teatro e ragazzi, soldi, soldi, sarde, municipio, aprilia, aprilia

Teatro e ragazzi

Circa 400 ragazzi delle scuole della zona si sono trovati ieri all’Odeon per la manifestazione che avevamo qui annunciato. Ecco le foto

Oplà!

Un bel taglio e oplà, spariti i Soggiorni Climatici per Anziani. I diretti interessati se ne saranno sicuramente accorti e lo avranno saputo per tempo, la popolazione magari meno, ma ora la notizia è stata ufficializzata durante una riunione pubblica e sicuramente darà qualche dispiacere a gitanti e parenti. Tagli di bilancio, ovviamente e ci dicono sarà anche peggio. Quello che dà fastidio è la “facilità” con la quale altre notizie vengono somministrate con l’obbligo di essere ingurgitate. Abbiamo sentito spesso dire che il l’Ente Pubblico deve gestire le finanze come una sorta di famiglia allargata e che i tagli ai servizi sono dolorosi ma obbligati e l’aumento delle tariffe e delle tasse non eludibili. Poi ci viene anche detto che sono stati spesi 30 mila euro per una vettura della Protezione Civile. Ma erano soldi della Regione ci viene spiegato, che se non spendevamo noi spendeva qualche altro Comune. E’ francamente ora di finirla con questa cavolata dei soldi e dei finanziamenti canalizzati: soldi per la Piazza di Pertegada, solo per la Piazza; soldi per il Museo dell’ex stazione Ippica solo per fare Museo, soldi per la “Vela” dell’ex Caserma solo per fare non si sa cosa eccetera eccetera. Ma i soldi pubblici son soldi pubblici. Sarebbe come se in una famiglia il capofamiglia dicesse: “non ci sono soldi per comperare pane e latte, ma se volete posso darvi un milione per comperare una statua!” E’ ora di finirla.

I soldi ci sono, 1

Basta sapere dove andare a cercarli. Discorso difficile quello della spesa pubblica, ancora di più quando si fanno nomi e cognomi di persone che ricoprono ruoli pubblici garantiti dalla legge; per questo non faremo cognomi, aspettando magari che i diretti interessati si facciamo vivi loro. Da sempre, anche nelle giunte precedenti, gli assessori ed il Sindaco percepiscono una indennità; chiamatela paga, stipendio, diaria, chiamatela come volete, ma è una somma che essi percepiscono ogni mese. In tempi di vacche grasse la cosa non disturba, quando si tagliano fondi agli anziani e ai bambini, ecco che la cosa assume una valenza diversa. Il sindaco, e qualche altro, oltre alla indennità spettante per legge, scarica sul Comune un altro costo, quello derivante dal rimborso degli oneri previdenziali relativi alle giornate di assenza dal lavoro. Facciamo un esempio: se un sindaco passa 10 giorni al mese in Comune anziché presso la sua azienda, l’azienda stessa chiede il rimborso di un  terzo dei costi previdenziali al Comune. Questo per i dipendenti. Cifre? Non lo sappiamo per certo, ma si tratta di alcune decine di migliaia di euro.  Così è sempre stato, così è anche oggi.

I soldi ci sono, 2

Non tanti, solo 1.050 euro, ma di questi tempi….. L’Asilo di Latisana Rosa De Egregis Gaspari compie 120 anni, molti, da festeggiare. Il Comune ha quindi pensato bene di dare un contributo appunto di 1.050 euro, per acquistare un quadro della benemerita. UN QUADRO.

Nautica e Sapori

Dal 25 al 27 maggio in Aprilia Marittima. Ecco il programma (grazie pro)

Venerdì 25/05 ore 10.00 Apertura “Nautica & Sapori”: la Nautica di Aprilia Marittima incontra i sapori delle nostre terre: stand enogastronomici , espositori del settore nautico, hobbisti. Venerdì 25/05 ore 21.00 Serata con Tribut Band Lady Gaga. Sabato 26/05 ore 10.00 “Nautica & Sapori”. Sabato 26/05. dalle 14.00 alle 18.30 Aprilia SUP dimostrazione tavole e materiale SUP e gara sprint a cronometro presso Darsena Centrale organizzazione Surfkite Aprilia Sabato 26/05 ore 21.00 Finalissima regionale 2012 Miss Mondo Italia; Domenica 27/05 ore 10.00 Nautica & Sapori. Domenica 27/05 ore 21.00 Serata con il gruppo austriaco “Cosa Nostra” cover delle canzoni dei più noti cantautori italiani

Sempre Aprilia Marittima

Rimandata l’inaugurazione della stagione estiva; si farà a giugno.

Il Municipio si allarga

Se ne parla da mesi, doveva essere subito dopo le elezioni 2011, poi ottobre, poi Natale, poi primavera 2012 e ora pare proprio che si abbattano i “muri amministrativi” e il Comune entri dentro la sede che sta sopra l’ex Cigaina, e sarebbe sempre ora. Lo diciamo perché il Comune ha deciso di pagare gli interessi ( di mora…di mora…) a Giorgio Cigaina per il ritardo: cacciare moneta – vedere cammello!

Sardella Party

E’ la proposta primavera estate del Ristorante Da Mauro che offre un menù completo a base di Sarde a 10 euro + bevande. Informazioni sul posto in Via Volton a Pertegada.

Condividi il post!

PinIt

5 commenti su “teatro e ragazzi, soldi, soldi, sarde, municipio, aprilia, aprilia”

  1. Ernesto ha detto:

    Soldi pubblici son soldi pubblici….e se mia nonna aveva le ruote era una carriola! Ma non sarà mica colpa dei Comuni se le regole che vincolano i soldi pubblici sono queste…?! O no!? Non capisco questo accanimento contro l’amministrazione… E non mi venire a dire caro bacucco che non sai come funziona che non ti credo proprio! Potresti provare a candidarti alle elezioni la prossima volta e chissà che non arrivi il super paladino a salvarci tutti dalle ingiustizie…. Ma va là!

  2. Massimo Della Siega ha detto:

    Ma scusate … i “soldi canalizzati” si chiamano contributi straordinari . Cioè contributi in più rispetto ai trasferimenti ordinari . In genere arrivano da qualche assessorato regionale che ovviamente li ha nel bilancio per finanziare opere o iniziative inerenti al proprio referato; e li eroga , a richiesta, per quella ragione specifica e a quella non possono che essere vincolati. Altro aspetto da considerare è che invece ,in genere , il contributo straordinario è sempre parziale e non basta per coprire l’intera spesa. Per questo il comune integra con proprie risorse, molto spesso accendendo mutui , che poi devono essere pagati , interessi compresi . E questo incide direttamente sulla collettività comunale e sulle risorse generali anche per gli anni futuri.

  3. Lorenzo Mauro ha detto:

    Buongiorno, sono Mauro Lorenzo, guardi che nel programma pubblicato c’è qualcosa che non va.

  4. il_bacucco ha detto:

    è il programma della pro latisana; mandate quello aggiornato…

  5. luca ha detto:

    vorrei rispondere a proposito di soldi pubblici…..in merito ai famosi lasciti:
    1) il comune ha speso se non ricordo male circa 5.000 € a favore di un loro ex dirigente per fare uno STUDIO di massima per capire cosa fare dei lasciti, una relazione di circa una ventina di pagine ( costo 250€/ pag) a cui ovviamente non è stato dato seguito.
    2) sempre il comune ha speso circa 50.000€ (qui forse sbaglio cifra, comunque non importa) per un progetto dell’abitare possibile in un terreno di neanche sua proprietà, ma la casa di riposo(proprietaria del terreno) ne sapeva qualcosa? c’era una convenzione?
    ecco il buon padre di famiglia che non solo non compra il pane e latte ma addirittura la statua la fa ad un altro??????????????????
    allora trovo giustificato che i genitori si inc……..per l’aumento delle rette o che le persone siano stanche di esser prese per il…………..
    un buon padre di famiglia ha il DOVERE prima di tutto di soddisfare le esigenze primarie dei figli
    credo questa sia una regola morale che non debba mai esser disattesa
    alla prossima

I commenti sono disabilitati.