UDC, CSX, non notizie e lettera della Sette con quel che c’è e non c’è

PDL/UDC/LEGA/TERZO POLO….che confusione

Basta, so che tutti i lettori saranno dispiaciuti e avviliti (sic) e mi rimprovereranno di scarsa sensibilità politica, ma ho pensato bene di non seguire più l’altalena delle possibili alleanze interne al centro destra in vista delle prossime elezioni amministrative. Parliamo ovviamente dell’area che comprende il PDL, la Lega Nord, l’UDC e, solo in alcune realtà, il Terzo Polo. Giova ricordare che in Regione ed in Provincia di Udine da anni sono al governo i tre partiti citati, ovvero PDL LEGA e UDC; anche a Latisana, all’inizio, la lista era unitaria e poi fu la Lega Nord a smarcarsi, poi l’UDC minacciò ritorsioni, poi la Lega fece un passo indietro, poi uno in avanti, poi pareva che si tornasse all’inizio e poi l’UDC prima col suo presidente regionale dice che vuole andare da solo, poi col segretario regionale dichiara che non è vero, poi (giornali di oggi) da Roma il partito minaccia di correre da solo. Questo quando manca 1 settimana alla presentazione delle liste; ora, a parte la difficoltà a seguire dichiarazioni ufficiali fatte a Trieste o a Udine poi smentite a Roma e viceversa il discorso è un altro: anzi due. anzi tre.

1) Come si fa a spiegare al tuo elettore che oggi questo è un amico e domani è un nemico? E oggi puoi votare anche per lui e domani assolutamente no non devi votare per quello?

2) Le alleanze si fanno su programmi e sintonie politico amministrative o si fanno in base alle convenienze di alcuni personaggi che temporaneamente sono al posto di comando?

3) Come si fa a proporsi di governare Latisana se non si è in grado nemmeno di governare una alleanza tra quattro politici?

Altre notizie?      (leggi tutto, clicca)



 

Non ne trovo, sembra quasi che tutti siano in attesa che succeda qualcosa: i negozianti che arrivino clienti, i bar che arrivino avventori, le banche  che arrivino quelli fuori conto a versare, quelli della stagione che arrivino i tedeschi, insomma tutti aspettano che succeda qualcosa. Che magari succede, ma anche no. Se ne avete voi di notizie, ben vengano.

La Sindaca spara contro Ezio Simonin

Mi pare doveroso sottolineare l’avvenuta consegna della lettera che tutti i capo famiglia hanno ricevuto ieri (giovedì) nella buca delle lettere e che è stata firmata dall’attuale Sindaca Micaela Sette; tale missiva è molto pesante e contiene una dettagliata disamina della persona politica di Ezio Simonin, che viene dipinto come colui che  “ha abbandonato la nave per saltare nella scialuppa dei pirati” e poi altre frasi che avrete tutti letto. Non entriamo nel merito dei contenuti, non conoscendo i fatti, ma cribbio non c’è dubbio alcuno che la Sindaca abbia sparato a palle incatenate…… Sul contenuto della lettera è inutile dilungarsi, se la avete letta potete farvi una vostra idea e in caso contrario inutile tediarvi, vorrei però sottolineare una cosa che … NON c’è nella lettera: non si fa il minimo accenno a Francesco Ambrosio, l’altro “suo” assessore che ha abbandonato la nave amministrativa per saltare nella stessa scialuppa di Ezio Simonin, “suo”  (di Francesco) collega di giunta. Nemmeno un accenno, nemmeno un’accusa, come se… come se…mancasse ancora una settimana alla chiusura delle liste. Come se, appunto. Ora la campagna elettorale entra nel vivo….

Il Centro Sinistra si attiva…..

In vista delle prossime elezioni comunali il “Centrosinistra per Latisana” desidera rafforzare quel percorso di confronto con la cittadinanza nelle frazioni, avviato tempo addietro con gli incontri sul Piano Regolatore Comunale. A tale scopo la lista, che sta cercando di dare un segnale forte alla comunità, ha definito alcune serate per presentare i suoi componenti e il candidato Sindaco Orlando Fantin. Sarà la giusta occasione per conoscersi, ascoltare, chiedere e soprattutto confrontarsi. 
I primi due appuntamenti sono fissati per:

• Sabato 9 Aprile ore 18.30 – Centro Sociale di Pertegada

• Lunedì 11 aprile alle ore 20.30 Hotel Bella Venezia, Latisana, convegno “Federalismo e fiscalità municipale”

• Mercoledì 13 Aprile ore 20.30 – Saletta Comunale di Gorgo

Inoltre, a partire da sabato 9 aprile e per tutti i sabati a seguire verrà allestito un gazebo in piazza Garibaldi,  dalle ore 10.00 alle 13.00.

Condividi il post!

PinIt