rotonda, negozi, jazz e messe…

La rotonda sparita


La rotonda dei Picchi non c’è più! Sparita! A dire il vero la rotatoria fisicamente è ancora li, ad occupare la 354, ma rispetto ai giorni scorsi qualcosa è cambiato. Le due strade laterali sono ora chiuse  e nemmeno si può fare il giro attorno alla aiuola centrale, in pratica è solo uno slargo sulla 354 che però ti impedisce di usarla come una rotatoria. Eppure se entri nella rotonda trovi il segnale di dare precedenza, ma a chi se nessuno può occupare la corsia opposta e nemmeno quella laterale? Anche la riga tratteggiata bianca interna alla rotonda è stata cancellata, a nemmeno 2 settimane dalla apertura. Insomma par di capire che c’è un po’ di confusione nella gestione della rotatoria e che le idee non siano chiare del tutto. La gestione, ricordiamolo, è di F.V.G. Strade e non del Comune. Tra qualche giorno verrà aperta la strada di Via Volton verso Bibione, mentre la strada per Aprilia Marittima è lunga da venire.

Jazz in Aprilia   ( leggi tutto, clicca)



Giovedì 30 giugno  con inizio alle 20.00  e fino alle 23.00, nella Piazzetta Imbarcadero di Aprilia Marittima si svolgerà  il  “The Nightfly International Jazz. Festival on the Beach” Lignano 2011, con  la partecipazione del FM Jazz 4tet: Francesco Minutello (tromba e flicorno), Gianpaolo Rinaldi (piano e tastiere), Simone Serafini (contrabbasso e basso elettrico), Alessandro Mansutti (batteria). Quartetto attivo da alcuni anni nel panorama musicale friulano, si sta portando all’attenzione del pubblico grazie al repertorio proposto, che spazia fra il funk, la fusion e le nuove sonorità provenienti dai club newyorkesi. Non mancano gli standard del repertorio jazzistico, proposti con arrangiamenti originali, oltre alla presenza di parecchie composizioni originali ed inediti ad opera del trombettista e del pianista. (da fb)

Paludo? …mettitela via…

Il caso di domenica scorsa della Santa Messa di Paludo delle 9.45 saltata per mancanza del Prete, rischia di diventare una abitudine. Una voce amica, anonima per sua volontà,ma affidabile e competente, ci ha detto che già per le Parrocchie di Gorgo,Pertegada e Bevazzana, ed altre in Friuli, l’alternanza della Messa con la Liturgia della Parola, ovvero un diacono che legge i testi sacri, sia un fatto acclarato e che sarà così anche per Paludo. Cambiamento epocale quindi per la frazione a est di Latisana, con buona pace dei fedeli e dei molti abitanti.

Notti bianche

Tutto pronto? Speriamo. Dal 1° luglio partono le notti bianche dell’Ascom di Latisana, ovvero i venerdì  “Musica & Shopping”, con appuntamenti serali e piazza chiusa al traffico; e concertini in tutta la zona, da Via Sottopovolo, a Piazza Garibaldi , passando per Slargo Indipendenza e arrivato sino all’inizio di Piazza delle Poste. Pronti i bar, i complessi musicali, i vigili e i clienti; pronti anche i giovani, su cui occorre puntare per avere animazione e partecipazione, pronto Facebook ad accogliere inviti e richieste. C’è da augurarsi che siano pronti anche i negozi, non per vendere, quello è secondario, ma per accogliere:non c’è nulla di peggio delle serrande abbassate in una serata coi negozi aperti.

Condividi il post!

PinIt