SALVINI: LATISANA E’ UN OSPEDALE CHE INVIDIEREBBE MEZZA ITALIA

E’ durata un’ora la visita di Matteo Salvini all’Ospedale di Latisana. Il leader della Lega Nord si e’ recato all’ospedale con il capogruppo alla Camera Massimiliano Fedriga e la Vicesindaco di Latisana Maddalena Spagnolo.

Immancabile, come sempre, il Comitato Nascere a Latisana con gli striscioni a favore dei 47 medici dell’ospedale. Renata Zago e le altre componenti del Comitato anche oggi hanno tenuto i riflettori puntati sul problema punto nascita e pediatria h24. Il Comitato rimane il punto di riferimento per la comunità. (Nella foto impegnate a far sentire il loro “affetto” oggi ai medici durante una riunione)

IMG_2628 (1)

E’ l’Onorevole Massimiliano Fedriga Segretario della Lega Nord FVG a prendere per primo la parola sul piazzale dell’Ospedale: “Questa è una battaglia di buonsenso” Ma non manca di puntare il dito contro la Regione “Latisana e’ l’emblema dello spreco della Regione con reparti nuovi mai aperti che sarebbero un’eccellenza di tecnologia della nostra comunità e di servizi da dare ai nostri cittadini buttati per un disegno politico che lavora contro la nostra gente” E poi da padre non manca la preoccupazione per l’estate ormai alle porte. “Pensiamo d’estate alle famiglie che vengono a Lignano, Io ho un bambino la prima cosa che guardo quando vado in vacanza e’ se ci sono dei servizi idonei sanitari” La chiusura e’ leghista: “Priorità ai cittadini che nascono, crescono, lavorano piuttosto che agli ultimi arrivati, sia tutelata la sicurezza”

salvini

Matteo Salvini posta il video della visita sulla sua pagina Facebook e poi omaggia l’enorme lavoro di medici, infermieri e volontari che “aldilà della politica sono il cuore della sanità a Latisana cosi come in tutta Italia” L’affondo alla Serracchiani non puo’ mancare ”non e’ normale aver speso milioni e milioni di euro per avere sale parto all’avanguardia, per avere sette posti letto in pediatria, per avere venti posti letto in ostetricia che invece sono vuoti. Lavori finiti almeno un anno e mezzo fa, ma inutili.” E poi la promessa: “Noi non moleremo finche’ non sarà dato agli operatori sanitari e ai cittadini una risposta. La deve dare la politica. Perché rimettere a nuovo un reparto per poi andare a partorire a 50 km da qua? Latisana e’ un ospedale che invidierebbe mezza Italia.” Chiude con la promessa di riscrivere alla Presidente Serracchiani chiedendo tempi e senso di questo intervento. “Dovete avere una risposta, questo e’ l’impegno che prendiamo.”

Critico il Comitato Nascere a Latisana: “Salvini avrebbe dovuto chiedere anche a noi informazioni sulla vicenda dell’Ospedale di Latisana, cosi avrebbe conosciuto l’intera storia”

Condividi il post!

PinIt