Venerdì pesce e Bacucco: Traffico; macchinette mangiasoldi; Latisana in rete; Il Gazzettino chiude? Nuova apertura in Aprilia; Non solo pappagalli; Settembre DOC; Denis Mattiuzzi; campo di calcio di Bevazzana; Latisana, offerte in rete

Il Gazzettino chiude? Così afferma il blog de Il Perbenista, in quanto Udine dovrebbe diventare ufficio di corrispondenza; il Messaggero resterebbe così l’unico giornale stampato ad occuparsi della zona…

http://www.ilperbenistafvg.it/articolo.aspx?art_id=2531&cat=21

Nuova apertura

In Aprilia Marittima, grazie a chi ce lo ha segnalato

ipp

Settembre DOC Ecco la locandina

settembre doc locandina

Denis Mattiuzzi; da Roberto Mattiussi riceviamo.

Cordoglio per la scomparsa di Denis Mattiuzzi, ex gestore di bar, stroncato dal male a soli 55 anni. Il male lo strappa ai suoi affetti più cari a 55 anni. Si è spento a Latisana Denis Mattiuzzi, già proprietario di bar a Latisana, Lignano e a San Michele, dove aveva gestito il bar “Plaza”, a due passi dal Distretto sanitario. Aveva anche gestito il bar “Da Marzio” a Latisana e a Lignano il “Blumarine”. Gli amici lo ricordano come una persona simpatica, estroversa, sempre pronto all’ironia con quanti si relazionava sia durante il lavoro che con i conoscenti. A San Michele aveva sempre una parola buona con quanti si fermavano al bar, all’ uscita dal Distretto. Ammalato da tempo, stava lottando contro quella malattia che lo aveva colpito e che sperava di sconfiggere. Purtroppo ieri mattina all’alba sono stati proprio i suoi cari ad annunciarne la scomparsa. La moglie Rosella, la giovane figlia Lara, la mamma ed il papà ora attendono l’ultimo saluto a Denis. Il funerale sarà celebrato in Duomo a Latisana domani, sabato, alle 10.

Latisana offerte in rete

Da Twitter, pubblico, vediamo questa offerta che riguarda Latisana, ecco la foto e il link

offerta_in_retehttp://www.investicasagroup.com/Agriturismo-zona-Lignano-Sabbiadoro-vendita-venezia-latisana-udine-pordenone-ristorante-bar-albergo.htm

 

Non solo pappagalli, anche altro

Un paio di segnalazioni ci inducono a fare un articolo general generico, che però prende spunto da alcune piccole situazioni di “pre allarme”. Vengono segnalate in aumento quelle persone che stazionano in zona supermercato e, alcuni gentilmente, altre meno e sempre a donne, si “offrono” di aiutare chi magari non ne ha bisogno. Il mercoledì soprattutto se ne vedono di più. Poi l’annosa questione del parcheggio dell’Ospedale presidiato non si sa come…… poi alcuni segnali di furti e danneggiamenti in zona Piazza Caduti della Julia e limitrofe, poi una signora che al rientro dalle vacanza trova il garage vuoto, senza auto, poi piccoli vandalismi in Parco Gaspari: insomma un clima che dovrebbe indurre ad una maggiore presenza delle divise in centro e nelle frazioni (vedi la fontana di Pertegada) e magari un aumento dei controlli durante il Settembre DOC in modo che tutti fili liscio. Tornando ai pappagalli, parco chiusissimo da molto tempo, poche bestiole sembrano presenti, ma siccome resta il dubbio ancora della loro presenza, chiediamo a Comune e Ass di verificare che tutto sia in ordine… Registriamo anche, come da foto, un evidente segno di effrazione, il che significa che qualcuno è entrato e ha rubato tutto il rubabile…..

DSCN6473

DSCN6474

DSCN6475

DSCN6476

DSCN6477

Campo di calcio di Bevazzana

Quelle che vedete sono le foto del campetto di calcio di Bevazzana, inutilizzato e oggi inutilizzabile, con l’erba altissima e le porte rotte e arrugginite. C’è da porsi una domanda: chi ha voluto quel campo di calcio? Perch* credo si debba andare da quel “tizio”, prenderlo per il “cadopin” e dirgli di sistemarlo e usarlo. Oppure, se nessuno lo ha chiesto, altra domanda. Perché caxxo lo avete fatto?

DSCN6479

DSCN6480

Traffico

Sarà contento il Pirata, che aveva fatto un intervento qui relativamente al traffico, nel leggere sul Messaggero Veneto l’impegno del Sindaco ad attivarsi con varie iniziative, non ultima quella di mettere una pattuglia a presidiare il semaforo di Bergamin…. Bene direi, ora aspettiamo i fatti.

Macchinette mangiasoldi

SE si vuole, qualcosa a livello comunale e regionale, si può fare….

di blas vienna

Latisana in rete

E’ uscito il numero di settembre del periodico “DELLA GIUNTA COMUNALE” che al Comune non costa nulla e che contiene interventi dei vari assessori e consiglieri ed è dedicato alla comunicazione tra Amministrazione e cittadini. Sorvoliamo su alcuni piccoli errori (Caorle diventa Carole ecc… il dolce di pesce, queta anziché questa, ), ed ognuno legga e si faccia la sua opinione.

Condividi il post!

PinIt

5 commenti su “Venerdì pesce e Bacucco: Traffico; macchinette mangiasoldi; Latisana in rete; Il Gazzettino chiude? Nuova apertura in Aprilia; Non solo pappagalli; Settembre DOC; Denis Mattiuzzi; campo di calcio di Bevazzana; Latisana, offerte in rete”

  1. valerio ha detto:

    Se il parcheggio dell’Ospedale fosse sufficiente a contenere tutte le auto in certe ore di punta, non si avrebbe difficoltà a parcheggiare senza tanti giri e qualcuno non si sbraccerebbe per indicare i parcheggi liberi…

  2. teresa ha detto:

    Bacucco , il piccolo campo di calcio di Bevazzana ( mi sembra non recintato tipico campetto per ragazzi ricavato da uno spazio verde) è il classico esempio di come i cittadini possono intervenire con un minimo lavoro, sfalcio erba e dipintura delle porte, senza aspettare
    il Comune….sempre che ci sia interesse ad usarlo.

  3. il_bacucco ha detto:

    @ teresa: appunto, la domanda era quella: chi lo ha voluto?

  4. Marta ha detto:

    In merito al campetto mi permetto di fare un’osservazione: bisogna sapere chi ne è il proprietario, se è un privato ha il diritto di lasciarlo nelle condizioni che vuole, se è il Comune, no. Sono contraria a delegare alla buona volontà dei privati iniziative che devono essere prese in mano dagli organi competenti che se ne sono presi la responsabilità e intascate le entrate. Se vogliamo un Comune, bene, paghiamo come stiamo facendo e pretendiamo i servizi dovuti. Se dobbiamo organizzarci in un’allegra e volenterosa comune, allora mettiamo fuori legge in Comune, riprendendoci le tasse a lui versate e gli immobili comunali. Taglieremo l’erba da soli, guideremo lo scuolabus, riempiremo le buche sulle strade, dirigeremo il traffico… e incasseremo i soldi dei parcometri. O tutto o niente. Io non pago il conto al ristorante se il cibo me lo sono dovuto andare a comperare, cucinare e mi sono dovuto lavare il piatto a fine pasto. Se vado al ristorante è logico che nel prezzo tutto questo sia e debba essere compreso. La stessa cosa per quanto riguarda i lavori da fare sul territorio comunale. Sempre che i questo caso non sia un campetto privato, che in ogni momento può diventare un orto recintato a discrezione del proprietario.

  5. Gianluca ha detto:

    Seguo da alcuni mesi questo portale poiché fornisce notizie e osservazioni a volte utili e condivisibili, ma mi permetto di intervenire sul “Campetto di calcio di Bevazzana” chiedendo che senso ha la frase: “C’è da porsi una domanda: chi ha voluto quel campo di calcio? Perch* credo si debba andare da quel “tizio”, prenderlo per il “cadopin” e dirgli di sistemarlo e usarlo. Oppure, se nessuno lo ha chiesto, altra domanda. Perché caxxo lo avete fatto?”
    L’area su cui sorge è probabilmente pubblica (lo è almeno la destinazione d’uso, come da zonizzazione), come quella ad ovest in cui sono posizionati alcuni giochi per bambini e -molti anni fa- quando il campetto è stato allestito probabilmente era stato richiesto dai residenti della zona (anche se quella è un’area infelice poiché soggetta ad allagamenti ad ogni pioggia appena più intensa del normale); ora è giusto sollecitare chi di dovere -Amministrazione comunale???- alla pulizia e decoro dell’area, anche perché è adiacente alla nuova pista ciclabile che collega Lignano ad Aprilia Marittima, molto frequentata specialmente nel periodo estivo da turisti e le condizioni delle foto non offrono un buon “biglietto da visita” per il comune turistico di Latisana.
    Approfitto per porre una domanda: come mai la Polizia Municipale -che ogni giorno passa nel suo giro di controllo, anche a Bevazzana- non abbia preso provvedimenti per la PERICOLOSA rimozione di un tratto di guardrail lungo il canale in fondo a via del Capricorno?

I commenti sono disabilitati.