Tarsu Tia e Iva, cani e cacca, Pro Latisana, fumo, internet

“se il fum al va a soreli a mont, cjape il sac e va pal mont, se il fum al va a soreli jevât, cjape il sac e va al marcjât”

Non avendo (io) oggi notizie da dare e avendo avuto una sollecitazione da parte di Pertegada, torno volentieri sulla bella manifestazione del 5 sera nella frazione più popolosa del comune e nel fiume Tagliamento; tutto molto bello a partire dall’atmosfera di partecipazione e dal numero di persone coinvolte nell’organizzazione. Bello anche il corteo di canoe dentro il fiume e i fuochi d’artificio che andavano a tempo di musica. Effettivamente la valenza turistica della foghera si misurava nelle tantissime persone che assiepavano l’argine e dalla impossibilità di trovare parcheggio in tutta la zona. Io personalmente ho parcheggiato verso Gorgo…un bel po’! Per chi volesse vedere molte foto c’è il sito amici della foghera e verranno caricate li. Un solo dubbio: il modo di dire che si usa per interpretare la direzione del fumo, prevede solo due opzioni: a est (jevat) e a ovest (a mont); ora, a parte che i monti sono a nord e non a ovest, ma per le altre due direzioni? Nulla?…  Laughing

Pro Latisana



{jcomments on}

Visto che non ho letto nulla in giro, nessuna promozione, la faccio io: iscrivetevi alla Pro Latisana, fate la tessera e informatevi di eventuali condizioni a favore e convenzioni in essere: nel 2011 molti cittadini di Latisana e non si sono fatti soci solo per poter usufruire degli sconti di una nota compagnia assicurativa. Così non va bene. Fatevi soci invece per sostenere le iniziative della Pro Latisana e magari informatevi sulle prossime elezioni per il rinnovo del Consiglio di Amministrazione. E’ strano però che non ci sia una campagna di adesione: tutti i latisanesi dovrebbero essere soci!

Latisana e Internet

Il nuovo direttore di Turismo Friuli Venezia Giulia, Edi Sommariva, nella sua prima intervista ha focalizzato in Internet lo strumento adatto allo sviluppo del turismo del suo mandato di direttore. Bene, ne siamo (ovviamente) convinti, Per esempio, perché non inizia Latisana e la Pro Latisana a piazzare un bel qr code alla stazione ferroviaria e al centro intermodale? Nel contenuto, in tre lingue, potrebbero essere inseriti tutti i primi dati necessari al turista, soprattutto se arrivano di sabato o domenica o di sera. Facile da fare, poco costoso, molto utile e…primi in Regione. Forza Pro Latisana…..

Tarsu e Iva

Gira su internet un consiglio di richiedere il rimborso dell’IVA sulla Tarso, visto che a Latisana la TIA non è ancora applicata e comunque la Tarsu ha generato multe salatissime e numerosissime. In effetti la cosa non è ne semplice né facile e si presta alle solite lungaggini burocratiche, che scoraggiano l’utente singolo. Mai come in questo caso si potrebbe avviare una class-action. La domanda è un’altra: la minoranza o l’opposizione ( a Latisana son..leggermente diverse….) che ci stanno a fare? E l’Amministrazione Comunale sta dalla parte dei cittadini o dalla parte di chi? Si può arrivare alla restituzione dell’IVA sulla tassa, ma non con un’azione sporadica.

Cani e cacca

Riceviamo un accorato ( e incazzato) appello di una lettrice, Maria Tiziana Zucca.  Ella dice:
CIAO…….. SCUSA MA IO TI PROPORREI UN PROBLEMA DA AFFRONTARE : GLI ESCREMENTI DI CANI NEI MARCIAPIEDI DI LATISANA! E ‘ UNA VERGOGNA ,NN HO VISTO IN NESSUN ALTRO PAESE Raffinato ,COME si ritiene LATISANA ,una situazione simile! spero in un riscontro.saluti.
In effetti il problema esiste, anche se non generalizzato. Invitiamo tutti a farsene parte in causa e a dirci, anche con fotografie, se la cosa riguarda la normalità o si tratta di un’eccezione.

Condividi il post!

PinIt