Venerdì: Caserma Vigili del Fuoco ok; Paperopoli; Fiera della Nautica in Germania; manifestazione motoristica a Lignano Pineta; Lions Vino a Sindaci; Rapsodia; ferrovia da velocizzare

Caserma Vigili del Fuoco

In un articolo apparso sul Gazzettino, il Movimento 5 Stelle regionale attacca la gestione dei fondi per lavori pubblici destinati ai comuni dove si andrà a votare; una sorta di “ captatio benevolentiae”. In questo articolo estrapoliamo due cose, la prima è che Latisana viene inserita nella lista dei paesi destinati a votare in primavera 2016, e quindi o sono poco informati o sono molto informati sullo stato della fusione con Ronchis, che sposterebbe di un annetto le elezioni. La seconda, più sicura e utile, è che sono stato stanziati 100.000 euro per la recinzione e la sistemazione dell’area esterna della Caserma dei Vigili del Fuoco. Inaugurazione prevista? ….a primavera ovviamente….

Ecco qui la notizia ufficiale.

http://www.consiglio.regione.fvg.it/pagine/comunicazione/comunicatistampa.asp?comunicatoStampaId=386563

Vino, Lions e Sindaci

Domenica, tarda mattinata ma poi a pranzo e oltre, Festa organizzata dal Lions Club presso la Cantina Lorenzonetto di Pertegada; la giornata, a scopo benefico, vedrà anche premiati con bottiglia speciale i due Sindaci di Latisana e di Lignano, Benigno e Fanotto.

Trieste Venezia da velocizzare

La Governatrice Serracchiani in un convegno a Trieste ha ribadito il concetto che non si parla di nuova linea di alta velocita/capacità, ma di velocizzazione delle tratte esistenti, ovvero la Venezia-Udine-Trieste e la Venezia-Trieste; resta il problema della curva di Latisana e/o del nuovo ponte sul Tagliamento.

http://utirivierabassafriulana.simplesite.com/420291961

Rapsodia

Valerio ci segnala questo libro, a dire il vero poco noto, dove diversi racconti sono ambientati a Latisana; riconoscete il posto della foto?

Rapsodia

… e a Paperopoli, che si dice??

Recentemente una cinquantina di giovani latisanesi, accompagnati da Don Oscar, si è recata in gita in Campania; bei posti, divertimento, mozzarella, preghiere, pizza, Vesuvio e…anche qualcosa di storto…. Pare infatti che a seguito di un cibo non perfetto, in molti abbiamo avuto problemi …. “a posteriori”…. Nella vignetta un gruppo di giovani ….in processione….

ragazzi in fila

Lignano: Fervono i preparativi per la Seconda Edizione del “ Pineta Master Show”.

Pineta Master Show 4293

Il circuito della manifestazione, in programma il 18 e il 19 settembre, interesserà il Lungomare Kechler e piazza Marcello d’Olivo. Le auto si esibiranno su un percorso di 1,5 chilometri sul lungomare di Lignano Pineta su un percorso 100% su asfalto

A Lignano, citta’ simbolo della riviera Friulana, fervono i preparativi per la seconda edizione del “Pineta Master Show”, manifestazione spettacolare del “DCC Downtown City Circuits” che si svolgerà il 18 e il 19 settembre e che richiamerà non solo i più importanti campioni locali di specialita’, ma vedra’ al via numerosi equipaggi di varie discipline motoristiche, tra le quali il Drifting.

La manifestazione, con caratteristiche da Motor Show, si svolgerà all’interno di un circuito cittadino su strade comunali asfaltate che prevede il passaggio delle auto sul lungomare Kechler, e il Piazzale Marcello D’Olivo, tra il Tenda bar e la pizzeria Granseola, oltre che nell’area fronte alla Discoteca Kursaal.

Anche quest’anno dopo l’incredibile successo di pubblico e partecipanti della 1’ Edizione, ci si aspetta di rivivere le stesse emozioni e l’adrenalina che solo i motori riescono a dare.

Si tratta di un evento senza precedenti che, nonostante la crisi che attanaglia tutte le attivita’, rinnova con la sua energia e rilancia per la seconda edizione.

Una manifestazione unica dedicata a tutti gli appassionati del genere che per gia’ da venerdi sera potranno ammirare i bolidi e incontrare i drivers, nel parco chiuso di piazza Marcello d’olivo, mentre la manifestazione prendera’ il via alle ore 8.30 di Sabato 18 settembre, dove per un intera giornata potranno assistere a uno spettacolo senza precedenti, uno spettacolo con Dj Set (ad ognuno dei concorrenti sarà anche abbinato un brano musicale durante la performance) e con il coinvolgimento di Radio, Web e TV.

L’evento organizzato da RS Promotion srl, che ne cura l’organizzazione assieme all’ASD Piloti Terra e al Park Rally Test, e’ oramai diventato uno degli appuntamenti piu interessanti e seguiti di fine estate.

Si ringrazia per la disponibilita’ la Lignano Pineta S.p.a., S.I.L Lignano, e il Comune di Lignano, che come al solito si sono prodigati perche’ l’evento potesse essere organizzato al meglio, e si ricorda che l’intera manifestazione andra’ in diretta streaming, sul canale LIVESTREAM del Downtown City Circuits, e sul portale Pinetamastershow.it. www.pinetamastershow.it

L’offerta nautica del Friuli Venezia Giulia in mostra in Germania a “Interboot”, 19-27 settembre 2015

Sarà presentata anche “In barca” la nuova edizione della brochure di TurismoFVG dedicata all’offerta nautica del FVG

Dal 19 al 27 settembre il Friuli Venezia Giulia, tramite TurismoFVG, promuove il prodotto turistico legato alla nautica a una delle più importanti fiere di settore, Interboot, che si terrà a Friedrichshafen in Germania: un’opportunità per i marina regionali, rappresentativi di tutti gli ambiti territoriali, che parteciperanno all’evento nello stand dell’Agenzia per sviluppare contatti e collaborazioni, in particolare con i mercati di Svizzera, Austria e Germania, a cui il salone è rivolto.

L’esposizione mette ogni anno in mostra tutto ciò che di innovativo c’è nel settore della nautica, non solo a livello di imbarcazioni e attrezzature, ma anche servizi, destinazioni e marina. Un’occasione di visibilità importante per l’intero comparto regionale, che vanta 23 marina per un totale di 15mila posti barca, servizi e ormeggi perfettamente attrezzati per imbarcazioni di ogni dimensione e cantieri specializzati.

Interboot, inoltre, sarà la prima occasione per presentare al pubblico e agli operatori la nuova brochure “In Barca”, edita da TurismoFVG e dedicata interamente agli itinerari nautici regionali, ai percorsi nell’entroterra che si possono fare approdando nei marina e alla varietà di ormeggi presenti sulla costa regionale. Il punto di forza delle strutture locali è rappresentato, infatti, dalle bellezze che si possono scoprire partendo dai marina che sono l’attracco, il primo approccio, verso la scoperta del territorio.

A Interboot il comparto regionale della nautica si presenta unito e più della metà dell’offerta sarà rappresentata nello stand a Friedrichshafen che proporrà “a 360 gradi” l’offerta turistica del Friuli Venezia Giulia, come meta ideale per gli appassionati del mare. Turisti o velisti, dal più esperto al principiante, al loro arrivo in regione possono contare su un vero e proprio “sistema” pronto a offrire i più elevati standard di qualità.

Friuli Venezia Giulia significa anche sicurezza per i diportisti: non solo navigare in acque calme, ma avere a disposizione una rete di aziende e artigiani specializzati che si dedicano alla costruzione e all’assistenza a ogni tipo di imbarcazione, dalle grandi navi da crociera, agli scafi ultraperformanti alle barche in legno e forniscono l’assistenza adeguata agli appassionati del settore che desiderano gareggiare nei mari battuti dai più importanti skipper a livello internazionale.

n.d.b.  Latisana Comune Turistico, con Aprilia Marittima….

Condividi il post!

PinIt

9 commenti su “Venerdì: Caserma Vigili del Fuoco ok; Paperopoli; Fiera della Nautica in Germania; manifestazione motoristica a Lignano Pineta; Lions Vino a Sindaci; Rapsodia; ferrovia da velocizzare”

  1. M5S Latisana ha detto:

    Proposta per l’approvazione di un regolamento istitutivo del “baratto amministrativo”
    .
    In data odierna gli attivisti del MoVimento 5 Stelle della Bassa Friulana hanno depositato, a Latisana e in ciascun Comune di pertinenza, una proposta indirizzata a tutti i Consiglieri Comunali perché si facciano promotori dell’approvazione di un regolamento che istituisca il “baratto amministrativo”.
    Si tratta di un istituto già presente in diversi comuni italiani, alcuni anche nel Friuli Venezia Giulia; la sua introduzione permetterebbe alle Amministrazioni di recuperare tributi locali non ancora incassati per morosità incolpevole e ai cittadini in difficoltà di pagare quegli stessi tributi attraverso i servizi. D’altronde è sotto gli occhi di tutti che i Comuni oggi hanno grosse difficoltà nel procedere alle attività di manutenzione ordinaria per la scarsità delle risorse economiche anche a causa dei tagli imposti dalla “spending review” voluta dal governo. I cittadini potrebbero essere impegnati in attività di pulizia, di abbellimento di aree verdi, di vigilanza dei parchi, giardini e aiuole pubbliche, di assistenza alle scolaresche e in interventi di decoro urbano.
    Sulla base del regolamento approvato dal Comune, si potrebbe applicare un sistema di calcolo del valore economico delle ore di lavoro svolte sulla base del tipo di incarico e del costo orario del dipendente pubblico impiegato nella medesima mansione. Il “baratto amministrativo” rappresenta, infatti, una forma di collaborazione tra cittadini e amministrazione che deve prevedere criteri e modalità precise di attuazione e un tavolo tecnico, allargato al maggior numero di persone.
    Come riportato dall’Ocse, in Italia la pressione fiscale supera il 42%, mentre la crisi socio-economica in atto da diversi anni sta generando nuovi processi di impoverimento e aumentando il disagio sociale che risulta essere sempre più diffuso. Per questo è importante introdurre nuovi strumenti di contrasto alla povertà come il “baratto amministrativo”, un modo concreto per essere vicini ai cittadini in difficoltà, i quali, al tempo stesso, possono così partecipare attivamente alla vita amministrativa del proprio Comune.
    .
    Anche questa proposta verrà presentata durante l’INCONTRO PUBBLICO DI QUESTA SERA dedicato all’illustrazione del percorso svolto e del funzionamento della Legge regionale 15/2015 “Misure di inclusione attiva e sostegno al reddito”, presso il CENTRO POLIFUNZIONALE ALLE ORE 20.30.

  2. Maurizio ha detto:

    “…o sono poco informati o sono molto informati sullo stato della fusione con Ronchis…”
    Io opto per la seconda e prima o poi sapremo anche perché o meglio…per chi 😉

  3. il_bacucco ha detto:

    @maurizio: se fosse così, e può essere, come mai Benigno sta zitto e non grida al complotto rosso????

  4. Paolo Miotto ha detto:

    Complotto rosso inteso come vino rosso?

  5. Maurizio ha detto:

    rosso???…sicuro rosso?…complotto no ma forse qualcosa di più sottile……più subdolo…fuoco amico insomma…

  6. il_bacucco ha detto:

    @ maurizio….intendi dire che Benigno è come i gatti?? …ha sette vite???

  7. Maurizio ha detto:

    …quante vite abbia, staremo a vedere ma piú che a un gatto io lo paragonerei a….Medvedev… 🙂

  8. Luciano Pick ha detto:

    Facciamo cpsì Bacucco, dichiarati pentastellato e così a tutti è più chiaro dove vuoi arrivare !!!

  9. Maurizio ha detto:

    Facciamo così bacucco, dichiarati anche cristiano e così sarà più chiaro a tutti dove vuoi arrivare… dopo 🙂

I commenti sono disabilitati.