via crucis, condanna, traffico, vino, cerchio e botte, jazz e libri

Botte e cerchio

E’ un modo di dire ovviamente sotto intende un colpo: uno alla botte e uno al cerchio per sistemare il problema. In questo caso il problema si chiama per brevità “golf”.  Facciamo un passo indietro, poi due. Abbiamo pubblicato la notizia che il Comune ha speso 4.000 euro per dare mandato ad un legale per avviare una diffida appunto verso la società del Gruppo Coin interessata alla costruzione della zona turistica e golf. Con la diffida, in sostanza, si vuole dire “sbrigatevi a costruire, non perdete tempo e non prendeteci in giro”, sempre per brevità e sintesi. Una dimostrazione muscolare insomma. Però solo qualche giorno prima, in giunta e in consiglio comunale, sono state accolte due Osservazioni della stessa ditta che chiedevano, la prima la soppressione degli standard minimi riferiti alle diverse funzioni insediabili e la seconda l’eliminazione delle aree di servizio a standard per la sanità. Due osservazioni accolte dalla maggioranza (bocciate dalle opposizioni) che in pratica regalano alla società richiedente meno obblighi e più vantaggi.  Ma allora non era meglio bocciare e far capire che il Comune ha ancora in mano il timone?
 

Libri e attori

Segnaliamo questa cosa curiosa; una casa editrice udinese, la  Ubiminoredizioni, ha dato alla stampa una serie di romanzi, dal titolo “Friuli Terra di Misteri”, scritti da Francesca Raffaella Guerra e ambientati appunto in Friuli. La collana comprende 13 libri, 5 usciti e ambientati a Marano Lagunare, Cividale, Duino, Tarcento e Poffabbro e Frisanco.Ora dai libri si passerà anche a realizzare dei cortometraggi e si cercano attori protagonisti e comparse; per chi volesse debuttare nel mondo del cinema, si faccia avanti. Info anche in edicola SARI a Latisana.
 

A Latisanotta la Via Crucis


{jcomments on}

 


Ci segnalano e riportiamo.
Via Crucis animata dal Gruppo Giovani di Latisanotta. La storia della passione di Cristo raccontata da figure raramente prese in considerazione… I preparativi per la realizzazione della nostra Via Crucis del Venerdì Santo continuano senza sosta. Il progetto di quest’anno è la Passione di Cristo vista da certe figure che solitamente non si prendono in considerazione per raccontare questa triste storia. Sarà per tutti, o quasi, una sorpresa, l’identità di queste misteriose figure…diciamo quasi perchè i giovani della parrocchia si sono resi ancora una volta disponibili per rappresentare questo momento così importante nel nostro cammino di cristiani. Loro di sicuro sanno chi sono questi personaggi ignoti perchè saranno proprio loro a rendere possibile la riuscita di questo progetto. Di certo non solo loro lavoreranno per realizzare la Via Crucis perchè animeranno cantando i due cori della nostra parrocchia, il coro dei ragazzi “Giovani Orizzonti” e il coro “Virgo Melodiosa”. Il Gruppo Mamme farà parte del cast e ci aiuteranno ad immedesimarci nella parte anche grazie alle vesti che realizzeranno per noi. Ma abbiamo ancora bisogno di mani esperte per realizzare la sceneggiatura, la gestione delle luci e della diffusione sonora, ma anche comparse che comporranno la folla. Dopo aver fatto questo appello, sperando sia letto e recepito questo messaggio, annuncio la data della prima e unica rappresentazione della Passione di Cristo: Venerdì 6 Aprile 2012 alle ore 20.00 nella Chiesa di Latisanotta. Nella speranza che siate numerosissimi ad assistere a questa splendida rappresentazione, vi auguriamo una buona giornata e un’impegnata Quaresima! P.s.: ringrazio anticipatamente tutti coloro che renderanno possibile tutto questo, in particolare i ragazzi del Gruppo Giovani a cui devo molto perchè senza di loro questo progetto non esisterebbe nemmeno… GRAZIE GRAZIE GRAZIE DI CUORE!

(ANSA) – UDINE, 20 MAR – Il Gup di Udine, Paolo Milocco, ha condannato oggi a 17 anni di reclusione Gianni Lirussi, 65 anni, per l’omicidio della compagna, Eufemia Rossi (56). La donna fu trovata morta il 2 aprile 2010 con il cranio sfondato lungo il canale Cavrato a Cesarolo di San Michele al Tagliamento (Venezia). Contestandogli l’omicidio volontario aggravato, il pm Maria Caterina Pace ne aveva chiesto la condanna all’ergastolo, diminuita per il rito abbreviato a 30 anni di reclusione. L’avvocato difensore Daniela Lizzi aveva invece invocato l’omicidio preterintenzionale.(ANSA).Deciso anche il rimborso:  100.000 alla mamma e 40.00 euro alla sorella.

Traffico

Anche ieri avete notato l’aumento del traffico soprattutto dei mezzi pesanti in centro a Latisana; la causa è il solito incidente in autostrada, tra Portogruaro e Latisana, con conseguente chiusura e deviazione sulla statale 14. Code e camion fino alle 18.00. More solito.

Regione vino e Latisana

Al Sindaco, All’Assessore Tognato e alla Pro Capoluogo.
Ieri a Trieste l’assessore al Turismo della Regione Federica Seganti ha presentato la grande mostra dedicata a Nereo Rocco, il Patron. All’interno delle manifestazioni anche la presentazione del vino “Il Nereo”, un uvaggio dedicato all’allenatore del Milan e altre squadre. Bene. In Autunno a Pordenone era stato presentato un vino spumante chiamato “Il Pordenone”. Bene. Modestamente sono mesi che dico che a Latisana (meglio di Trieste e di Pordenone) si dovrebbe sfruttare la celebre villota e fare un uvaggio del territorio chiamato Nostran o Nostrano. La Regione l’ha fatto, con Il Nereo. Ora o io e la Regione siamo avanti, o Latisana è indietro.

Dalla Pro Latisana riceviamo e volentieri pubblichiamo

Il 22 e 23 giugno 2012 presso la località turistica di Aprilia Marittima si terrà il primo Jazz Contest “Blow into the Nightfly”: un concorso dedicato ai gruppi jazz emergenti del Triveneto con l’obiettivo di valorizzare i nuovi talenti dando loro la possibilità di crescere e sviluppare la loro carriera artistica. Il Contest, organizzato dal Comune di Latisana e dalla Pro Latisana è nato dalla collaborazione con la Lignano Sabbiadoro Gestioni Spa, organizzatrice del Festival “The Nightfly Jazz Festival on the Beach” di Lignano Sabbiadoro, giunto quest’anno alla sua 2^ edizione. I primi tre classificati al concorso di Aprilia Marittima avranno la possibilità di esibirsi sul main stage dell’evento di Lignano che si terrà dal 28 al 30 giugno 2012 e la cui direzione artistica è curata da Nick the Nightfly. In particolare il gruppo che si aggiudicherà la vittoria del Jazz Contest aprirà il concerto degli Incognito che si terrà nella serata di sabato 30 giugno 2012 a Lignano Sabbiadoro. Anche quest’anno “The Nightfly Jazz Festival on the Beach” di Lignano Sabbiadoro ospiterà sul palco grandi artisti quali quelli dello storico 5tet di Paolo Fresu, degli Incongnito e dei Matt Bianco. Il tutto ravvivato dalle coinvolgenti esibizioni delle Marching Bands della Magicaboola Band e degli Ottoni Animati. Il Jazz Contest “Blow into the Nightfly” rappresenta quindi una grande opportunità a livello artistico e di visibilità per i gruppi emergenti. Sul sito della Pro Latisana è possibile scaricare la modulistica di partecipazione al Jazz Contest!

Per informazioni: Associazione Pro Latisana;  info@prolatisana.it    www.prolatisana.it

Condividi il post!

PinIt