terreni e case all’asta; marciapiede e cassonetti

{jcomments on}Latisana vende


Periodo di saldi a Latisana, e non solo nei negozi. Il Comune mette in vendita tre terreni e una casetta, a Latisana, Lignano Sabbiadoro e a Latisanotta. A Lignano si tratta di un terreno in centro a Sabbiadoro, 300 metri quadrati edificabili in zona Via Latisana angolo Via Pozzuolo e la base d’asta è stata fissata a 150.000 euro. Il secondo lotto

(leggi  tutto, clicca)

 

 

che andrà all’asta comprende invece un terreno in zona Latisanotta, 710 metri quadrati tra fiume e argine, ovviamente non edificabili, ma zona boschiva e parco e legna da ardere: 1.420 gli euro a base d’asta. Il terzo lotto è sempre un terreno  di 4.550 mq a Gorgo, tra fiume e argine, raggiungibile da Via Tommaseo;  valore d’asta euro 14.000. Infine in vendita anche una casa in Latisana, zona Via Risorgimento, al civico 135/a; si tratta di una casetta a due piani con deposito dietro la casa; 5 vani utili e mezzo, 100.000 euro la base d’asta. L’asta è per il 4 ottobre, le offerte per aderire vanno presentate entro il 3 ottobre. Info in Comune.

Marciapiedi e cassonetti

Riceviamo e volentieri pubblichiamo.

 Buongiorno!seguo sempre con piacere le notizie che pubblica, trovandole spesso molto interessanti.

Oggi vorrei però segnalarle la situazione che può vedere in queste foto:

Ho scattato queste foto ormai più di 10 giorni fa, il 17 agosto, ma non credo che la situazione sia cambiata.Quella particolare discesa dal marciapiede si trova presso il parco Gaspari, in fondo verso l’ufficio del Giudice di Pace. Ricordo che anche prima che quell’area venisse riservata ai cassonetti il passaggio era poco agibile perché spesso e volentieri le macchine ci parcheggiavano comodamente davanti (l’area di parcheggio non era infatti interrotta davanti alla discesa). Lo ammetto, l’ho sempre utilizzato solo in bicicletta e so che il mio comportamento non è molto corretto, ma mentre con difficoltà cercavo di portare la bici sul marciapiede non ho potuto fare a meno di pensare a chi di quel passaggio ha bisogno perché deve far scendere un passeggino o, ancora peggio, una carrozzella di una persona disabile. Mi chiedo se altri cittadini di Latisana abbiano notato questo disagio, probabilmente presente anche in altre zone del comune, e se è davvero così difficile tener conto delle strutture già presenti quando, ad esempio, vengono decise le aree di sosta e quelle ecologiche.Tutto qui.

La ringrazio per l’attenzione!
Nicoletta Dri


 


Condividi il post!

PinIt