Vie dell’Arte, Festa Forze Armate, Scuola di Musica, Occasioni perdute 2 , Pdl, Lavori

{jcomments on}La Via dell’Arte

Siamo alla prima edizione della rassegna culturale organizzata dall’Assessorato alla Cultura e dalla Biblioteca Civica. Manifestazione doppia che riguarda sia San Martino che il periodo natalizio. La rassegna di San Martino si svolgerà da venerdì 11 a domenica 13 novembre; quella del periodo natalizio nei fine settimana 10 e 11 e poi 17 e 18 dicembre. Così magari potete regalare qualche quadro a Natale. Le opere verranno esposte lungo le vie e nelle piazze del capoluogo.

Prova gratis la Scuola Comunale di Musica

Bella iniziativa per il mese di novembre della Scuola Comunale di Musica di Latisana. Nei sabati del 5, 12, 19 e 26 novembre, la Scuola che ha sede in Via Rocca offre a tutti l’opportunità di provare, gratuitamente e senza impegno, delle lezioni di musica, al fine di meglio capire e poi, magari, decidere di frequentare i corsi. Le lezioni di strumento sono per tutti e sono così articolate: sabato 5 sassofono, violino, pianoforte e tromba; sabato 12 flauto, chitarra e pianoforte. Sabato 19 novembre sassofono, violino, tromba e pianoforte ed infine sabato 26 lezione propedeutica alla musica per i ragazzi 6-8 anni, poi flauto, chitarra e pianoforte. Informazioni dettagliate allo 0431 50105 o sul sito www.scdmlatisana.it

Festa delle Forze Armate



 

Domenica 6 novembre cerimonia dell’annuale Festa delle Forze Armate e dell’Unità Nazionale. Verranno deposte corone commemorative ai vari monumenti: quello ai Marinai d’Italia di Parco Gaspari, il cippo di Piazza Indipendenza, la lapide ai Dispersi e Caduti in Russia e presso il Monumento ai Caduti della Grande Guerra di Viale Stazione. Inizio alle 10.30, e, dopo la messa, discorsi del Sindaco Benigno e dell’Assessore Regionale Riccardi.

Il sottopasso non crolla

Si tratta solo di opere di manutenzione, anche se qualche disagio al traffico lo hanno creato sulla statale in Via Sottopovolo; lavori anche in Piazzale Osoppo, per tubature. Ordinaria amministrazione.

Le occasioni perdute di Latisana, 2.


Uno dei progetti meno conosciuti ed anche meno discussi, è senza dubbio quello che riguardava l’Oratorio di Latisana. Molti anni fa era stato giustamente fatto notare come fosse anacronistico avere un campo di calcio in pieno centro paese e di come occorressero moltissimi soldi per sistemare e soprattutto mette a norma di legge le due sale da cinema e le varie stanze dell’Oratorio e della struttura costruita parallelamente a Calle Annunziata. La proposta, fatta da un politico che aveva anche alle spalle degli investitori e lavorava in ambito progettuale, disegnava in sostanza un proseguimento della struttura a ridosso di Calle Annunziata, fino ad arrivare alla proprietà dei Rossetti. Veniva poi creato un angolo verso il Parco e tutto il piano terra dedicato ad attività commerciali, il primo ed il secondo invece a servizi ed appartamenti. Al posto dell’attuale campo di calcio, una piazza con (senza ) parcheggi e collegata a raso con la statale e l’Odeon e i Giardini Pubblici di Viale Stazione.  Alla Parrocchia sarebbero andati i soldi destinati a costruire un Oratorio più moderno fuori dal centro; gli investitori avevano anche guardato oltre e, in previsione della deviazione della s.s.14 lungo Via Isonzo e Via Beorchia, avevano ipotizzato tutto uno spazio che comprendeva l’Oratorio, Piazza Caduti della Julia, i Giardini e parte della proprietà Rossetti:una vera rivoluzione che avrebbe finalmente creato una Piazza ed un centro commerciale da favola. Altri tempi e altre prospettive di crescita. Oggi sarebbe problematico, anche se non impossibile.

Fine mese col PdL

 Si è conclusa ieri la campagna tesseramenti del Pdl 2012; chi sa i numeri? E i vecchi iscritti del Pdl 2, si sono reiscritti?

Condividi il post!

PinIt