Venerdì; Alpini; Nautica; corto circuito; ancora furti; posta; Sanità

Sanità

Poche le certezze e poche le novità scaturite dalla pubblica assemblea organizzata giovedì pomeriggio a Precenicco dal Sindaco De Nicolò assieme all’Assessora Regionale Telesca e al direttore dell’Az. Sanitaria Pilati. Auditorium con molta gente, circa 150 persone, molti sindaci e amministratori della Bassa, compreso il primo cittadino di Palmanova, ritardo notevole e indirizzo di saluto del padrone di casa che ha teso a sminuire le polemiche sulla location, Precenicco anziché Latisana o Lignano, mettendo così in luce un problema che la stampa aveva evidenziato. Fatta la illustrazione della situazione, sono poi intervenuti i due sindaci Benigno ( venuto con auto propria) e Fanotto (venuto con “auto blu” e autista) che hanno messo sul trappeto le problematiche stringenti. Benigno ha ricordato la qualità della Sanità della Bassa friulana, ha sottolineato i lavori fatti sulle strutture e le aperture della piastra degli ambulatori e delle nuove sale parto e anche delle nuove apparecchiature diagnostiche e in generale del ruolo di confine e vicino alle spiagge che Latisana ha, diverso dalle altre situazioni. Fanotto ha avuto modo di evidenziare come, in estate, Lignano diventi la più popolosa cittadina della Regione e di come il discorso della sicurezza sanitaria incida sulle scelte turistiche, fondamentali per la zona. L’Assessora Telesca praticamente non ha detto nulla di nuovo, ma ha sottolineato alcuni passaggi importanti. Primo: per il punto nascita si deciderà dopo i primi sei mesi del 2015, monitorando quel che accade. Secondo, le urgenze sono e saranno garantite sia a Latisana che a Palmanova, con pronto soccorso e medici collegati attivi 24/24. Terzo, il Pronto Soccorso di Lignano, in estate, sarà coperto in tutte le urgenze compresa la guardia medica pediatrica, anche se ovviamente solo in estate. Quarto, infine e nota dolente, la Pediatria non rientra nelle urgenze e quindi con ogni probabilità non sarà garantita, visto anche il basso utilizzo. Molto spazio verrà dato alla Sanità Territoriale, ovvero a quei servizi che dovrebbero limitare gli accessi al Pronto Soccorso e agevolare i post acuto. Spazio anche agli interventi del pubblico e consegnate alla Regione le domande-dubbio del Comitato Nascere a Latisana. Riunione utile, ma ancora interlocutoria. Venerdì sera alle 19:25 e 21:15 sul canale 95 intervista all’assessore Telesca che riassumerà quanto detto oggi all’incontro (Cafè Tv 24)

DSCN8196

DSCN8197

DSCN8200

telescaa

Posta

Nei commenti

Corto Circuito

Paura e disagi nella notte e in tarda mattinata di giovedì a Paludo di Latisana; il palo della linea elettrica di media tensione situato a ridosso di Via Rubino, laterale di Via Casasola, dietro il campo sportivo, emetteva boati e scariche elettriche molto vistose, allarmando i residenti oltre che naturalmente interrompendo l’erogazione dell’energia elettrica. A ridosso dell’ora di pranzo sono intervenuti i Vigili del Fuoco e i tecnici dell’Enel a rimediare provvisoriamente al problema. Nella foto il traliccio.

DSCN8191

Ancora furti

Nella zona di Ronchis, verso l’una di notte con la gente in casa attaccata al capannone; paura e danni perché i ladri hanno sfondato la porta. Quella dei furti in casa è una piaga che mette paura alla gente e il commento più gettonato è…”simpri pies..”

Alpini e San Paolino

Sabato 7 febbraio a Latisana, si svolgerà la tradizionale cerimonia in ricordo dei caduti e dispersi di Russia della Seconda Guerra Mondiale. Manifestazione realizzata dal Gruppi Alpini di Latisana nel ricordo dei valorosi alpini che nel 12 gennaio 1943, persero la vita in una delle battaglie più sanguinose della campagna di Russia. La nostra associazione sarà musicalmente affianco della sezione A.N.A. La cerimonia avrà inizio alle ore 17:45 presso Piazza Caduti Della Julia, per poi avviarsi verso il Duomo per la Santa Messa. Al termine perverranno i saluti militari e discorsi istituzionali da parte delle autorità. Ringraziamo la sezione A.N.A di Latisana per l’invito.

Nautica

La località di Aprilia Marittima festeggia l’arrivo della primavera con una nuova edizione del Porte Aperte all’Usato, che si terrà presso i Cantieri di Aprilia il 28-29 Marzo e 4-5 Aprile 2015. In questi due week-end di festa interamente dedicati alla barca d’occasione, con ingresso libero di cui il secondo nel periodo Pasquale, i Brokers dell’Usato si preparano ad incontrare il diportisti che devono acquistare o permutare la loro imbarcazione e per proporre “last minute” le loro migliori occasioni.

Condividi il post!

PinIt

3 commenti su “Venerdì; Alpini; Nautica; corto circuito; ancora furti; posta; Sanità”

  1. valerio ha detto:

    Mi dispiace, ma prevedo che Latisana potrebbe perdere il Punto Nascita nonostante l’appello del Sindaco di Lignano, perchè il periodo di monitoraggio (primo semestre 2015) troppo ristretto non riuscirà a comprendere il successivo trend in crescita dovuto al progressivo ridimensionamento dell’ospedale di Portogruaro, i cui effetti si vedranno in tempi più lunghi. Purtroppo quando si tratta di favorire Latisana non si tiene conto di distanze col capoluogo.
    Che dire poi dello spostamento della Direzione della nuova Azienda Bassa Friulana-Goriziana a Gorizia, all’estremo dei confini dell’Impero, quando sarebbe stato opportuno mantenerla nel baricentro palmarino? Un colpo al cerchio e uno alla botte…

  2. il_bacucco ha detto:

    @ valerio: beato te che vedi anche colpi alla botte (grassa), io vedo solo colpi al cerchio (magro) e stiamo pagando ora 20 e più anni di nulla politico locale.

  3. Severino ha detto:

    E Bello questa tua precisazione in stile M5S.
    “sono poi intervenuti i due sindaci Benigno ( venuto con auto propria) e Fanotto (venuto con “auto blu” e autista) ! molto attenta.

I commenti sono disabilitati.