Sabato: Carnevale a Latisana; DOC Pinot Grigio; Carnevale a Ceggia; Sprechi; Libri in corso; 245.000; banda; Telesca

Sprechi

millumino

L’altro giorno abbiamo pubblicato la notizia della giornata nazionale contro gli sprechi alimentari, problema crescente e che rappresenta uno schiaffo alla miseria e un’offesa al rispetto delle altrui debolezze. Latisana non ne ha parlato purtroppo. Oggi venerdì il giornale La Vita Cattolica pubblica una importante inchiesta sullo spreco dei cibi nelle mense scolastiche; le varie scelte dei Comuni, degli esperti nutrizionisti, delle Aziende Sanitaria e lo scollamento con la realtà fatta di bambini e genitori che vivono la loro vita anche a tavola in modo drasticamente diverso da quello ipotizzato, genera uno spreco enorme di cibo, soldi buttati via, con tonnellate di alimenti che vanno nella spazzatura. Ci sono infatti impedimenti (assurdi e facilmente superabili con il buon senso) burocratici che impediscono il riciclo degli alimenti e dei piatti che, per l’appunto, vanno nei bidoni delle immondizie. Uno spreco enorme e appalti che vanno ripensati, con più buonsenso e meno burocrazia e magari con una spesa per pasto basata sulla qualità e non solo sul costo. E sempre a proposito di sprechi, venerdì 13 febbraio c’è la giornata dedicata al risparmio luminoso, ovvero “M’illumino di meno” ideata da Caterpillar di Radio 2 e che si svolge da ben 11 anni.

245.000

E’ il valore dell’immobile con terreno da acquistare e demolire come prima spesa per la nuova casa di riposo. Acquistare per demolire; mi par di vedere la ex Caserma Radaelli, spendere per demolire e poi sapete tutti come è andata a finire….

Banda

Manifesto_Concerto_20150208-1

Carnevale a Latisana

carnevale latisana

 

Carnevale a Ceggia (VE)

Domenica 8 febbraio sfilata in notturna per la 62° edizione del carnevale di Ceggia; inizio sfilata alle 18.30 e poi spettacolo di fontane danzanti; si replica domenica 15 e martedì 17 febbraio. Le altre sere spettacoli e intrattenimento al palatenda.

Telesca

telescaa

https://www.youtube.com/watch?v=oHnKWFZd4H0

PRECENICCO ASSESSORE TELESCA, LA RIFORMA SANITARIA NELLA BASSA

www.youtube.com

 

Libri in corso

Un laboratorio e non solo, per sviluppare la lettura e dedicato alla “coppia” genitore figlio.

ATTENZIONE_LIBRI_IN_CORSO_per_WEB

DOC Pinot Grigio

Se posso dico la mia sulla nuova proposta di fare una DOC unica del Pinot Grigio valida per il nord est italiano, stile Prosecco o, peggio, stile Montasio. Pur rispettando le idee di tutti, trovo che la DOC unica del Pinot Grigio sia una cavolata e la spiegazione sta proprio nell’acronimo DOC…denominazione ORIGINE ecc…… che origine comune possono avere i terreni del Carso e del Collio con quelli grassi del polesine o del Piave? Va bene che tutto è governato dall’economia, ma buttare al vento le specialità in nome del mercato mi sembra un’operazione dal breve respiro e con morte certa dei cru. A questo punto allora facciamo una DOC unica del vino bianco e una del vino rosso. Alla faccia delle specialità tipiche locali.

Condividi il post!

PinIt