Venerdì: Concerto; Comitato Nascere a Latisana; Paperopoli; Aprilia Marittima; treni gratis;354 e Aprilia Marittima

Aprilia Marittima

Chi legge anche il sito gemelli di lignano-sabbiadoro.it, avrà seguito i numerosi interventi sul turismo di Lignano, che non sta vivendo una stagione d’oro, anzi… Però, nel nostro piccolo, anche Aprilia Marittima sente gli effetti della crisi e di scelte discutibili fatte a suo tempo, o anche non fatte. Una copia di pensionati che risiede in un villaggio di Aprilia, ci ha detto, a mò di esempio, che martedì nella piscina condominiale a fare il bagno erano in due, loro due. E basta. Molte le case chiuse, molte quelle che si animano solo nel fine settimana e presenza in drastico calo rispetto agli anni d’oro. Insomma se Lignano piange, Aprilia non ride e ne risentono sia gli artigiani che gli esercenti; basta andare durante la settimana a fare un giro, come abbiamo fatto, e c’è da restare preoccupati. Numeri non se ne possono fare, per via delle barche e delle seconde case, ma il consumo di caffè o di quotidiani sono elementi indicatori, tutti col segno meno.

354 e Aprilia Marittima

Dal sito della Regione Friuli V.G.

“Siamo ad una svolta decisiva per il potenziamento delle infrastrutture a servizio del complesso nautico di Aprilia Marittima. Sul fronte della viabilità, finalmente da ieri la nuova rotatoria di accesso al polo turistico è aperta, mentre sul fronte lagunare domani verranno consegnati i lavori per l’apertura del cantiere di dragaggio del canale Coron, in comune di Marano Lagunare”. Così l’assessore regionale alle Infrastrutture Mariagrazia Santoro, ha commentato l’avvio di alcune importanti opere pubbliche attese da tempo per agevolare il traffico turistico sia stradale che marittimo diretto alle darsene di Aprilia Marittima.

Da ieri è stata aperta al traffico veicolare la nuova rotatoria sulla SR 354 realizzata da FVGStrade per un importo complessivo di 3,5 milioni di euro, comprensivo delle opere di sistemazione idraulica. I lavori, in fase di ultimazione, erano stati consegnati alla fine del 2014 e verranno completati entro la fine dell’estate.

Domani, alle 17:30 ad Aprilia Marittima, in via del Coregolo 5/a, presso la sala messa a disposizione dalla società Aprilia Marittima 2000, l’assessore Santoro consegnerà i lavori di dragaggio del canale Coron. “I lavori di ripristino dei fondali del canale Coron – ha spiegato Santoro – sono necessari a garantire le indispensabili condizioni di sicurezza per la percorribilità del tratto e rientrano nel più vasto programma di dragaggi della Laguna di Gardo e Marano, in cui, dopo la chiusura del periodo di commissariamento straordinario, la manutenzione deve tornare ad essere un’attività ordinaria”.

Il progetto prevede il ripristino dell’originario valore batimetrico di fondo pari a -3,50 metri, per un tratto di canale di circa 3.500 metri che va dal comprensorio di Aprilia Marittima fino alla confluenza col canale Lovato-Pantani. L’intervento previsto comporta il dragaggio di 122.000 metri cubi che si prevede di conferire in un’area di circa 44 ettari posta in prossimità del canale Cialisia non più destinata alla molluschicoltura, che verrà delimitata con una barriera continua antitorbidità. L’intervento, non soggetto a procedura di valutazione di incidenza ambientale, ha ottenuto i necessari pareri autorizzativi dall’ARPA, dall’Azienda per i Servizi Sanitari, della Commissione consultiva locale per la pesca e acquacoltura del compartimento marittimo di Monfalcone, del Servizio Tutela del paesaggio e biodiversità e del Ministero dei beni e delle attività culturali, Soprintendenza archeologica del Friuli Venezia Giulia. ARC/Com/RED

Comitato Nascere a Latisana

messaggio in bottiglia

Venerdì 17 luglio, dalle 21 in poi (Musica e Shopping), saremo ancora in piazza a Latisana con il nostro punto informativo. Se lo scorso venerdì non hai fatto la fotocartolina con il tuo messaggio, potrai farla venerdì prossimo. Ed in più una nuova iniziativa: IL MESSAGGIO NELLA BOTTIGLIA!   Scrivi il tuo pensiero, inseriscilo in una bottiglia e porta la tua bottiglia al nostro stand in piazza: raccoglieremo tutti i messaggi ed inoltreremo anche questi alla Regione!

Concerto

Da Informagiovani riceviamo e pubblichiamo. Buon giorno, in allegato alla presente trasmettiamo il programma estivo e il volantino per il concerto, unico nel suo genere, del 24 luglio prossimo con preghiera di massima diffusione. Ringraziando anticipatamente, porgiamo cordiali saluti. E.P. Biblioteca Comunale Villa Dora

concerto san giorgio 1

villa dora 1

vila dora 2

… e a Paperopoli, che si dice?

In assenza di novità sul piano politico, anzi direi in assenza di novità….anzi….ecco, diciamo in assenza di politica, facciamo un gossip che ci è arrivato all’orecchio…..

zagoi m5s

Trenitalia, Friuli Venezia Giulia: Arriva Promoweekend, il Premio Fedeltà dedicato agli abbonati Regionali

  • per loro viaggi gratis nei fine settimana su tutte le linee ferroviarie della Regione, indipendentemente dal tipo di abbonamento e dalla sua relazione
  • un compagno di viaggio pagante l’unico requisito per beneficiare della promozione
  • Promoweekend, valida nei quattro fine settimana dal 18 luglio al 9 agosto, è un’iniziativa di Trenitalia, in accordo con la Regione FVG

Viaggi gratis il sabato e la domenica su tutto il territorio del Friuli Venezia Giulia, per gli abbonati regionali. Per loro nasce Promoweekend, un vero e proprio premio fedeltà che la Direzione Regionale FVG di Trenitalia, in accordo con la Regione, dedica a tutti i suoi clienti più affezionati.

Basta essere titolari di un abbonamento regionale o sovraregionale – con origine o destinazione nel territorio regionale – comprensivo delle estensioni tariffarie di Portogruaro e Teglio Veneto – per viaggiare gratis nei fine settimana sui treni regionali di qualsiasi linea ferroviaria del Friuli Venezia Giulia, indipendentemente dalla relazione di riferimento dall’abbonamento.

Unico requisito per beneficiare della promozione è la presenza di un compagno di viaggio in possesso di un regolare biglietto di corsa semplice a tariffa intera per la tratta che si intende percorrere. Il biglietto deve essere acquistato lo stesso giorno del viaggio(*). L’iniziativa punta a incentivare l’utilizzo turistico del treno nei weekend per raggiungere le località balneari o visitare città e luoghi dello splendido territorio regionale. Gite fuoriporta in compagnia di tutta la famiglia – bimbi gratis fino a 4 anni e a metà prezzo fino ai 12 – o escursioni in bicicletta, ammesse gratuitamente in treno se pieghevoli.

Un turismo dolce e sostenibile, quindi, che vede proprio nel treno – vettore verde per eccellenza – un potenziale fattore di sviluppo. Per beneficiare della promozione, valida nei quattro fine settimana dal 18 luglio al 9 agosto, basterà avvisare il personale di bordo al momento del controllo dei biglietti.

(*) Non sono ammessi i biglietti a fascia chilometrica. L’offerta non è valida sui bus del servizio integrato attivo sulla linea Udine – Tarvisio.

Condividi il post!

PinIt

2 commenti su “Venerdì: Concerto; Comitato Nascere a Latisana; Paperopoli; Aprilia Marittima; treni gratis;354 e Aprilia Marittima”

  1. Dennys ha detto:

    La bottiglia te la mando da Vienna ,prima o poi arriverà …Saluti …

  2. Marta ha detto:

    Lo so che sembro pessimista e che smonto tutte le iniziative… ma che uno che viaggia tutta la settimana sui treni abbia voglia di viaggiarci anche quando non ne è costretto, mi sembra strano. Oltre al fatto che l’offerta è valida solo per chi è possessore di un abbonamento…a patto che porti un’altra persona che paga invece il biglietto a tariffa piena. Viaggiare sui treni è oggi molto più scomodo e costoso che viaggiare, ad esempio, con gli autobus di linea. Su questi ultimi c’è più sicurezza e vigilanza (ormai nelle stazioni ferroviarie si vede di tutto e di più e sono diventate luoghi pericolosi da cui stare alla larga), gli autobus hanno più fermate per ogni paese sulla tratta (quindi sono più utilizzabili da chi lavora non nelle immediate vicinanze della stazione ferroviaria… cioè da tutti…). Oltre al fatto che la Saf in per gli invalidi offre abbonamenti a corsa illimitata 7 giorni su 7 a costo praticamente azzerato (logicamente ci deve essere un certificato Inps con una percentuale di invalidità e un documento della Provincia che rende accessibili questi abbonamenti a prezzo simbolico, ad esempio tratta Lignano-Udine corse illimitate per tutto l’anno = 13.50 euro…… annuali…) e che non ci sono differenziazioni tra le corse come accade per i treni (chi ha l’abbonamento per i treni regionali non può prendere gli altri treni ed è vincolato anche con gli orari e con le coincidenze). Il paradosso è che proprio gli autobus, che di più sono evidentemente soggetti a trovare ingorghi o incidenti dovuti al traffico, sono molto più puntuali ed affidabili dei treni. Quindi da utente, consiglierei ai direttori delle linee ferroviarie di riveder proprio certe politiche sia tariffarie che di qualità dei servizi, prima di pubblicizzare la convenienza (inesistente per gli utenti) delle gite in treno nei fine-settimana….Le piccole stazioni sono state soppresse e la gente deve viaggiare in automobile, per i viaggi in regione sono meglio gli autobus, per le lunghe percorrenze ormai conviene andare in aereo. Il treno ormai rappresenta il mezzo per andare a fare la gita a Venezia una volta l’anno coi bambini, nulla più….

I commenti sono disabilitati.