tra terra e mare, mostra fotografica, paperopoli

Torna Tra Terra e Mare, festival degli artisti di strada*

tra terra e mare 2013

Ecco il programma provvisorio

LIGNANO SABBIADORO, Lunedì 05 agosto 2013

Ore 21.30 Viale Venezia-Terrazza a Mare: Compagnia: COLLECTIF SYSTÈME PAPRIKA (Francia) Spettacolo: Cocottes & Bagatelle, Cabaret musicale itinerante (60’) – Prima nazionale/data unica in Italia

Un trio al femminile tutto nastri e piume a bordo di un risciò frou-frou presenta uno spettacolo che fonde musica, bel canto e cabaret. Attrici impertinenti ci riportano alle atmosfere dell’Opera e dei locali notturni di Pigalle. Elisabeth la diva eccessiva, Vittoria la pianista muta e la sgambettante Josephine resteranno a lungo nei vostri sogni.  Gli spettacoli del Collectif Système Paprika nascono da competenze diverse, dalla danza al canto, dal mimo al teatro di ricerca. Scenografia, costumi e musica sono tutt’uno con lo spettacolo e nascono insieme fin dal primo momento creativo.

Ore 22.30 Terrazza a Mare: Compagnia: CLARKE MCFARLANE (USA)            ; Spettacolo: Mario queen of the circus, One man show (50’) Prima Regionale/data unica in Italia  — segue  — segue —

Mario è l’alter ego di Clarke McFarlane straordinario uomo di spettacolo americano, eccezionale sia nell’arte circense sia come attore teatrale. Un artista di strada puro, un giocoliere straordinario. Comico, irriverente, una vera stella dello spettacolo, travolge con la sua passione traboccante e sfrenata. La sua parodia dei casanova latini e i numeri di varietà irresistibili hanno corteggiato il pubblico di tutto il mondo. Mario ama la folla e il sentimento della folla è reciproco!  Dopo il debutto nei teatri di Broadway di New York e l’indimenticabile performance all’Hippodrome di Londra, Mario Queen of the Circus è diventato uno degli spettacoli più richiesti dai festival di tutto il mondo.

MARANO LAGUNARE, Martedì 06 agosto 2013: Ore 21.30 Piazza Vittorio Emanuele II; Compagnia: COLLECTIF SYSTÈME PAPRIKA (Francia) Spettacolo: Cocottes & Bagatelle, Cabaret musicale itinerante (60’), Prima nazionale/data unica in Italia

Ore 22.30 Piazza Vittorio Emanuele II; Compagnia: LES P’TITS BRAS (Belgio)    Spettacolo: Triplette, acrobatica aerea comica (45’), Prima Nazionale / data Unica in Italia

Lo spettacolo, creato dai nonni di Sophie, ha fatto il giro del mondo già nel lontanissimo 1937. Stessa struttura, stessi costumi e ancora regala grandi emozioni. La storia è quella di sempre, due uomini in competizione per una donna. Gli stratagemmi variano dalle danze di corteggiamento su monociclo, a esibizioni di altissima giocoleria, alle scaramucce sul trapezio. I due fanno librare la povera Sophie a mezz’aria tra salti mortali e lanci. Si passa dal riso al cardiopalma di continuo.  Les P’tit Bras crea Triplette dopo numerose esperienze nei migliori Circhi del Belgio. E’ lo spettacolo più maturo della compagnia. Il successo arriva fin da subito fa partire la tournèe in tutti i continenti. Con gli spettacoli precedenti sono stati vincitori  del Festival Theater aan zee  – Belgio, del Festival Joué-les-Tours – Francia, Festival Buitenkans – Olanda.

RONCHIS; Mercoledì 07 agosto 2013; Ore 21.30 Piazza Trombetta Compagnia: LES P’TITS BRAS (Belgio); Spettacolo: Triplette, acrobatica aerea comica (45’) – Prima Nazionale / data Unica in Italia

Ore 22.30 Via della Chiesa; Compagnia: CIE DROMOSOFISTA (Italia/Argentina); Spettacolo: El Cubo Libre, teatro di figura e musica (40’), Prima Regionale

Una tra le più belle creazioni di teatro d’oggetti e di strada del giovanissimo gruppo. Due vestiti viventi, una storia d’amore – tragica naturalmente – una chitarra scatenata lanciata in virtuosismi estremi come il tango a quattro mani, mai visto! La musica, rigorosamente dal vivo, contamina sonorità argentine, andine e gitane.  La compagnia nasce da un colpo di fulmine tra quattro figli d’arte, tutti musicisti e attori. Già vincitori di importanti festival in Italia, Belgio e Olanda, hanno scelto come palco la strada. Il nome – di etimologia greca – rimanda appunto alla conoscenza della strada, come filosofia e scuola di vita.

PALAZZOLO DELLO STELLA; Giovedì 08 agosto 2013; Ore 21.30 Piazza Libertà; Compagnia: CIE DU GRAND HOTEL (Francia); Spettacolo: Ô fil du temps, Circo contemporaneo (30’) Prima Nazionale / data unica in Italia

Avete mai visto un’apecar domata come un elefante? Jonas vi aspetta nel suo circo fantastico. Artista di diablo eccellente costruisce mondi fuori da ogni immaginazione.   Artista di diablo incredibile, nonché inventore di marchingegni spettacolari, lavora al Circo du Grande Celeste e nel 2003 fonda la sua compagnia. Il suo spettacolo gira in autonomia o in sodalizio con altri circhi europei, come il tradizionale Circo danese Krone.

Ore 22.30 Giardino di Casa del Fanciullo; Compagnia: LA INDUSTRIAL TEATRERA (Spagna) , Spettacolo: De paso, Teatro visuale (50’); Prima regionale / data unica in Italia; Vincitori Premio alla Miglior Regia e Scenografia Zirkolika Catalunia 2013.  Un cerchio come il mondo è il pubblico, la giostra al centro: la vita. La ruota gira, si nasce, si scopre, si corre. E con un po’ di fortuna si sentono le farfalle nello stomaco. Il tempo passa e il mondo continua a girare. Spettacolo dalla bellezza naïf e delicata. Tutti ne sarete coinvolti, nessuno escluso!   Jaume e Mamen, artisti multidisciplinari dal grande bagaglio professionale, cercano di comunicare con il pubblico attraverso il ridere, il sorridere e le emozioni. I loro spettacoli di teatro visuale sono altamente toccanti e utilizzano il linguaggio universale del corpo. Sono stati ospiti di numerosi festival in Europa, Stati Uniti e Sud America. Pluripremiati con lo spettacolo precedente Rojo dal Premio Feria Umore Azoka de Leoia 2010 e Premio del pubblico al Festival di Jerez de la Frontera 2011.

PRECENICCO; Venerdì 09 agosto 2013; Ore 21.00 Strada Provinciale 56 (Piazza Roma), Compagnia: KARCOCHA (Cile); Spettacolo: El coche, clown contemporaneo (30’); Prima regionale

Vincitore  Premio al migliore spettacolo di strada a Mirabilia – Fossano 2012. Arlecchino del XXI secolo ha scelto gli incroci come palcoscenico. Improvvisa performance con le auto, fa sorridere i pedoni, si prende gioco dei ciclisti. Comunica con un fischietto giocoso. Nessuna paura, occupa, rende bella e divertente la strada a ricordare che è assolutamente di tutti. Inizia a lavorare nelle strade di Santiago del Cile all’età di vent’anni. Porta in Europa, Asia e Australia il suo personaggio molto singolare nato dallo studio dei nomadi, dei ghetti, delle banlieu e dalla cultura urbana di strada. Per le sue performance “fuori festival” è stato arrestato in Cile, Peru, Argentina, Bolivia, Uruguay, Paraguay, Francia, Spagna, Italia, Svizzera, Germania, Repubblica Ceca, Olanda e Nuova Zelanda.

Ore 21.45 Piazza Roma; Compagnia: FRANCISCO OBREGON (Cile); Spettacolo: Sophia, teatro di figura (35’). E’ la storia tra Francisco, un manipolatore di pupazzi dalla tecnica raffinata ed eccezionale, e Sophia, una diva egocentrica e provocante di gommapiuma. Durante lo spettacolo Sophia, in un’atmosfera di musica e danza, cambia la realtà in fantasia. L’umorismo pungente e il comportamento irriverente di Sophia affascina i bambini, conquista gli uomini e provoca le donne. Uno spettacolo ogni volta unico e originale.  Profondo conoscitore del teatro, disegnatore e artigiano dei suoi pupazzi, è un elegantissimo classico del teatro di strada. Vincitore di numerosi festival internazionali in Italia, Germania e Cile.

Ore 22.30 Piazza del Porto; Compagnia: HEYOKA THEATRE (Francia); Spettacolo: Tête de Pioche, mimo e clown (45’), Prima regionale / data unica in Italia – Un cantiere interdetto al pubblico diventa il palcoscenico per un duo burlesco di muratori clown. Il montaggio del ponteggio, la pala, la carriola per le due teste dure tutto diventa oggetto di gags e catastrofi. E’ l’occasione di una satira sul settore edile, il folclore dei lavori pubblici e l’ironia sulla pausa birretta.

LATISANA  Sabato 10 – domenica 11 agosto 2013

PROGRAMMA SPETTACOLI IN FASE DI DEFINIZIONE!

* da www.traterraemare.com

Mostra fotografica

Dal 9 al 19 luglio a Marano Lagunare, mostra “Scatti tra terra e mare”, organizzata da Anthea Art Gallery di Latisana. La mostra nella pescheria vecchia, che ospiterà anche la conferenza stampa di presentazione della rassegna.

e a Paperopoli che si dice?

Commercio a Latisana, tra cose fatte, da fare e che non si faranno…..

gastone a me va bene

Condividi il post!

PinIt