treni, pertegada acqua, pertegada strada, pertegada cassonetti, g, toniatti, trasparenza, pirata, carnevale, musica

Che combinazione!

Quando si dice il tempismo; il progetto Città della Salute e la voglia di inserire tutto il Lascito Toniatti nel bilancio generale dell’operazione, hanno generato evidentemente delle reazioni, una delle quali è stata la serata degli amici dell’UDC di venerdì scorso. Ma poi ieri sera, mercoledì, è stato fondato un comitato, di cui sapremo meglio domani e che segue appunto il discorso Lascito. Sulla stampa e anche qui abbiamo letto di interventi che tendono a chiarire gli effetti sui beneficiari del Lascito stesso. Domani, venerdì, alle 17.00 al Polifunzionale, il Sindaco incontrerà Il Consiglio dei Pensionati e gli Anziani del Comune di Latisana per illustrare  i temi relativi al Lascito Toniatti e ai beneficiari, gli anziani del Comune di Latisana. Ecco la locandina.

Via del Varmo – clicca – 

Pubblichiamo due foto di Via del Varmo, perché è meglio sapere e capire prima, che lamentarsi dopo. Come forse tutti sapete e come abbiamo scritto, a settembre dovrebbero partire i lavori delle rotonde sulla 354 a Paludo, Aprilia e Pertegada. Paludo e Aprilia ok, ma per Pertegada ci sono molte perplessità, esternate dalla ex Sindaca Micaela Sette che parla di necessità di approfondire e vedere e valutare….insomma pare non sia molto favorevole alla rotonda col buco in centro a Pertegada sulla 354, zona Poianella – distributore. Comunque i progetti sono fatti e l’iter degli espropri avviato, se non concluso e quindi occorre parlarne. Nei lunghi mesi del cantiere aperto, col buco, ovviamente la 354 verrà chiusa in quel tratto, e dove passerà il traffico? Noi avevamo detto che se si faceva una tangenziale provvisoria a est, lato Precenicco, la rotonda stessa diventava inutile, essendoci la tangenziale. Un consigliere comunale ci ha invece detto che si è pensato di far passare il traffico della 354 su Via del Varmo. Ecco, abitanti di Pertegada: queste sono le foto e valutate voi cosa succederà per i lunghi mesi del cantiere aperto. A proposito: un cantiere si sa quando si apre, ma non si sa quando si chiude, vedi la pista ciclabile di Bevazzana….

Cassonetti a Pertegada

Sono arrivati i cassonetti della differenziata anche a Pertegada; ecco quelli in piazza.

Casa dell’acqua

Come avevamo scritto ieri, è aperta e attiva la Casa dell’Acqua di Pertegada; funziona, a vedere il bagnato in zona, anche se forse “pareva bon” mettere una scritta, una targhetta, una etichetta, un ciao…….  Comunque c’è e funziona. Evviva.

..cmq, da Andrea riceviamo….

Casetta dell’ acqua a Pertegada. Niente acqua e 17 centesimi fregati….. non c’e’ un cartello con scritto quanto costa ne’ un numero nel caso in cui non funzioni……… Chi me li restituisce i miei soldi….. Da quanto e’ “funzionante” non lo so ma …. cominciamo bene… Abbiamo aspettato tanto e mi sa che aspetteremo ancora…

Musica ottava, musica prima

Quelli che vedete sono i due pieghevoli in distribuzione a Latisana, e parlano di musica. Uno spiega l’ottava stagione del Salotto dei Concerti, l’altro la Prima Stagione musicale di Latisana. Ora, a parte “prima” un per di ciuffole, visto che di stagioni musicali ne abbiamo viste organizzare, con interruzioni ed alterni successi, almeno una decina negli ultimi venti anni. Ma poi entrambi i pieghevoli portano in cima lo stella del Comune di Latisana. Se poi andiamo dentro a leggere, su sedici appuntamenti della “Prima Stagione Musicale a Latisana”, su 16 ben undici, 11, sono attività del Salotto dei Concerti!! Ma allora non si poteva fare tutto uno??

Carnevale

Come abbiamo potuto vedere, non è stata fatta nessuna manifestazione per l’ultimo di Carnevale a Latisana; la Pro ha organizzato quello di domenica al palazzetto dello sport, come già era stato fatto alcuni anni fa, non sempre, e ha rinunciato alla festa in Piazza Indipendenza. Colpa del freddo, ci hanno detto, e dell’anticipo di Carnevale rispetto agli altri anni. Crediamo a questa versione…….. vabbé. Comunque bene al Palazzetto. La festa, denominata “Carnevale dei bambini”, è stata organizzata dalla  Associazione Pro Latisana in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Latisana. L’attività di animazione e intrattenimento è stata realizzata a cura di “Musica Globale”: giochi gonfiabili, animazione, trucca bimbi, intrattenimento musicale, zucchero filato e pop-corn. L’Associazione Pro Latisana ha offerto crostoli e frittelle per tutti. La festa è durata dalle 14.30 alle 18.00. Ecco le foto

Il Pirata, Benigno, Simonin e Spagnolo

Commento: egr. bacucco, un mio personale amico MISTER G mi ha fatto leggere sul profilo del sindaco Begnino di facebook un suo commento circa una riunione avvenuta in un noto locale latisanese. Ho letto poi le tue osservazioni su questo sito. Poco mi interessa circa le sue dichiarazioni sulla cittadella della salute o la presenza di un consigliere regionale presente (Venier Romano, UDC, ndb),  ma su Ezio Simonin che ha lasciato dopo il voto il posto di consigliere comunale e sia passato ad altra formazione politica non CI STO. Io ho già  scritto  bruciato e dimenticato quel periodo ,ma lei sig. sindaco non si dimentichi che ha trovato per strada una MADDALENA pentita a lei avversa e le ha dato quale ricompensa un assessorato:  più coerenza prego . Distinti saluti Pitacco Pietro (IL PIRATA)

Trasparenza

Da ieri il sito del Comune di Latisana contiene atti e determine: una bella operazione di chiarezza e trasparenza, che va a tutto vantaggio del Comune e della popolazione. Bene.

“G”????

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Camminando per San Candido, abbiamo trovato questo “gatto”……che sia anche questa un’opera del nostro fantomatico artista?  Corrado

Comunicato stampa

Domenica 17 febbraio 2013, su ordinanza della Prefettura di Venezia, dalle 9.30 alle 12.30, sarà sospesa la circolazione ferroviaria nella stazione di Venezia Mestre. Questo comporterà lo stop ai treni nel Nodo di Venezia sulle linee ferroviarie da e per Padova, Udine, Trento, Trieste, Venezia Santa Lucia e Adria. Il provvedimento è necessario per consentire il disinnesco e la rimozione di due residuati bellici risalenti alla Seconda Guerra Mondiale, rinvenuti durante lavori di scavo nella stazione.  Durante le operazioni di bonifica nessun treno arriverà o partirà dalla stazione di Venezia Mestre. L’orario previsto per il termine delle attività potrà essere anticipato o posticipato, in base all’effettivo completamento dell’intervento. Per tutte le informazioni Trenitalia attiverà dalle 8.00 di sabato 16 alle 15.00 di domenica il numero verde gratuito 800 89 20 21.  Si invita la clientela a prestare la massima attenzione agli annunci sonori che saranno diramati in stazione.

Condividi il post!

PinIt

11 commenti su “treni, pertegada acqua, pertegada strada, pertegada cassonetti, g, toniatti, trasparenza, pirata, carnevale, musica”

  1. dimitri ha detto:

    Via del Varmo non mi pare proprio adeguata a ricevere un traffico superiore…

  2. Renata Zago ha detto:

    Egregio Bacucco, noto con disappunto che sul tuo blog hai pubblicato il messaggio che io stessa ho postato sulla bacheca della Consulta dei Genitori ma che non ti ho mai inviato né tantomeno chiesto di pubblicare: i destinatari della comunicazione sano di andarsela a cercare dove decido di pubblicarla.
    Mi sembra di averti sempre mandato le notizie che l’associazione desiderava pubblicare, quindi non vedo perché, se avessi voluto una diffusione più ampia, non avrei dovuto fare lo stesso anche questa volta.
    In questo caso credo che ti sia arrogato un diritto che non avevi e questo, mi dispiace, non credo sia corretto.
    Tio chiedo di riportare questa mia mail sul tuo blog.
    Grazie e buon lavoro

  3. il_bacucco ha detto:

    credevo di far bene. ora la levo. comunque facebook è pubblico…. mandi

  4. maddalena spagnolo ha detto:

    Al sig. Pitacco chiarisco qualche dato oggettivo che ben conosce ma che fa finta di non sapere: che Ezio Simonin si sia presentato alle comunali in alternativa al PDL come candidato sindaco non mi pare cosa non nota, così come il suo abbandono del Consiglio Comunale perchè, come apparso sul giornale, non poteva permettersi di starsene ulteriormente in aspettativa senza percepire lo stipendio. Altro dato pubblicato nel giornale la successiva adesione di Ezio Simonin al partito dell’UDC con cui organizza le recenti riunioni di cui si occupa la stampa. La sottoscritta con la Lega Nord si è presentata come candidato Sindaco alle comunali esclusivamente per direttive sovracomunali ma mai si è posta contro gli alleati del PDL. Un tanto solo per fare chiarezza in chi legge, posto che chi scrive ben conosce le vicende elettorali. Cordiali saluti

  5. il_bacucco ha detto:

    grazie all’avv. Maddalena Spagnolo per l’intervento.

  6. pitacco ha detto:

    poco interessa se so o non so le vicende elettorali , ma una cosa e certa , sia LEI candidata della lega nord sia Simonin avete corso come candidati sindaci contro quella coalizione che ora amministra LATISANA, onde per cui sino alle prossime elezioni coerenti poi ognuno fa quello che vuole e si allea con chi vuole, non per me ma per rispetto ai vostri elettori, che se sapevano di questo giochetto forse non vi avrebbero votato . Codiali saluti Pitacco Pietro (PIRATA9

  7. andrea ha detto:

    ok, ma i soldi che la macchina si e’ tenuta… a questo punto credo di non essere l’ unico…. a chi li devo chiedere?

  8. il_bacucco ha detto:

    prova a chiederli a quello che ha messo il twitt…. magari lui lo sa….

  9. Massimo Della Siega ha detto:

    Nota a margine la discussione più sopra . Posso garantire , con notizie di prima mano , che la famosa riunione di venerdì scorso , che tanto clamore sta determinando in vari ambiti , non è stata organizzata dall’UDC . La presenza anche di esponenti iscritti all’UDC è un fatto secondario , essendo stata la riunione imperniata su argomenti amministrativi che riguardano la comunità latisanese , con posizioni assunte e libere opinioni espresse non ufficialmente a nome del partito dell’UDC di Latisana.

  10. maddalena spagnolo ha detto:

    Una precisazione. Non sono abituata a nessun “giochetto” infatti tutto quello che è avvenuto è stato dichiarato apertamente e chiaramente. Saluti

I commenti sono disabilitati.