Trentotto volte teatro a Latisana

Il Centro Iniziative Teatrali anticipa la stagione 2010-2011

In attesa della presentazione ufficiale del calendario teatrale autunno inverno, il C.I.T. ha anticipato quelli che saranno gli appuntamenti prestigiosi con la prosa a Latisana e la sua stagione numero trentotto; a novembre saranno di scena Zuzzurro e Gaspare, affermato e storico duo comico con la commedia “Non c’è più il futuro di una volta”; poi avremo gli Oblivion,


ovvero 5 giovani artisti che fanno della musica e della presenza in scena il loro punto di forza, riassunto nello spettacolo “Oblivion Show”. In dicembre andiamo sul super classico con il Balletto di Mosca ne “La bella addormentata nel bosco” con musica di P.I. Ciaikovskij e per le coreografie di Alexander Vorotnikov. Gennaio 2011 con il Teatro Incerto (Fantini, Moretti e Scruzzi) che, da Miguel De Cervantes, presenta “Don Chisciotte”;  a febbraio invece Marco Columbro e Paola Quattrini, per la regia di Vincenzo Salemme, presentano Daddy Blues: ”dopo anni di battaglie e attese per poter adottare un bambino, Christine e Bernard Lapierre possono finalmente dirsi felici: l’irascibile signora Merrill, responsabile del servizio adozioni, confida loro che il bambino arriva oggi! …ma proprio lo stesso giorno Christine ha deciso di lasciare Bernard…” . Daddy Blues affronta da più prospettive il tema dell’adozione, argomento particolarmente delicato soprattutto ai giorni nostri. In particolare è l’aspetto umano della adozione che viene largamente sviscerato da più punti di vista, proprio attraverso l’evoluzione stessa del carattere dei singoli personaggi. Se gli autori, Chapelle e Visciano, lanciano anche un’accusa alle lungaggini burocratiche e “tecniche” del processo di adozione in sé, è anche vero che l’intero argomento viene trattato in maniera molto rispettosa, seppur sotto la lente deformante della comicità (dal sito TeatroTeam). Qualche giorno dopo sul palcoscenico del Teatro Odeon di Latisana salirà la compagnia di Carlo Giuffrè con “I casi sono due” , ambientato nella Napoli bene del primo ‘900. A Marzo 2011 la coppia Amanda Sandrelli e Blas Roca Ray interpreterà una piéce sull’amore e sul tradimento dal titolo “Non c’è tempo, amore”. Aprile infine con il Musical “Aladin” con le musiche dei Pooh. Appena terminata la stagione classica, tornerà poi quella del Teatro Comico Oggi.

Il Bacucco spettatore

Condividi il post!

PinIt