vigili, appuntamenti nei dintorni, una mano per vivere, la terra dei fuochi

Una Mano per Vivere, fuori dal Polifunzionale di Latisana

Il Comune ha chiesto all’Associazione Una Mano per Vivere, che si occupa in tutta la Bassa Friulana e nel San Michelino di assistenza alle persone bisognose con un  numero altissimo di volontari e con un numero di prestazioni sempre maggiori, di liberare la stanza e la sede, relegandola in un buco e, di fatto, allontanandola dal Polifunzionale. La motivazione sarebbe  il bisogno di spazi, per altri uffici ed altri impiegati. L’assistenza, in realtà, poi si fa sul territorio, ma questo è un altro discorso. Il Presidente Gianfelice Colonna, presidente di Una Mano per Vivere, non intende fare polemiche e anzi tramite nostro coglie l’occasione per ringraziare per i tanti anni di ospitalità e poi, con una leggerissima vis polemica, afferma che si stanno cercando altre sedi e che spera….spera..di poter rimanere a Latisana. Lui G.F.C. non fa polemiche ed è rispettabile la sua posizione; a noi tocca solamente il compito di rilevare questo fatto, che fa perdere a Latisana un punto di riferimento, e ricordare, senza……. Polemica… che Colonna era schierato con Ezio Simonin e contro l’attuale sindaco Benigno e che Colonna è uno dei portavoce del Comitato Lascito Toniatti che sta combattendo una battaglia di principi a difesa degli interessi degli anziani di Latisana. Certo……….. se servivano spazi…. ebbe servivano…

…a questo proposito riceviamo e volentieri pubblichiamo

Da: Nicolò Fantin – Oggetto:

È assolutamente scandaloso ed incivile che sia stata sottratta la stanza del nostro polifunzionale all’associazione “Una mano per vivere” la quale rappresenta un importante e fondamentale punto di riferimento per molti latisanesi in difficoltà. È necessario  richiedere la revoca di questa scellerata decisione!

n.d.c. Per chi non lo sapesse, Fantin è il referente giovani di Forza Italia…..

La “terra dei fuochi”

Ciao Bacucco, salve  a tutti. Qualche tempo fa ho lanciato una proposta aperta. Si riferiva, come ricorderete, ad un progetto di coordinamento delle FOGHERE che, in vari luoghi della nostra zona, avvengono nelle giornate dell’Epifania.   Ho parlato personalmente con gli organizzatori di tutte quelle già note e presenti e le risposte sono state tutte positive.

Annamaria Galasso (Pertegada), Claudio Fantin (Latisanotta), Ezio Simonin (Sabbionera – Paludo), Piero De Marchi (Pro Latisana) hanno dichiarato la loro disponibilità ed interesse a trovarsi, collaborare e coordinare per migliorare, se possibile, le esperienze già presenti.

Dirò di più ho parlato anche con Carlo De Marchi degli Alpini di Latisana che potrebbero occuparsi della foghera sul greto del Tagliamento e con l’Assessore Robertino Driusso del Comune di San Michele al Tagliamento per la foghera “di là da l’aga” che potrebbe essere realizzata sempre attraverso i “suoi” Alpini.  Il “Beffy Club” ci stà.

Bene, questi hanno risposto positivamente. Alcuni ti hanno letto e mi hanno cercato, altri li ho trovati io perché erano impegnati con il Settembre Doc, ho parlato con loro, hanno letto  e mi hanno dato l’OK.

Con “altri” non ho parlato e non mi hanno cercato ma sono certo che ti hanno letto e quindi sanno.

Mancano i “privati” che non conosco ma che spero di poter contattare.  Quindi ora riprendo i contatti con tutti per stabilire una data per il primo incontro che potrebbe avvenire nei primi giorni di ottobre.  Poi ti faccio sapere.

Rimango a disposizione e vado avanti. Saluti.

Ermes Corazza

Riceviamo e volentieri pubblichiamo (con diritto di replica ovviamente…)

Da: Diego – Oggetto: Vigili

Certo che abbiamo di quei vigili….   a fine luglio ci fermano sul ponte per un normale controllo e mia moglie che guidava aveva la patente scaduta.. pazienza chi sbaglia paga.. il vigile che ci ha fermato ci fa la multa e mi dice che se facciamo subito la visita dal medico per il rinnovo basta andare in comando e ci danno subito la patente e che per il pagamento potevano passare tranquillamente sempre in comando (ci ha dato comunque il bollettino postale).    Volte sapere come è andata a finire??? La multa è stata fatta il venerdi..  ho smosso mari e monti per fare la visita con il medico il lunedì successivo vado il martedì mattina al comando vigili (preso permesso dal lavoro in quanto l’ufficio è aperto solo dalle 10 alle 13) e mi dicono che loro devono spedire la patente in prefettura a Udine e che io devo andare a Udine in prefettura a ritirarla…. così ho perso una settimana in quanto la patente in prefettura è arrivata il venerdì dopo e ho dovuto prendermi un’altra mezza giornata di permesso dal lavoro e andare fine a Udine!!!! Finita qui?? per niente .   Vado a pagare la multa in comando (ho parcheggiato su parcheggi a pagamento) e sapete cosa mi dicono?? Che loro non svolgono più quel servizio!!!! Prendi la macchina va in piazza delle poste, paga di nuovo parcheggio, fa la fila e paga. Che efficienza!!!!!!!!!  Mandi

Latisana e dintorni, appuntamenti e opportunità

aperta musica

parzo zoo

mutui

sardella

teglio

tracanelli

Condividi il post!

PinIt

2 commenti su “vigili, appuntamenti nei dintorni, una mano per vivere, la terra dei fuochi”

  1. Paolo Miotto ha detto:

    Voglio esprimere la mia solidarietà all’associazione “Una mano per vivere”, in quanto la situazione che si appresta a vivere,io l’ho già provata nel mio paese quando,per una ristrutturazione,fummo costretti ad allontanarci dalla nostra vecchia sede (AVIS).
    Non voglio alimentare polemiche sterili riguardanti simpatie o antipatie politiche,in quanto penso che non porterebbero a nulla e omologherebbero questa nobile associazione con una buona parte dell’avvilente panorama pseudo-politico italiano.

  2. Valerio ha detto:

    E’ una vergogna che invece di diminuire, gli spazi per la pur doverosa assistenza debbano aumentare al Polifunzionale, quando invece tutto quell’insieme di uffici dovrebbe trovare un congruo e onorevole posto altrove (forse alla restaurata e inutilizzata Stazione Ippica, magari) lasciando finalmente una valvola di sfogo alla Biblioteca Comunale.

I commenti sono disabilitati.