sarebbero (co’ ‘sti tempi…) del tutto da buttar via!
    Bravo Bacucco. Fortuna che sei così anziano da ricordarci i bei tempi che furono…

  2. luca ha detto:

    a proposito di lotteria: grazie bacucco per l’ennesima puntata di “amarcord latisana”…….in una realtà conteporanea che cambia radicalmente addirittura di anno in anno fare paragoni con situazioni di TRENTA anni fa ha proprio senso!!!
    forse è il caso di aprire una rubrica su questo blog dal titolo “l’erba del vicino è sempre più verde”, “non ci sono più le mezze stagioni”, “neanche il cane muove la coda per niente” o banalità simili…..
    ps:appena qualche anno dopo il 1983 le automobili in palio scesero di quantità da tre ad una prima di scomparire definitivamente assieme alla lotteria….forse è il caso di dire che “si stava meglio quando si stava peggio”……ooops!!!ecco un’altra banalità fine a se stessa……

  3. JIMI ha detto:

    ci sono triliardi di esempi (anche fotografati) oltre che documentabili da testimoni viventi, che a LATISANA si stava E N O R M E M E N T E meglio 30 anni fa’. non c’e’ angolo che si salvi oggi, se paragonato a Latisana anni 80… i soraru’ new generation diranno…che si sta meglio oggi , bhe sui certo…giravano cmq molti meno soldi e figli di papa mantenuti a vita, vero..e sebbene i mangioni istituzionali, non mancassero pure allora , in una latisana certamente piu retro’ e povera, ma colma di osterie, angoli centenari, verde, e na’ caterva di gente latisanese puro sangue…(da qui la mancanza oggi di “palle” latisanesi) si stava enormemente meglio di oggi, della Lalisana cementificata e moderna, che di DOC non ha certamente piu nulla. Coraggio perche’ indietro non si torna…sopratutto con le teste odierne…

  4. davide ha detto:

    Che si voglia farne una polemichetta politica locale, posso anche capirlo… ma credo che sia generalmente condiviso che gli anni 80 siano stati una bella parentesi ovunque e per chiunque e che l’attuale (e per attuale intendo dalla fine dei 90) periodo di decadenza economica e morale ci spinge a guardare con ancora maggior nostalgia al passato… ripeto, ovunque… non solo a Latisana…

  5. il_bacucco ha detto:

    a Latisanotta, per la lotteria della foghera, mettono in palio un’auto. nel 2013.

  6. davide ha detto:

    Io cercavo di considerare la questione in un’ottica più generale… ma se è solo di lotterie che parliamo, allora Bacucco considera la verità scientifica secondo cui le manifestazioni riescono bene se gestite dalle associazioni di volontariato… dove ci mette il naso il pubblico (o le sue “pro”paggini) le cose riescono peggio (ed era così anche trent’anni fa)… non è un caso che nelle frazioni si riesca a fare di più, meglio e a costo zero rispetto al capoluogo…

  7. il_bacucco ha detto:

    non era x te, ma per cingh7

  8. Valerio Formentini ha detto:

    Visto che qualcuno dice che le manifestazioni riescono meglio nelle frazioni, perchè non uniamo il comune di Latisana con Lignano, sua antica frazione, e magari con Ronchis, dove si arrabbiano molto se dici Ronchis di… Latisana.
    Al di là di facili battute, credo che per fare qualcosa di utile nel risparmio nel settore pubblico bisognerebbe fare veramente un pensierino all’unione dei Comuni e delegare alle succursali della Regione sorte nei capoluoghi provinciali (anche a Tolmezzo!) i servizi attualmente svolti dalle Province (scuole, trasporti e strade, ecc.). Altrimenti non basteranno IMU e nuove tasse bancarie a far abbassare il debito pubblico. Avete mai visto l’elefantica sede della regione in via Volturno ad Udine, in tempi di facilitati collegamenti informatici?

  9. luca ha detto:

    perdonami bacucco ma è un altro paragone tra due situazioni completamente differenti che non sta né in cielo né in terra….
    se poi l’intento è solo quello di fare polemica sempre e comunque allora basta avvisare gli utenti del sito….

  10. il_bacucco ha detto:

    ..ti dò solo dei fatti…..i fatti in sè non sono polemici, sono fatti. altro fatto: 1991, 4 auto in lotteria + viaggio a new york. se tu vuoi polemizzare contro i fatti, fai pure.

  11. davide ha detto:

    Scusami Valerio… la battuta sarà anche facile, ma io non l’ho proprio capita…

  12. stefano ha detto:

    Sono molto belle le foto di altri tempi di Latisana! Peccato che la foto non possa essere del 1983, in quanto sono ritratte una fiat uno e una panda della seconda generazione uscite almeno dopo il 1989 …

  13. il_bacucco ha detto:

    la foto viene dall’archivio Adriamotor, con la scritta dietro 1983. certo può esserci un errore, in buona fede, prendiamo atto.

I commenti sono disabilitati.