Venerdì: Polemica campana; Un’Altra Latisana; Serracchiani a Paperopoli; Diversità; Medie a San Michele

Diversità

Partecipato incontro dibattito sul tema dell’Educare alle differenze e al rispetto delle diversità” giovedì pomeriggio nell’auditorium dell’ISIS Mattei di Latisana. Amministratori, dirigenti scolastici, rappresentanti di studenti , il Vice Questore, esponenti delle varie associazioni partecipi e protagoniste si sono alternati al tavolo per illustrare il corposo progetto finanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia e che vedrà coinvolte le scuole della zona dall’asilo alle superiori.

Medie a San Michele

Sono aperte le iscrizioni alla classe I della Scuola Secondaria di I Grado “Tito Livio” di San Michele al Tagliamento ad indirizzo musicale. Gli strumenti insegnati sono: flauto traverso, percussioni, pianoforte e tromba. Si tratta di un’importante opportunità educativa per i ragazzi. Per informazioni telefonare al numero 043150242 o visitare il sito www.icsanmichele.gov.it

Polemica campana

Se volete andate a leggere quanto si scrive a proposito della mozzarella di bufala prodotta in quel di Latisana…. http://www.identitainsorgenti.com/mozzarella-bufala-friuliana-genagricola-spa-holding-agroalimentare-generali-assicurazioni/

Il problema sollevato ovviamente non è riferito al locale, ma di ampio respiro, e però è interessante capire certi meccanismi; informarsi e poi farsi un’opinione.

PD a Ronchis

Non è venuta la Serracchiani a Ronchis; altri impegni. Però ha telefonato per scusarsi. Alla serata era presente anche la troupe di CafeTv24, che realizzerà un servizio; ecco intanto alcune foto gentilmente concesseci.

ronchis 1

ronchis 2

ronchis 3

Un’Altra Latisana

COMUNICATO STAMPA – 16 GENNAIO 2015 – L’associazione “Un’altra Latisana”, che esprime l’omonima lista civica rappresentata in consiglio comunale, si è riunita il 22 dicembre scorso per una verifica politico amministrativa dell’attività svolta . Dalla riunione è emersa la necessità di ridefinire l’organizzazione e l’attività del gruppo per il futuro, e la necessità di ampliare i livelli partecipativi, lasciando spazio ad un ricambio generazionale.

Per questi motivi si e’ ritenuto di procedere ad una novazione del gruppo medesimo, tenendo anche conto che alcuni soci che firmarono lo statuto di fondazione nel 2011 hanno legittimamente deciso a suo tempo di continuare il proprio impegno con altri gruppi politici.

Ad amplissima maggioranza e’ stato quindi nominato come nuovo coordinatore Piercarlo Daneluzzi, al quale è stato conferito mandato per una puntuale verifica di quanti soci desiderano confermare la propria adesione ad Un’altra Latisana nelle strutture organizzative in via di ridefinizione, fermo restando che l’attuale composizione della lista all’interno del consiglio comunale rimarrà invariata fino al termine della legislatura, nel rispetto dell’impegno preso con gli elettori.

Il nuovo coordinatore ha accettato di buon grado l’incarico, è si è impegnato inoltre, in tempi relativamente brevi, ad avviare i primi contatti con le altre liste rappresentate in consiglio comunale, a ricercare nuove forze, e ad inserire nel gruppo altri giovani che ancora intendano impegnarsi e partecipare alla gestione della cosa pubblica nell’interesse della comunita’ cittadina. Il coordinatore. Piercarlo Daneluzzi

Serracchiani a Paperopoli

Sala piena, moltissima gente in piedi a Ronchis ad attendere la Governatrice della Regione che, dopo il pacco tirato un paio di mese fa per impegni a Roma, era attesa per avere molte novità sul tema delle Autonomie Locali; ecco quello che ha portato…

serracchiani pacco

Condividi il post!

PinIt

7 commenti su “Venerdì: Polemica campana; Un’Altra Latisana; Serracchiani a Paperopoli; Diversità; Medie a San Michele”

  1. marco zanetti ha detto:

    Pensavate veramente che venisse la Serra Serra Serracchiani …Curiosa la cosa.

  2. Maurizio ha detto:

    Ho partecipato anch’io all’incontro con il consigliere regionale Martines. Innanzi tutto due parole sulla Serracchiani. Quello di ieri sera è stato il terzo pacco di fila. Poverina…era a Roma…gli impegni, sapete…il PD, ne è vice-segratario…e poi fa parte dei grandi elettori…Ma mi domando: ma questa signora, è stipendiata dal PD o dalla regione FVG? E allora, se la causa della sua retribuzione siamo noi friulani come si può giustificare un tale snobbismo nei nostri confronti? Per quanto riguarda invece il tema della serata, come al solito ci vogliono rifilare un piatto che, di nostra volontà, non avremmo mai ordinato. Mangiate che è buono, ci stanno dicendo. Il fatto è che abbiamo già assaggiato e non sembra molto buono. Alcuni servizi infatti, sono già stati accorpati e non si vedono tutti quei vantaggi che vorrebbero farci credere. Prendiamo la polizia comunale ad esempio. Da quando quelle di Latisana e Ronchis si sono accorpate, per il comune di Ronchis le spese non sono minimamente diminuite. In compenso i vigili a Ronchis ora si vedono solo due volte all’anno. E sempre dopo la curva di Camilot, “a fare prevenzione” con il loro giocattolino. Concludo dicendo che ho molti dubbi che da questi accorpamenti ci sarà solo da guadagnarci… caro Martines. http://www.affaritaliani.it/politica/comuni2201.html

  3. Paolo Miotto ha detto:

    Da notare la presenza del sindaco di Precenicco all’incontro di Ronchis.

  4. Filiberto ha detto:

    Forse Maurizio era un po’ distratto durante la telefonata della Presidente in quanto gli è sfuggito il motivo della presenza a Roma della stessa.

    http://www.regioni.it/newsletter/n-2646/del-22-01-2015/legge-di-stabilita-e-tagli-regioni-al-lavoro-su-unipotesi-condivisa-13433/

  5. Maurizio ha detto:

    il motivo della sua presenza giornaliera a Roma non ostava certo con la sua presenza, in serata, a Ronchis. Tant’e che aveva già il biglietto di ritorno per poter presenziare alla serata. La signora ha semplicemente perso l’aereo. Questo è quanto ha comunicato agli organizzatori un paio d’ore prima dell’inizio della serata. Poi certo che alla platea è stato data una versione più confacente con il suo status…

  6. marco zanetti ha detto:

    Mamma ho perso l’aereo…ihihihihihahahahahah…

  7. Fabio Maniero ha detto:

    Si c’ero anchio a sentire…sigh…la Governatrice. Ma non era quella che ha fatto carriera criticando giustamente i doppi incarichi dei vecchi politici . Adesso è Presidente FVG, vice Pd, grande elettrice e meditrice per la nomina del Presidente della Repubblica. .ecc. ecc.
    Ho notato un Martines impreparato che si faceva suggerire dall’avvocato seduto a suo fianco: le unioni faranno risparmiare (intanto si crea un nuovo organismo burocratico l’Unione con i suoi uffici e dirigenti..altro che sburocratizzazione) ..resteranno i Consigli Comunali ( certo ma senza personale che sarà accorpato…)…resterà il voto per il proprio Prg (ma il consiglio non potrà neppure decidere se fare una piscina nel proprio territorio).. resta il Sindaco (ma nell’Unione il suo voto avrà valore in base agli abitanti che rappresenta…figuriamoci cosa vale il voto dei piccoli comuni)…sono solo alcune delle considerazioni su quanto è stato detto..Ma perché non ci dite chiaramente la verità. …Cittadini dei piccoli comuni STATE SERENI

I commenti sono disabilitati.