Un mercoledì da Bacucco: Cividale; Renzite; Settembre DOC; Via del Capricorno; furto e arresto

Settembre DOC, riceviamo e pubblichiamo

Oggetto: settembre doc — In occasione del Settembre Doc, venerdì 5, sabato 6 e domenica 7, l’ Associazione Arma Aeronautica di Latisana e Lignano anche quest’anno allestisce un chiosco in piazza Indipendenza, con i sapori di Sauris, prosciutti, speck e birra.

Cividale

Il 5 a Cividale la manifestazione “Degustazioni al Monastero”, vedi www.friuli.org; da noi si potrebbe fare… “Il Tempio del Gusto”, al Tempio ovviamente, con opportuni accordi con la proprietà; idem per la stupenda casa palazzo di Piazza Garibaldi, sempre proprietà privata, ma magari a chiedere….

Furto e arresto

Due persone della zona, F.C. e A.P., sono stati fermati e arrestati in flagranza di reato per furto dalle forze dell’ordine, verso le 6 di mattina, mentre uscivano da un’abitazione in Via Precenicco a Paludo con una bicicletta rubata e altri oggetti. Gli abitanti dell’abitazione non si erano accorti di nulla; i due hanno molti precedenti.

Via del Capricorno

Qualche giorno fa ci era stata segnalata la situazione di pericolo per Via del Capricorno, a Bevazzana; siamo andati a vedere ed effettivamente sarebbe meglio intervenire……

DSCN6505

DSCN6506

Renzite

Fantacronaca dopo un fantomatico incontro romano. Il nostro sindaco Benigno (lo diciamo dopo aver letto il suo post su facebook, anche se poi, nella realtà reale a Roma è andato Valvason) assieme al collega di San Michele, è volato a Roma per incontrare Renzi, ed esporgli il problema del Tagliamento, delle competenze e della burocrazia e anche della mancanza di finanziamenti che appesantiscono da anni questa vicenda. E’ tornato “malato”, “malato di “Renzite”! Preso dal furore delle slide e dalla voglia di rottamazione, ha convocato partito, giunta, consiglio, bocciofila e financo il Beffy Club per annunciare il programma dei suoi prossimi 500 giorni. “Mi giudicherete alla fine di questi 500 giorni, ha detto! Poi, contagiato dal toscanaccio promettitore, ha rottamato quasi tutta la giunta e spinto alle dimissioni mezzo consiglio comunale, si è circondato di belle donne, attingendo però anche a San Michele dove si sa che i latisanesi pasturano da sempre, ha dichiarato guerra alla burocrazia e alle nutrie, ha distribuito 8 euro ad ogni cittadino (Latisana non è mica Roma….) e ha presentato il suo programma che si chiama “tutta Latisana minuto per minuto” e che permetterà alla nostra cittadina di diventare la vera capitale del turismo regionale e non solo. Il solo effetto annuncio ha creato un centinaio di posti di lavoro e destato l’interesse di multinazionali disposte a investire tra Paludo e Bevazzana, nella “Prosecco valley” della Bassa. Quando stava per annunciare il nome del futuro governatore della Regione, di sua nomina, Pasqualino Codognotto lo ha svegliato perché il treno stava entrando in stazione. Peccato.

Condividi il post!

PinIt

8 commenti su “Un mercoledì da Bacucco: Cividale; Renzite; Settembre DOC; Via del Capricorno; furto e arresto”

  1. gedeone ha detto:

    CAMBIARE SI PUO’
    Sono molti i Latisanesi che si lamentano quotidianamente dell’attuale situazione politica amministrativa in cui versa in nostro Paese, lo fanno su questo sito, discutendo nelle piazze, nei bar, al mercato ecc. tutti concordano che Latisana sta andando a sbattere contro gli scogli, ma cambiare rotta si può?
    Vediamo:
    – In questo momento il movimento Cinque Stelle locale sta lavorando molto bene e ciò gli ha permesso di ottenere buoni risultati nelle ultime elezioni, i suoi rappresentanti si incontrano, discutono, si informano ed hanno buone idee per risolvere tanti problemi, ma vogliono condurre la battaglia da soli, non vogliono mischiare la “seta” con la lana.
    – Poi ci sono quattro consiglieri che si stanno dando un gran da fare a mettere in evidenza le magagne che combina questa Amministrazione, ma da soli non vanno da nessuna parte e dovrebbero abbandonare quel NCD, partito nato già morto, facendo ritorno alle liste civiche che è meglio.
    -Poi ci sono i delusi della base del PD, sono in continuo aumento quelli che non si riconoscono più in chi li dovrebbe rappresentare in Consiglio Comunale personaggi che sono lì seduti in silenzio a veder passare tutte le nefandezze che l’Amministrazione propone, per non parlare del segretario locale attualmente in sonno.
    -Poi ci sono i anche i delusi di Forza Italia, formazione destinata a scomparire quando Berlusconi uscirà definitivamente dalla scena. In Friuli Venezia Giulia i rappresentanti di questo gruppo, si sono portati avanti con il lavoro.
    -Poi ci sono tante persone, che non vogliono già da tempo sentire parlare di centro di destra di sinistra, che appoggerebbero volentieri qualcosa di veramente nuovo.
    Bene proviamo a mettere assieme tutte queste forze, si creerebbe una cordata veramente potente, in grado di spazzare via destra e sinistra e con una persona in grado di rappresentare tutte queste anime e di tenerle unite, allora cambiare si può.
    Ma molto probabilmente tutto ciò non accadrà, perché prevarranno i personalismi e le gelosie, con grande gioia di Danilo, Micaela, Salvatore e Daniele, che godranno perché nulla cambierà.
    Viva Latisana.

  2. Paolo Miotto ha detto:

    Avrei una proposta da farti,Bacucco,perche’ non prepari un libro con i migliori articoli fin qui pubblicati,magari con Paperopoli e qualche commento? A me farebbe piacere veder pubblicati e raccolti in un’unica pubblicazione tanti momenti autentici della comunita’ latisanese. Magari con qualche splendida foto del sig.Lus.mi scuso se c’e’ qualche errore,pero’ scrivo dal cell,in quanto la connessione internet del pc e’ assolutamente insufficiente!!(altro problema che andrebbe sviluppato in prospettiva piu’ ampia)grazie

  3. PIRATA ha detto:

    eh eh eh Gedeone bella la tua analisi ma vai a vedere chi ha rotto il fronte delle liste civiche dopo le ultime elezioni comunale che adesso vorresti riproporre: ma fammi il piacere. Eravamo avevamo la possibilità di riproporre quella esperienza , ma tra varie quaglie canguri etc e se non bastasse mezzi assessori si sono dimessi come fanno a essere credibili meglio il nulla che il niente. e..poi… aggiungo al mio commento: meglio un paese inutile, come scriveva Nino Orlandi che sindaci inutili. CIAO ciao pirata

  4. il_bacucco ha detto:

    per Miotto: chiedere a un blogger di fare un libro, è come chiedere a un archeologo di aprire un negozio di modernariato….. . comunque grazie 🙂

  5. Luigi ha detto:

    Per il guard rail di via del capricorno: Si è vero, sarebbe da sistemare perchè è pericoloso, ma allora sarebbe da metterne in tutta la ”stradina dei cavalli” (sempre a Bevazzana); che costeggia il canale navigabile

  6. Luigi ha detto:

    Altro che mettersi insieme
    bisognava tenere le gabbie chiuse,
    ormai i canguri sono usciti o quaglie.
    Sai quaondo la bestia assapora la libertà
    pensa di spaccare il mondo.
    Ma!!!!!!!!
    E quelli sono l’opposizione ??????
    Allora io sono il SINDACO!!!!!!
    Coraggio Latisanesi

  7. Antonio ha detto:

    @Gedeone
    Anzitutto grazie per la lucidità e onestà della tua analisi. Da attivista del locale meetup 5 Stelle sono felice che, tra tanti peccati “mortali”, a noi venga contestato solo un peccato “veniale”, ossia quello di non voler confondere la “seta” di Cittadini volenterosi con una “lana” di partiti già provata in passato e che ha deluso ogni aspettativa.
    Sul punto, però, vorrei correggerti: noi non vogliamo condurre la battaglia da soli, NOI DOBBIAMO CONDURLA CON TUTTI I CITTADINI! O almeno con quelli che non sono più disposti a dare una delega in bianco ai “soliti noti”, ma che vogliono prendere in mano il proprio destino e quello del nostro territorio con umiltà, competenza e sacrificando un po’ del proprio tempo.
    Per questo il tuo ultimo appello rappresenta già l’obiettivo e il modus operandi dei nostri incontri (meetup) e siamo affamati di partecipazione, da qualunque parte arrivi, purché onesta, disinteressata e propositiva! A riveder le stelle!

  8. Maverick ha detto:

    @Gedeone
    …….e chi sarebbe questa persona da te individuata, che chiuda il cerchio della tua disamina???

I commenti sono disabilitati.